scrivi

Una storia di EvaDilena

1

LA CARESTIA

Si muore ancora di carestia nel mondo al giorno d'oggi?

Pubblicato il 06 aprile 2017

La carestia è un fenomeno che colpisce la popolazione di una determinata zona, la quale si trova in uno stato di grave malnutrizione che comporta malattie, epidemie e, in molti casi, la morte degli individui.

Questo fatto interessa per la maggior parte dei casi Paesi arretrati o in via di sviluppo. In passato molte nazioni hanno subito carestie, ma si sono protette sviluppando progressi in campo economico, agricolo e tecnologico. Le cause erano principalmente la siccità o il cattivo raccolto. A questo proposito prendiamo come esempio la carestia descritta da Alessandro Manzoni nel romanzo ''I promessi sposi'', che inoltre caratterizza uno dei principali temi dell'opera: nell'anno 1628 la carestia fu causata dalla scarsità di cibo per via dei magri raccolti di grano. A questo motivo si aggiunsero le insostenibili imposte ai proprietari terrieri da parte dello Stato, che scatenarono una miseria crescente che colpì le campagne e le città.

Al giorno d'oggi, invece, le ragioni di questi gravi eventi si concentrano su circostanze per lo più politiche ed economiche, che portano alla cosiddetta ''carestia moderna''. Essa colpisce soprattutto le nazioni africane. Paesi come l'Etiopia e la Nigeria, ad esempio, sono costantemente dilaniati da conflitti militari, guerre e sfruttamento della terra da parte delle multinazionali. Queste ultime, che usufruiscono della manodopera a basso costo dei Paesi arretrati, utilizzano massicce dosi di insetticidi e altre sostanze chimiche che impoveriscono il terreno delle popolazioni del territorio, che vivono di un'economia principalmente di sussistenza.

Questa mappa indica le principali zone in cui le popolazioni soffrono la fame a causa delle carestie.

Consultando la mappa si può notare che i Paesi africani sono senza dubbio le principali vittime delle carestie moderne, a differenza degli Stati del Nord America, di gran parte dell'Europa, dell'Oceania e del Giappone, che invece sono i luoghi maggiormente industrializzati.

In conclusione, con la scarsità di cibo, con le continue guerre e con l'instabilità economica, la carestia continua ad essere un problema che colpisce milioni di individui nel mondo intero.

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×