scrivi

Una storia di Antonella

Senza titolo

269 visualizzazioni

Pubblicato il 18 febbraio 2018 in Altro

0

Incipit:

La luna bianca sulle montagne è un punto sospeso nel blu.

Sviluppo:

Se dovessi raccontare questa storia, comincerei col dire che il bianco non è mai puro in mezzo al cielo.

Dentro gli occhi di chi la guarda c'è sempre qualcosa che ti è sfuggito oppure hai, volutamente, ignorare.

Focus:

Ignorare è una scelta chiara, netta, senza sovrastrutture mentali di qualsiasi genere.

Chi crede di mettere i puntini sulle "i", spesso parte da un principio forte: dico la mia in maniera criptata, perché tu non possa capire, ma so che qualcuno mi capirà e mi sosterrà. In questo modo ti isolo e neanche te ne accorgerai.

Evoluzione: La scelta di ignorare e di non cogliere mi da la possibilità di leggerti per quello che sei realmente. La verità non ha mai una faccia sola. Ma la sincerità si. Essere sinseri dipende da quanto realmente sei te stesso fino in fondo. Senza stare lì a essere diplomatici pur di cavalcare l'onda che in gruppo è sempre una buona occasione per cimentarsi in progetti poco chiari.

Conclusione:

L'incipit si è perso così come questo cielo blu. Anche se la notte rimane sempre affascinante quando la luna decide di essere un punto fermo, bianco, immenso sopra le montagne.

Ci può essere la neve, tu, lassù, illumini tutto e ogni cosa è ciò che è.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×