scrivi

Una storia di Franco.frasca.bhae

4

Scusami

Una dichiarazione d'amore

Pubblicato il 16 dicembre 2014

SE DOMANI O NON SO QUANDO

Se domani o un giorno qualsiasi vi mancherà il mio sguardo di complicità, di

intesa o di curiosità, se vi mancherà la mia risata, la mia leggerezza o la mia

invadenza.

Se vi mancherà chi apparecchia la tavola o se resterà una bottiglia di vino non

ancora stappata.

Se vi mancherà un piccolo tocco di fantasia, il commento di una storia o semplicemente

chi guida la macchina.

Se vi mancherà la timidezza di dire sempre l’ultima parola o la forza di restare

in silenzio oppure chi giudicherà senza appello il vostro ultimo vestito o il colore

dei vostri capelli.

Se non si sentirà più in giro una bestemmia o le parole stonate di una canzone

inventata o se resterà sul comodino un libro ancora tutto da leggere.

Se nessuno verserà più lacrime per il finale di un film o per spegnere le candele

di una torta di compleanno.

Se vi mancherà ogni tanto una carezza o un abbraccio oppure l’invito a prendere

insieme una tazza di caffè al bar.

Se vi mancherà chi vi ripete ogni cosa fino allo sfinimento e chi vi dirà che è

sempre troppo tardi per arrivare in tempo.

Se tutto questo vi mancherà , ogni volta, anche per il solo tempo di un sospiro,

allora vorrà dire che io non sarò un brutto ricordo e che continuerò a vivere per

sempre nei vostri cuori.

Si siamo proprio una cosa sola e lo siamo

sin da quando eravamo ancora ragazzi.

Non riusciamo più ad addormentarci se non

sentiamo vicino il respiro dell’altro, è come

il suono di un carillon che ci concilia il sonno

e ci rassicura l’anima.

Alle prime luci del giorno che entrano lentamente

nella stanza ci cerchiamo con lo sguardo, per dirci in silenzio che tutto

va bene.

I nostri corpi ormai combaciano perfettamente , le nostre rughe sono come scritte

su due pagine di uno stesso libro,che raccontano di una bella storia d’amore

e di un unico destino.

Ci sosteniamo a vicenda con un sorriso o con una tenera carezza oppure ancora

con un abbraccio di vera passione. Siamo i severi custodi dei nostri segreti e

della nostra complicità antica. Abbiamo già affidato il segno del nostro passaggio

alle nostre figlie e tanto ci basta per sentirci orgogliosamente immortali.

L’ultimo quarto della nostra vita è appena iniziato, c’è la serenità del nostro

successo ma anche la paura tremenda di non sentire prima o poi il suono dolce

e sicuro di un carillon.

Vorrei darvi sempre la mia mano,farvi una carezza,dirvi ogni tanto una parola.Invecchio,ho solo paura di lasciarvi !

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×