scrivi

Una storia di Antonella

2

E' San Valentino

lancio versi dentro fotogrammi e magia

Pubblicato il 14 febbraio 2017

La notte arriva sempre buia,

solo la luce del cielo illumina il cammino.

Lancio gli occhi alla luna e lascio brillare le stelle

faranno così tanto rumore da spingerti a seguire i miei passi.

A piedi nudi non potrai mai calpestare la mia anima

che ti appartiene come respiro .

Sono qui a guardare le stelle cadere

aspetto che i tuoi occhi piovano su di me

e senza indugiare sui pensieri

mi abbracci forte.

Nulla è mai come immaginiamo

e tutto è come vorremmo.

Due braccia dentro un sorriso che ci appartiene

un pensiero che non conosce distanze.

Ed allora sorvoliamo la terra e lasciamo che

il mondo faccia a meno di noi.

Dentro un sogno le nuvole aprono le braccia

si librano nell'aria come aeroplanini di carta.

Sogniamo di vivere l'attimo che sfugge

di coglierne l'essenza dentro mancanze che non fanno male.

... respiriamo ...

"Respiriamo insieme questa luna piccola che muore

Ci nasconderemo bene, proveremo a vivere

Anche solo un momento, come se non esistessero le regole

Mi prenderò solo un po’ di te Un istante di complicità

Un deserto di felicità Che passerà e lascerà la polvere

Che come il vento ci confonderà

E anche se vuoi darmi il cielo non mi basta

Lascia pure che io mi avvicini un po’, quanto non so

Mi prenderò solo un po’ di te... "

Sfiorami le mani

e non lasciamo che lo spazio ci sorprenda distanti.

Respiriamoci.

Liberi di essere ancora insieme.

(by Anto)

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×