scrivi

Una storia di Flavia

2

Gli amori non vissuti...

...sono i più forti

Pubblicato il 02 marzo 2017

"Ho parlato con le persone sole.

Con quelle persone che sembrano non amare. Con quelli che attraversano in solitudine ogni giorno che viene loro concesso su questa Terra.

Ho parlato con me stessa.

Ho osato sussurrare al mio cuore se, anche dopo tutto questo tempo, ricorda qualcosa.

Ho parlato con chi nasconde dietro un sorriso il pugno allo stomaco ogni volta che arriva Natale.

Con chi abbassa lo sguardo a ogni bacio o abbraccio cui assiste per caso passeggiando.

Con chi corre a casa per restare solo e apre la porta sul buio e il silenzio.

Ho parlato con i miei ricordi e ho chiesto loro di quei giorni felici.

Ho osato chiudere gli occhi e rivedere quel sorriso. Ho avuto il coraggio di ripensare a quel nome.

Ho parlato con i solitari, con coloro che si nascondono, fuggono, non ridono.

Con chi non sa amare.

Ho chiesto al mio cuore perchè non ricorda cos'è l'amore.

E ho capito.

C'è un amore, da qualche parte, anche se non c'è. Non si vede, non si vive.

Non ci credevo. Non è vero.

Invece è vero.

Gli amori che non si possono vivere, rinnegati, abbandonati, rifiutati... non trovano fine.

Quell'amore che non ti scalda il cuore, che ha paura, che si nega... è l'amore per cui avresti amato davvero.

Quell'amore che ti ha detto Basta, che se n'è andato, che ti ha detto No, è quello stesso amore per cui i solitari sembrano non amare e tornano a casa soli la sera."

Il cuore voleva te e nessun altro. Ecco perchè questa solitudine.

Una solitudine colorata dal tuo nome, dal tuo sorriso e dai tuoi occhi.

Non mi lascerai mai anche se non sei qui.

Non vivo in solitudine, amo anch'io.

Inizia a far sentire la tua voce attraverso le tue storie. Iscriviti, è gratis.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×

Ops, c'è stato un errore. Riprova più tardi.

×

Sicuro che sia questa l'email?

×

Email non valida

×