scrivi

Una storia di Antonella

Questa storia è presente nel magazine Poesie d'amore

Anima gemella

Pubblicato il 04 agosto 2015 in Poesia

0

All'improvviso arrivò la pioggia.

Il cielo chiuse le porte al sole,

le nuvole correvano veloci,

l'una contro l'altro.

Un gran boato squarciò il cielo

elettricità e poi pioggia.

Un ombrello aperto

io zuppa d'acqua e tu lì.

I tuoi occhi che cercano

una via d'uscita,

io che mi faccio silenzio.

Camminiamo vite parallele.

Viviamo stagioni finite.

Corriamo incontro al domani.

E poi piove ...

Un ombrello aperto

Noi,

pensieri liquidi

che si mescolano

si confondono

si cercano

si riempiono di nuvole.

E poi ...

è ancora pioggia.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×