scrivi

Una storia di LuigiMaiello

5

Che fine hanno fatto i personaggi dei cartoni animati?

Andrew Tarusov e Steve Cutts immaginano i personaggi più famosi di Disney e Warner in pensione e con la fama ormai decaduta.

Pubblicato il 12 dicembre 2015

I personaggi dei cartoni animati sono le icone per eccellenza della spensieratezza e dell'infanzia, ma anche loro devono rendersi conto che gli anni passano e che non sempre sono immortali come li raccontano.

Dopo la fama e i successi, come spesso accade a molti personaggi famosi, anche per i protagonisti dei cartoons emergono i problemi di tutti i giorni.

E' un po' questo il concetto che ispira i lavori di Andrew Tarusov e Steve Cutts, graficamente diversi, ma accomunati dall'immaginare i personaggi dei cartoni animati famosi, come molti personaggi reali che, dopo avere ottenuto fama e ricchezza da giovani, si sono poi lasciati andare.

Oggi non sono più giovani e sorridenti e in molti casi hanno perso anche la forza e i superpoteri.

Se Tarusov si limita a disegnare e a immaginare invecchiati personaggi classici come Topolino, Tom&Jerry, Duffy Duck e tanti altri., Cutts invece crea un vero e proprio cortometraggio con Roger e Jessica Rabbit, He-Man, i Puffi, l'ispettore Gadget, ecc. tutti accomunati dal fatto che ormai il loro successo è finito e si ritrovano a fare altro.

Partiamo dal personaggio più famoso dei cartoon.

Lo sapete quanti anni ha Mickey Mouse? E' nato nel 1928, quindi fatevi due calcoli...

«Spero solo che non ci dimenticheremo mai una cosa, tutto è cominciato con un topo.»

Topolino secondo Andrew Tarusov oggi sarebbe un potente magnate del cinema ormai ridotto in sedia a rotelle e Minnie, la sua compagna, sfoggierebbe un look super kitch, mentre i coniugi Bunny e Lola Bugs sono invecchiati, ma con una certa dignità.

Lui sempre "giovane" in jeans, lei sempre sexy in un vestitino lilla.

Alcuni personaggi dei cartoni animati famosi sarebbero così

Topolino e Minnie
Bugs Bunny e Lola.

Ve li ricordate Tom & Jerry? Come rincorreva uno e come scappava l'altro?

Sono "nati" nel 1940 da William Hanna e Joseph Barbera e un tempo erano giovani e forti.

Tom & Jerry.

Ecco come sono oggi secondo Tarusov, altro che inseguimenti! Piuttosto Tom gira attaccato a una flebo e Jerry ha bastone, pannolone e occhiali giganti.

L'illustratore russo Andrew Tarusov si conferma irriverente e dotato di una fervida fantasia.

Con lui i personaggi dei cartoni animati - per definizione teneri ed eternamente giovani - sono rappresentati pensionati non più in fiore, con tutti gli acciacchi tipici delle persone normali.

Tutti i personaggi sono un po' malconci e, creati intorno agli anni '30 e '40, hanno tutti tra i 70 e gli 80 anni.

«Ho voluto immaginarli come grandi divi dello star system invecchiati ciascuno con i suoi vizi»

Così può capitare che Pippo sia diventato un senzatetto, perché ha perso tutti i suoi risparmi e ora gira con un carrello in cerca di qualche spicciolo o che Titti e Silvestro invece siano ancora i vecchi birbanti di un tempo, ma con il gatto che alzi un po' troppo il gomito.

Pippo
Gatto Silvestro e Titti

Diverso lo stile di Steve Cutts, illustratore e filmmaker che nel suo cortometraggio "Where Are They Now?" (Dove sono ora?) immagina personaggi cult dei capolavori d'animazione come, Roger e Jessica Rabbit, i Puffi, Super Mario, l'ispettore Gadget e tanti altri, in piena decadenza dopo il loro grande successo.

I protagonisti del cortometraggio sono più giovani rispetto a quelli disegnati da Tarusov, ma hanno molti problemi anche loro.

Protagonista principale è Jessica Rabbit. Presente già nel romanzo di Gary Wolf, la ricordiamo al cinema per la prima volta nel 1989 nel film d'animazione Chi ha incastrato Roger Rabbit.

Se ricordate Jessica Rabbit bella e sinuosa ora dovete ricredervi.

Il vestito da sera rosso e molto scollato è lo stesso, ma ora è grassa e molto poco fine, tanto che Roger Rabbit appare addirittura intimorito nei suoi confronti.

Cutts non ha avuto pietà per nessuno.

I Puffi sono ora degli operai con rughe e barba incolta, He-Man è pelato e ingrassato mentre Popeye (il mitico "Braccio di Ferro") passeggia con un deambulatore al quale appoggia le braccia con i muscoli ormai cadenti.

He-Man sembra spassarsela a bordo piscina, ma ora è grasso e pelato, mentre il suo nemico storico Skeletor lavora in un call-center.

Solo per un personaggio gli anni non passano mai. Forse!

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×