scrivi

Una storia di NicoCroce

2

Lei...

Pubblicato il 10 maggio 2017

Fummo vicini ma non lo sapevamo,

Ci ritrovammo per caso insieme a migliaia di km di distanza,

Ci fu subito qualcosa che mi folgoro,

Il bello fu che la senzazione era corrisposta,

Parlammo

Il tempo volava

Ballammo

Le altre persone non esistevano

Il culmine dell attrazione sfocio in un lungo bacio,

Follemente rapito dal momento

Mi abbandonai alla senzazione di piacere

Me godei il momento, ogni secondo.

Intanto il tempo procedeva

Ci ritrovammo in un angolo

E senza rendercene conto il locale stava chiudendo.

La inviai a casa

Rifiutò

Non me la presi perché contrariamente ad altre occasioni stavolta era diverso,

Colloquiavamo alla fermata

Con una scusa mi fece perdere il mio tram,

Non mi importavo

Avrei aspettato un altra ora per parlare altri dieci minuti con lei,

Cercai di farla sentire in colpa per l accaduto,

Il suo sguardo dispiaciuto mi sciolse completamente,

Le chiesi cosa volesse fare,

"Camminiamo"

"Dove vuoi andare?"

"In piazza è vicino"

Era un freddo polare,

Il vento ti radeva la faccia ma io acconsenti,

Abbracciati come fossimo un tuttuno,

Ci avviammo,

La cosa assurda è che ci fossimo conosciuti solamente qualche ora prima,

Arrivammo

Probabilmente erano le 5.30 di mattina,

Non ci importava

Quella piazza immensa era solamente per noi,

Parlavamo uno di fronte all altro

Poi dal freddo abbracciati, sussurrando nelle orecchie,

Faceva veramente freddo

Le chiesi cosa volesse fare

"Stare con te"

A quella risposta il mio cervello e il mio organo maschile impazzirono pregustando e immaginando quello che di li a poco fosse accaduto,

Prendemmo il tram

Il viaggio di circa 35min duro qualche secondo,

Non potevo portare estranei in camera ma quella sera il destino fu caritatevole con me,

La stanza era un disastro,

Non era previsto tutto cio,

Fortunatamente eravamo entrambi concentrati su altro,

La spogliai,

Non fui deluso dal suo corpo,

Lei apprezzo il mio,

Sembrava un po inesperta nel mettere il goldone,

Mi chiese di spegnere la luce,

Ormai ero in exstaci,

Per quella sera era la mia droga e mi sentivo come un ragazzo del sert,

Fu sicuramente tra le tre migliori performance,

Finimmo che fuori oramai era sorto il sole da tempo,

Ci svegliammo

Nudi appiccicati in quel piccolo letto,

Fui assalito per un momento dalla tristezza

Sapevo che tutto quello sarebbe finito di li a poco,

Parliamo di migliaia di km,

Di piu di due ore d'aereo,

La guardai negli occhi e mi persi di nuovo,

Pensavo solamente a godere di ogni singolo secondo,

Parlammo, parlammo tanto,

Ricevette una telefonata,

Erano i suoi,

Nell trasporto e in quella situazione particolare lei si dimentico di avvisare che non sarebbe tornata a casa,

Doveva andare,

Eravamo entrambi tristi,

Come se ormai eravamo abituati a stare insieme, quando ti trovi in quella sintonia non pensi di avere bisogno di altro,

Eravamo di nuovo alla fermata,

Sapendo che se ne sarebbe andata, non parlammo quasi per niente, le nostre lingue erano impegnate in un abbraccio profondo...

Il tram che di solito era sempre in ritardo arrivò puntuale nel giorno meno opportuno,

Prima di andarsene mi disse

"Ci sentiamo, scrivimi"

Tornai in camera

Sdraiato sul letto ripensai alla sera prima,

Ricordavo tutto, ogni secondo,

Nella mia testa maledettamente nostalgica, incominciava ad attanagliarsi il pensiero e la realtà che il giorno dopo sarei ripartito per tornare di nuovo a casa,

Egoisticamente durante tutta le sera precedente non glielo dissi,

Non le scrissi e penso se la sia presa,

Non lo feci perché al solo pensiero di lasciare tutto quello che si avvicinava piu ad un sogno che alla realta, mi faceva stare male,

Terribilmente male,

Mi misi a rollare un personal,

Fumai per non per non pensare,

Il giorno dopo presi quel maledetto aereo

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×