scrivi

Una storia di LuigiMaiello

7

Intertwine Consiglia pt.40: "L'influenza sulla mente"

Il social marketing di Star Wars VII: Il risveglio della Forza "intrecciato" ai The Chemical Brothers, a Jessica Jones e all'Uomo Porpora.

Pubblicato il 10 dicembre 2015

"People have the power?"

Quante volte avete sentito parlare di "opinion leader", marketing conversazionale, buzz marketing ecc. ecc.?

Buzz Marketing è un termine ormai entrato nel linguaggio comune, perché le persone si fidano molto più di ciò che sentono dire nelle reti informali, piuttosto che nei canali di informazione ufficiale.

Si tratta di un fenomeno di fondamentale importanza per quelle aziende (ma non solo per loro) che fanno del web il loro ambiente di lavoro e di investimento.

Ecco due domande per voi:

- Avete mai pensato a quanto siete influenti nel vostro ambito di competenza o quanto gli altri influenzano le vostre scelte di ogni giorno?

-A chi vi rivolgete di solito prima di acquistare un determinato prodotto o prima di effettuare una scelta importante?

Ecco quelli sono i vostri influencer e molto spesso la comunicazione (pubblicitaria e non) si rivolge a loro prima che a voi per farvi effettuare determinate scelte d'acquisto.

Oggi ne parliamo in quest'articolo in cui, oltre al solito "intreccio" tra film, disco e libro, trovate anche una riflessione sul marketing e sul "passaparola". Ma la riflessione la rimandiamo alla fine dell'articolo.

Ora Intertwine Consiglia pt.40: "Il potere della mente" inizia.

Il nostro viaggio di oggi inizia con un classico che trova sempre modo di rinnovarsi: Star Wars, e in particolare

Intertwine Consiglia pt.40: "Il potere della mente" inizia con Star Wars VII: Il risveglio della Forza.

Star Wars VII: Il risveglio della Forza.

« Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana... »

Non è l'inizio di una favola, ma è uno degli incipit più famosi della storia del cinema: l'inizio di ogni episodio della saga di Star Wars. Chissà se la tradizione sarà mantenuta anche nella nuovissima "puntata" della serie, bisognerà aspettare solo pochi giorni e lo scopriremo.

Star Wars VII: Il risveglio della Forza sarà, infatti, nei nostri cinema dal 16 dicembre, con due giorni di anticipo rispetto alle sale di tutti gli altri stati.

Tutti i fan italiani della più famosa serie sci-fi della storia stanno aspettando quella data per godersi il settimo capitolo della serie di Star Wars e tutti gli analisti a livello mondiale concordano sul fatto che il nuovo film dell'amata saga sarà un successo mondiale, capace potenzialmente di battere tutti i record di esordi al botteghino.

Questo non solo per la notorietà acquistata nel tempo dagli altri film, ma anche per l'ottima campagna di marketing imbastita dalla Walt Disney.

Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza è diretto da J. J. Abrams in quanto George Lucas ha venduto Lucasfilm alla Disney nel 2012 e da quel momento entrambe le parti hanno preso strade diverse.

Star Wars non è solo il racconto di epici duelli con le spade laser, ma anche l'utilizzo di numerosissimi trucchetti mentali Jedi, un elemento che caratterizza tutta la serie e che forse in questa puntata saranno presenti in un numero maggiore.

Punto di forza in tutti i film di Guerre Stellari sono i personaggi.

I personaggi della saga di Star Wars.

Il motivo che li rende diversi dagli altri film di fantascienza o film di genere è che George Lucas ha creato un universo popolato da persone che vuoi tornare a vedere, più e più volte, ed è per questo che si è diffuso ed ha abbracciato così tanti e diversi media, molte e diverse generazioni, varie lingue.

Vuoi tornare a vedere quei personaggi, come hai fatto quando eri un ragazzino.

Un'immagine "storica" del cast.

Tanto è stato detto, pochissimo svelato.

La trama blindata ha fatto crescere un'attesa spaventosa: non resta che andare a vederlo.

