scrivi

Una storia di Giada

Guardando il cielo

Limiti

Pubblicato il 20 ottobre 2017 in Altro

Tags: limiticieloGiada

0

Quante volte ti sei ritrovato sotto al cielo, desideroso di arrivare, come Icaro, a volare vicino al sole?

Quante volte hai desiderato sfidarlo, urlargli che in fondo lui non è niente?

Che se ne sta lì, inutile, a ridere e piangere come un bambino in cerca di attenzioni, senza dare un senso alla sua esistenza?

Ogni giorno guardi quel cielo con lo stesso desiderio, la stessa ossessione.

E invece sei qui.

Confinato nei muri della tua piccola realtà, incapace di caratterizzarti in qualcosa di diverso da quello che sei.

Ti sforzi, ma non ti senti all'altezza di lui, che ti guarda beffardo dall'alto, aspettando che tu faccia la prima mossa.

Perciò sopprimi i tuoi istinti e resti li, sotto il tuo inutile cielo, tormentato da mille rimpianti, incapace di andare oltre.

E io, io vorrei poterti dire: "rompi i tuoi schemi, dai di matto, osa tutto ciò che non hai mai osato prima!"

E voleremmo insieme, in un delirio di pura follia, per superare ogni nostro limite.

Ma come posso io dirti questo, se io stesso sono qui, fisso a guardare il cielo, proprio come te?

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×