scrivi

Una storia di Calamonaci

0

Una passeggiata a Palermo

Esperienza di vita

Pubblicato il 19 aprile 2017

Oggi mentre i miei compagni sono andati in gita, io sono rimasta a casa perché ho la febbre, ma ho dato il mio libro di narrativa ad Alessandra per farlo autografare da Eleonora Iannelli.

Non vedevamo l’ora che arrivasse il 29 Marzo , il giorno della nostra gita.

In cammino verso Palermo insieme alle altre due classi II e III media, abbiamo incontrato Eleonora Iannelli, l’autrice del nostro libro di narrativa “ Meglio il lupo che il mafioso”.

Lei ci ha fatto conoscere Paparcuri, è stato l’autista di Rocco Chinnici ucciso in una strage.

Il tono della voce e le lacrime di emozione di Paparcuri sono state un’ immagine della realtà di oggi, fatta di voglia di giustizia, di legalità, di amore e di pace.

Vedere il portacenere, la lettera d’amore, i sigari, la collezione di papere, la penna stilografica, il giubbotto antiproiettile, ci hanno fatto vivere l’emozione di conoscere Falcone e Borsellino nella loro quotidianità.

Questo spirito ci ha accompagnato lungo tutto il nostro cammino durante il quale abbiamo visto qualche strada di Palermo, la piazza della vergogna, la pista ciclabile, i pesci ben distribuiti sul bancone del mercato, le fragole, i piccioni e i carretti che giravano per le strade.

Divertenti sono stati i momenti in cui un piccione si è poggiato sulla guancia di Giuseppe, Andrea e Filippo si sono presi a sputi nel bagno della focacceria e vedere anche Alessandro, non togliersi il giubbotto con il caldo che c’era, perché non sapeva dove metterlo.

Intorno alle 19:00, dopo una giornata noiosa, a causa della mia febbre, ho chiamato Alessandra per sapere com’era andata la gita e se Eleonora mi avesse autografato il libro, ma non sentivo niente a causa del suono dei fischietti che i miei compagni avevano comprato davanti alla Cattedrale, e da lì ho capito che si erano divertiti tanto.

Alessandra, Erika, Alessandro, Andrea, Antonella, Giuseppe, Riccardo, Marika e Francesco.

Scuola Media "V. Spataro" di Calamonaci con Eleonora Iannelli e Giovanni Paparcuri
Cannoli siciliani

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×