scrivi

Una storia di Moonsdaughter

Il peso del cuore

Nel vento di silenzi caotici

57 visualizzazioni

Pubblicato il 29 luglio 2018 in Poesia

Tags: poesia scrittura

0

Io di me so tante cose o poche

Di me conosco l’andatura di un eroe e il nascondersi di un coniglio spaventato

Son tanti i fogli che ho gettato, pieni di sogni alfabetici, di frasi mozzate dal vento di silenzi caotici

Ho pagato bene per le prove della vita non in saldo comprando i migliori pezzi di esistenza sul mercato

E lasciando alla cassa una lacrima e un sorriso

Io di me so che gli occhi si fanno lucenti alla vista del mare

Che ho bisogno di rincorrere i sogni e di restare a guardare come la notte accoglie le stelle per riempire di riflessi argentei la sua chioma buia

Così, ho lasciato al cielo i miei pensieri anche stanotte

E mentre il giorno va a dormire, la luna viene a parlarmi di te dandomi un buon motivo per svegliarmi domani

Ma io non dormirò perché io di me so il peso del cuore e non basterà parola o melodia a saziarlo

Allora, dovrà portarmi alla tua finestra

E come il giorno fa ritorno, ti sveglierò

Io di me so te

E la luna sa di noi

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×