scrivi

Una storia di SienLanoire

Il velista

Pubblicato il 18 gennaio 2018 in Storie d’amore

Tags: barca golfo mare napoli vento

0

Dalla finestra della cabina di poppa il mare calmo dava la sensazione che non ci saremmo più mossi, che tutte le onde e il vento fino a quel momento non avrebbero mai avuto seguito.

Il sole invernale era tiepido sulla coperta e così il legno lucido rifletteva sotto i passi dei velisti alcune tiepide immagini: io guardavo quella luce immensa che mi avrebbe sicuramente accecato se fossi uscito dalla cabina. Quello scorcio incostante di cielo che riuscivo a vedere era azzurro, poi celeste, poi bianco, vibrava di ogni sfumatura possibile riempiendo il mio occhio stanco di mille colori.

Quella mattina all'alba c'era uno strato di rugiada sopra la città, cristallina e bianca, ma non avevamo avuto paura dell'ira della terra, e avevamo atteso calmi il levarsi del sole.

L'odore del sale marino era ormai diventato per me un altro stadio della percezione: non era più un profumo percepito con il naso, ma qualcosa vicino alla densità di una sensazione, vigile e costante.

Steso con le gambe incrociate a guardare fuori avrei potuto giurare di essere fermo fuori dal tempo, di fronte a me un panorama infinito: tra ciò che è possibile e ciò che è non lo è, fermo in mezzo al mare, il confine è quasi impercettibile.

Ci sono alcuni segreti che porto con me che la mia barca custodisce, una realtà fatta di sensi lontani da quelli della terraferma.

Attendo, il vento è timido e le barche intorno alla mia attendono con me: le barche, non gli uomini?

Mi sembra di sentire quasi il febbricitante movimento dei velisti, tra chi si gode il sole e chi è impaziente di muoversi, seppur consapevole che ciò non cambierà nulla.

Sospiro, stacco lo sguardo dalla finestra e ritorno allo scorcio di cielo. Sono comodo, a mio agio, non sento il bisogno di fare null'altro che dettare queste parole alla mia mente: il tepore della cabina mi protegge e mi tiene compagnia, niente mi turba mentre aspetto il mare che mi dia il permesso di muovermi.

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Intertwine è la community che connette scrittori, lettori e creativi che guardano il mondo con occhi diversi.<br>Iscriviti, è gratis.

Intertwine è la community che connette scrittori, lettori e creativi che guardano il mondo con occhi diversi.
Iscriviti, è gratis.

Intertwine è la community che connette scrittori, lettori e creativi che guardano il mondo con occhi diversi.
Iscriviti, è gratis.

No, grazie
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×