Finora sappiamo che il film è ambientato all'incirca trent'anni dopo gli eventi de Il ritorno dello Jedi (1983) e nel nuovo episodio, accanto ai personaggi chiave della saga (Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Anthony Daniels, Peter Mayhew) troveremo altri protagonisti. In particolare saranno tre le principali new entry: dalla parte dei cattivi troviamo Kylo Ren (Adam Driver) adepto del Lato Oscuro, alleato del Primo Ordine e membro del gruppo dei Cavalieri di Ren.

Cresce di molto anche la presenza femminile.

Come anticipato Star Wars ci insegna molto anche dal punto punto di vista del marketing.

Prima di tutto ha sfruttato i grandi contenuti del passato. Tramite l'hashtag #throwbackthursday ogni settimana il brand Star Wars pubblica contenuti nostalgici, in grado di generare emozioni nell'affezionato pubblico.

Ecco un'immagine pubblicata su Instagram, in cui il malvagio Darth Fener viene ripulito dai pelucchi poco prima di girare una scena. Una foto da più di 54mila like in sole 24 ore.

Star Wars su Instagram.

Anche il nome "Il Risveglio della Forza" è stato tenuto nascosto a lungo, creando grande curiosità e alimentando molte voci a riguardo. Altra iniziativa è stata quella di incoraggiare i fan a presentare lavori artistici con i propri personaggi preferiti di Star Wars, per vincere premi di vario tipo.

Star Wars è anche un mondo fatto di merchandising e il personaggio che domina in quest'universo è senz'altro Anakin Skywalker, in seguito conosciuto col suo nome Sith Dart Fener (nei libri, nei fumetti e nell'originale versione inglese dei film Darth Vader), è uno dei personaggi principali della saga di Guerre stellari, nonché uno dei soli quattro personaggi ad apparire in ognuno dei sei film della saga cinematografica (insieme a Obi-Wan Kenobi, C-3PO e R2-D2).

Viste le imminenti festività vi consigliamo due regali, così da poter mangiare e dormire da soli o in compagnia.

Così anche il perfido Dart Fener sembrerà più docile.

Idee per regali di Natale
Dart Fener che cucina

Oltre alla mente accendiamo lo stereo e alziamo il volume con i The Chemical Brothers e il loro quinto album: Push the Button. Dalla copertina del disco si capisce ben presto a quale "bottone" si riferiscono i "Fratelli Chimici".

"il mondo, è arrivato il tempo di premere il bottone

il mondo... il mio dito, è sul bottone”

Copertina di Push the Button

Pubblicato nel 2005 dall'etichetta discografica Virgin, il titolo del disco, pubblicato anche in vinile, è tratto dal testo del brano Galvanize, primo singolo di successo estratto da questo album.

Galvanize racchiude al suo interno musica hip-hop e ritmi mediorientali, ma con la presenza fondamentale dell'elettronica dei The Chemical Brothers a chiudere il cerchio:

“non esitare, perchè ti sei svegliato in mattinata

con il dovere di muoverti, quindi rendi tutto più vivace

non esitare, se ci pensi.. fanno così tante persone"

"Push the button” segna il ritorno di Ed Simons e Tom Rowlands a ben quattro anni di distanza da “Come with us”.

The Chemical Brothers.

Spinto dal singolo "Galvanize" il disco è improntato principalmente con un timbro house molto da club.

Believe è l'altro grande successo del disco e insieme a the Boxer è l'altro singolo del disco, oltre a Galvanize.

Altra canzone molto significativa è Close your eyes, un vero invito ad abbondarsi e chiudere gli occhi:

“Nei tuoi occhi vedo che si sta crollando

Nei tuoi occhi vedo che ti sei innamorato e angoscia la mia mente”

Una citazione a parte merita "Surface to Air", ultima canzone dell'album che può essere definita una vera e propria poesia in chiave elettronica. Una parentesi meritano i loro show live, in cui ai loro suoni associano delle scenografie bellissime.

Non resta che “spingere il bottone”, alzare il volume e cominciare a ballare. D'altronde spingere i bottoni è quello che i Chemical Brothers fanno da sempre.

The Chemical Brothers live.

Chiudiamo il nostro intreccio con Jessica Jones, il personaggio dei fumetti creato da Brian Michael Bendis (testi) e Michael Gaydos (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics.

