scrivi

Una storia di angelaaniello

3

L'odore del cielo

Non si frantuma l'amore innamorato, brucia vegliando sì da non spegnerci

Pubblicato il 19 marzo 2017

Chissà perchè ogni anno il cielo in questo giorno ha sempre un odore inconfondibile.

Sembra che porti scritte tutte le parole che non ci siamo detti, quelle che ti ho chiesto in silenzio tremando, quando uno sfilaccio di nuvole era una sottile linea d'orizzonte che mi fissava.

Dimmi, com'è che ci si dipinge con colori diversi per accorciare le distanze?

Com'è che non ci si interrompe?

Come ci si conserva?

Ti avrei prestato i miei occhi per imparare a conoscermi e le mie mani per toccare la vita in modo diverso, lontano da quelle feritoie d'anima che ti dilaniavano.

Ti avrei prestato le mie gambe per concepire come sarebbe stato fare due passi insieme, prima che la pioggia ci rubasse il cuore.

E ho immaginato le risate del cielo, prorompenti, esagerate, allegre, sì da ricomporre una delle tue, quella che non ho mai udito.

Dimmi com'era il mondo quando ti girava intorno senza sapere il tuo nome, confondendoti tra mille volti, come uno stelo nel vento pronto a svolazzare di qua e di là, scandendo una sua musica e un suo ritmo.

Dimmi perchè, perchè avevo le labbra bagnate di rumori e non di baci, di voci irruenti e non di emozioni.

Spiegami com'è che assomigliavi a un verso straziato, coperto di mancanze e di sospiri.

Ti avrei legato al braccio come il filo di un aquilone per farti volare senza perderti quando da bambina mi portavo dentro un ordine delle cose che non combaciava.

Taceva la tenerezza.

Taceva ogni abbraccio. Ed ero vuota nel profondo con le radici capovolte e sogni da non far morire.

Chissà com'è che adesso l'odore del cielo è una felicità fatta di attimi e mi accorgo che resta tra le mandibole per non finire.

Soffio piantandoti dappertutto, nella semplicità di una carezza che non si confonde e amplia l'incantesimo del giorno e della notte.

Continua ad arrivare senza bugie e non avrò paura.

Non si frantuma l'amore innamorato,

brucia vegliando, sì da non spegnerci.

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×