scrivi

Una storia di Francesca_radioyf

Carpe Diem

Non sapevo esattamente cosa stavo facendo, ma sentivo che era la cosa giusta da fare.

79 visualizzazioni

Pubblicato il 03 agosto 2018 in Altro

0

Non sapevo esattamente cosa stavo facendo, ma sentivo che era la cosa giusta da fare. Qualcosa di forte mi portava a pensare che mi trovavo nel posto esatto nel momento esatto! Era come se tutto si fosse ben allineato in un solo attimo! Forse il destino mi stava aiutando e cercava di farmelo capire in qualche modo.
Quella sensazione che mi spingeva ad andare avanti, nonostante la mia mente dicesse il contrario, mi piaceva e, quasi mi emozionava. Voleva dire correre un rischio e di conseguenza avrebbe creato dei problemi, ma in quel preciso istante era come se non esistesse altro che lei. Il mio cuore parlava per me e lottava contro la mia volontà razionale tanto da azzerare la lucidità e farmi quasi cedere. Era un desiderio che portavo dentro da anni e finalmente tutto ciò che avevo sempre sognato era diventato realtà. Le carte a quel punto erano in tavola, di fronte a me, prontissime. La scelta di giocare era solo la mia.
"Carpe Diem" ho pensato, e mai scelta fu più azzeccata.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×