scrivi

Una storia di SimonePaparazzo

6

Sinfonia n°1 - I dolori dell'uomo moderno

Pubblicato il 06 novembre 2016

Sinfonia n° 1 – I dolori dell’uomo moderno

«Suvvia, non guardarmi in quel modo,

come se a me facesse piacere.

È così che ormai gira il mondo

e per questo non me ne devi volere.

Dovessi scegliere ti terrei per sempre,

lo faccio per amore e quello soltanto.

Degli altri, sai, non mi importa niente

ma per lei son disposto a tanto.»

Prendo la lama, stretta nel mio palmo,

e stranamente mi infonde sicurezza.

Mi sento un mostro a compiere quell’atto

ed è al cuore che giunge la tristezza.

Poggio la lama sulla viva carne,

l’acciaio richiama il nome della morte,

e a voi lettori, cosa può importarne

della mia amica e della sua orrenda sorte?

«Un giorno come tanti arriverà il mattino

e tu sarai di nuovo qui, pronta a confortarmi.

Col mio sorriso candido, ora da bambino,

ti chiedo solamente se puoi di perdonarmi.

Ormai è fatta, non posso ripensarci.

Sei andata via veloce, come una cotta estiva,

ma dolce, tra i ricordi, resterai per sempre viva.

Addio barba, non mi resta che salutarti.»

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×