scrivi

Una storia di Alicenonlosa

3

Una fuga improvvisa

Carlotta corre verso casa a perdifiato. Scavalca il piccolo cancello grigio che delimita il suo giardino e riprende la corsa

Pubblicato il 13 novembre 2014

1

Di corsa con il cuore che batteva all impazzata correva senza meta non avendo in mente una meta l importante era corerre,andare via fuggire da quel luogo sentiva dietro di se dei passi che la seguivano finche delle forti braccia la raggiunsero bloccarono conosceva bene quelle braccia aveva per tanto tempo desiderato essere tra quelle braccia ma non cosi non in quel momento con forza quella braccia avevano finito la sua corsa e in braccio l aveva presa Con la mente torno indietro era ha casa sua tranquilamente stava piegando la biancheria quando tra la biancheia sporca di sua cugina aveva trovato il regalo che lei aveva donato a lui a Mario per il suo compleanno che sembrava che lui avesse gradito molto con il cuore a pezzi raccolse l oggetto quando senti la voce di sua cugina ciao cuginetta splendida notte ieri io Mario ci siamo amati sino al alba il caffe e pronto chiese e spari dietro la porta mentre Suonato avevano il campanello era lui alla sua vista non resistette e si diede alla fuga come una bambina ormai adulta con il cuore spezzato r

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×