scrivi

Una storia di Giada

5

Pronti, partenza , via!

Cronaca di una corsa

Pubblicato il 09 ottobre 2017

Deejay Ten Milano 2017

Svuota la mente, sciogli i muscoli. Tre, due, uno…comincia a correre. Un passo dopo l’altro, svelto, preciso.

Tutto attorno a te prende un’altra forma. Persone, cose, tutto si unisce in un turbinoso vortice di maglie arancioni che sfrecciano di fianco a te. Sei parte del tutto, ma ci sei solo tu.

Metro dopo metro il battito cardiaco accelera, il ritmo cadenzato dei tuoi passi ti risuona nella testa, fa da sfondo ai tuoi pensieri.

Quando corri diventa tutto più chiaro.

Improvvisamente ti rendi conto di sapere chi sei, come se lo avessi sempre saputo, sai cosa vuoi, come lo vuoi. Sei completamente nuovo.

E’ la tua rinascita, è il tuo momento.

E adesso corri, più veloce che puoi, supera i tuoi limiti, diminuisci i tuoi tempi.

Il fiume di maglie arancioni scorre inesorabile. I raggi del sole lo illuminano, le ombre lo ristorano. La città, quieta e assonnata, osserva silenziosa il suo flusso, regalandogli scorci autunnali di infinita bellezza.

I chilometri scorrono, l’arrivo sembra lontano. Non hai mai corso così tanto, cominci ad avvertire la fatica, ma non vuoi mollare. Fai parte di quel fiume, lasciati pervadere dalla sua energia. Ecco, l’arrivo adesso sembra meno distante. Canta a ritmo nella tua testa, respira profondamente, continua a correre.

Davanti a te sventola allegra la bandiera dell’ultimo chilometro. Ormai ci sei, Ed eccola lì, l’ultima curva.

Richiami a te tutte le forze che hai, sei stanco, ma non ti importa. Corri gli ultimi metri più veloce che puoi. Ad aspettarti, nella possenza del suo rosso brillante, il checkpoint dell’arrivo. Lo superi con un salto.

Riprendi coscienza del mondo attorno a te, il fiume arancione si va diradando, fai un respiro profondo.

La lotta contro i tuoi limiti si è conclusa, e tu sei il vincitore.

Sorridi.

La corsa è finita.

Correre un’ora al giorno, e garantirmi così un intervallo di silenzio tutto mio, è indispensabile alla mia salute mentale.

(Haruki Murakami)

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×