scrivi

Una storia di EmanueleVisciglio

7

Runaway

Il mistero di un uomo perso in un labirinto interiore. Il linguaggio dei sogni guida il suo flusso direzionale.

Pubblicato il 30 settembre 2014

4

Mah!

Che ore saranno e quante lancette camminano nel silenzio?

Me lo son chiesto in questo buio dal corridoio immenso mentre pasticcio in un dannato capriccio per ciò che è disperso.

Sono giunto qui ed un motivo ne consegue l'esistenza. Chiara non è la partenza, e lungo il tragitto, son stato trafitto, da un amniotica inerzia.

La curiosità percuote la direzione verso un orientamento sconvolto.

E se fossi morto e non me ne son accorto?

Tutta qui la mia seconda volta? Sento il corpo ma meno il respiro. La confusione, come un vento in sospiro.

L'aria che aspiro ha le pareti bianche di un tempo stabile.

La velocità sorprende, prende poca luce tra bende che, in superficie, mi mostrano una via.

Vado avanti.

2

Pare vero eppur raro quanto strano.

Son faville queste onde ammaestrate a circondare il mio fato.

Tanto vicino dal vissuto anche non sapendo chi ero.

C'è qualcuno qui?

Chi può rispondermi?

E' tanto distante la vita?

Tanto meglio ora che continuo desiderio.

Una tempesta di voci sta ricoprendo di nuvole la mia dimensione.

Un sottofondo irrefrenabile, un manifesto sciolto da lacrime di tensione.

Non riesco a liberarmene, è più del mio ego truce.

Poi il silenzio e pian piano una fioca luce.

"QUALCUNO QUI TI ASCOLTA, QUALCUNO QUI TI CONOSCE.

QUALCUNO UN PO' TI SUPPORTA. QUALCUNO INVECE NON TI PREFERISCE.

QUALCUNO POTREBBE AIUTARTI MA SENZA TE NON POSSIAMO ANDARE AVANTI.

ORA DECIDI DI ESSERE QUEL QUALCUNO O QUALCUNO FRA TANTI"

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×