Jessica Jones è uno di quei personaggi che ne ha passate abbastanza nel corso della sua vita.

Conosciuta prima come Jewel, poi come Knightress e infine come Power Woman, a un certo punto a causa di un disturbo post-traumatico da stress provocatole dall'Uomo Porpora, Jessica Jones si è ritirata e ha intrapreso l'attività di investigatrice privata aprendo la Alias Investigations.

Ecco che arriviamo al punto centrale: la sua vita si lega strettamente a quella dell'Uomo Porpora.

"Uomo Porpora, chi è costui?"

Jessica Jones e l'Uomo Porpora.

L'Uomo Porpora (Purple Man), il cui vero nome è Dr. Zebediah Killgrave, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee (testi), Joe Orlando (disegni) e Vince Colletta (schizzi) pubblicato dalla Marvel Comics.

E' un criminale geniale e la sua caratteristica fondamentale è quella di controllare vocalmente la volontà altrui grazie a dei feromoni emessi dal suo corpo, dopo aver esordito ed essere stato per anni un nemico di Devil è divenuto celebre come nemesi di Jessica Jones e Luke Cage.

Kilgrave ha un forte peso specifico nelle vicende della donna: l’Uomo Porpora infatti si imbatte in Jessica quando questa è decisa a intraprendere la carriera di supereroina nei panni di Jewel e rimane molto affascinato dalla giovane e decide di renderla la sua schiava personale, imprigionandola per ben otto mesi nella stanza di un hotel, facendola innamorare di lui e torturandola in ogni maniera psicologica possibile.

Stancatosi di Jessica, o semplicemente più in preda che mai della sua follia, la caccia, ordinandole di uccidere Daredevil.

Il piano fallisce quando Jessica attacca per errore gli Avengers, liberandosi così dal controllo mentale di Kilgrave.

Dal fumetto è stata realizzata anche una serie televisiva statunitense per Netflix che sta riscontrando un grande successo.

La miniserie di Jessica Jones è la seconda (dopo Daredevil) delle quattro progettate da Marvel TV per il debutto su Netflix, con un’uscita prevista ogni sei mesi.

Serie tv di Jessica Jones in onda su Netflix.

All'inizio dell'articolo abbiamo parlato di buzz marketing e di opinion leader.

Ora cerchiamo di chiudere il cerchio con una riflessione relativa alla nostra community.

Molto spesso ciò che influenza le scelte delle persone è un passaggio di informazioni e di influenza reciproca, da un utente ritenuto particolarmente competente in un particolar campo ad altri.

Con Internet, i social network e i tanti canali di informazione, ognuno può cercarsi le informazioni e trasmetterle agli altri utenti.

Per questo motivo diviene sempre più necessaria un'attività di buzz marketing che coinvolga opinion leader attivi nei social media e nel blogging.

Ma di chi si fida maggiormente l'utente finale?

Lui molto probabilmente si fiderà di colui che già ha provato quel determinato prodotto.

Ecco perché ogni azienda deve riuscire a far diventare entusiasti sostenitori i propri clienti/utenti, ma per farlo deve avere un'estrema cura del cliente.

Per un'impresa diventa sempre più necessario trovare i propri "evangelisti",

coloro che:

"aprono la via agli altri nell’esplorazione di nuove terre, nel progresso, nella scienza, nella diffusione di un’idea”.

Tornando alla nostra community stiamo verificando un processo simile: sempre più utenti, infatti, stanno invitando altre persone a partecipare e a raccontare le loro storie.

Si stanno creando diverse collaborazioni interessanti, del tutto spontanee, nate solo dalla voglia di creare qualcosa insieme agli altri. E' questo un riconoscimento di stima reciproca importante, che non avviene spesso tra gli utenti.

Continuate a invitare sulla nostra Community coloro che hanno, come voi, la passione per le storie, sia da raccontare che da leggere, perché dalla settimana prossima sarà anche possibile inserire, nelle vostre storie video e Gif

Ora, più che mai, è il momento di iscriverti e partecipare.

#Intertwine, Racconta la tua storia.

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×