scrivi

Una storia di Ilari_

Lasciami dormire ancora

Pubblicato il 16 maggio 2017 in Storie d’amore

Tags: storia

0

Una sigaretta con i polmoni ancora in ripresa, i pantaloncini e la camicia aperta, l'odore del caffè che sveglia i sensi, io che cerco di convincerti con tutte le mie stronzate sull'amore.

Non esiste come lo scriviamo quando scriviamo, non è bello come lo diciamo quando lo diciamo.

Ma è bello tutto il resto, avrei dovuto aggiungere.

E tu.

È tardi.

Avrei voluto piovessi nelle notti aride dei miei sogni inesistenti, cantandomi i Beatles sul collo per poi dividere il vino e il torpore dei corpi alla sera.

Ma ho vinto io e allora ho perso te, perché vincere è restare nel mio spazio senza interferenze tra me e i miei silenzi.

Avrei fatto volentieri finta di perdere con te, che un bacio valeva lo sforzo di dividere in due la solitudine.

L'ho capito dopo essere andata via.

Non esisti più come sei, il distacco da te e dai ricordi ti ha resa meno reale e presente ovunque.

Sei solo un'idea.

E per le idee gli occhi dimenticano com'è che si fa a riposare.

Lasciami dormire ancora.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×