Arrivano i magazines, clicca quì per scoprire di più!
scrivi

Una storia di MarinaSophia

logo sfide intertwine

Questa storia partecipa al contest
Lo sport che unisce, al di là delle bandiere.

1

Un giorno all'improvviso...

Mi innamorai di te...

Pubblicato il 06 dicembre 2017 in Storie d’amore

" lo sport vero è solo quello che pratichi Tu, mica quello che guardi dal divano di casa!?"

" tanti soldi per calciare un pallone, soldi che un comune mortale non vedrà mai in tutta la sua vita!"

" ma che perdi tempo a guardare le partite, tanto i campionati di calcio sono truccati!"

36 anni, primo ricordo assoluto la gioia del presidente Pertini in tv e le urla di papà, nonno e compagine familiare per una volta non per un " guaio" combinato da te, ma per il titolo di " campioni del mondo", una famiglia non praticante di tifo, una laurea, lavori a singhiozzo, tante delusioni da parte del genere umano.

Vita e sport e tifo completamente avulso gli una dall'altra....

Fino a che....

" ti va di venire a vedere una partita del Napoli al San Paolo?!"

La tua metà, occhi buoni, cuore nobile, tifo storico ammansito dagli anni e dal "diventare grandi".

In un attimo tutte le paure stratificate da anni di diligente osservazione di tg circa il "?pericolo stadi" si rianimano, ma più che i ricordi è la curiosità a vincere.

Stadio San Paolo, 15 ottobre 2015, Napoli- Fiorentina.

Distinti, curve e tribune piene. Un solo essere vivente composto da 50 mila cuori ti abbraccia, ti abbaglia e ti rende parte di se. Il cuore batte improvvisamente più forte, i colori sono più brillanti, anzi uno, l'azzurro, in campo, in cielo, sugli spalti.

Un unico canta si alza " un giorno all'improvviso mi innamorai di te..."

E unica e molteplice è l'entità che segue, canta, gioisce, soffre attorno al campo, che vorrebbe scendere e dare una mano e trattiene il fiato in caso di pericolo.

È il " morbo", il tifo per il Napoli che prende e contagia e non ti lascia mai, una delle tante forme di amore condivise con quel cuore nobile e gli occhi buoni che siede accanto a me domenica dopo domenica, vita dopo vita...

" una vita insieme a te di domenica alle 3:00, non riesco a stare solo senza te!!!!"

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×