scrivi

Una storia di Intertwine

FAQ: Le Storie Collaborative

Cos'è e come si crea una Storia Collaborativa su Intertwine.

5K visualizzazioni

Pubblicato il 07 ottobre 2015 in Tutorial e How to

Tags: faq intertwine storiecollaborative comefunziona

4

I membri della community di Intertwine possono realizzare storie singole e storie collaborative, ma anche aprire il proprio magazine (uno spazio da gestire come un vero e proprio blog personale).

Qui vi spieghiamo che cosa è e come si realizza una storia collaborativa.

Una premessa è d’obbligo: ciò che distingue Intertwine dalle altre piattaforme di storytelling collaborativo è la salvaguardia del principio di autorialità.

Colui che lancia l’incipit di una storia, infatti, può selezionare il contributo che ritiene più valido per farla proseguire, e solo dopo averne scelto uno, la storia può continuare.

In questo modo non viene fuori una storia a caso, con contributi che non rispondono alle esigenze dell’autore iniziale.

Ogni storia avrà, in questo modo, un autore e tanti co-autori, ma soprattutto una struttura narrativa coerente.

Vediamo insieme i vari passaggi per realizzare una storia collaborativa

Ogni utente può iniziare una Storia Collaborativa oppure Continuare quelle degli altri utenti con testi o immagini.

Cliccando su "Scrivi una storia" si può scegliere di iniziare una Storia Singola o una Storia Collaborativa. Una volta effettuata la scelta si può inizare la storia.

Ogni storia deve avere un titolo e un'immagine di copertina con una larghezza di almeno 1900px, mentre l'inserimento del sottotitolo non è obbligatorio.

Per iniziare una Storia Collaborativa bisogna "lanciare" un Incipit agli altri utenti.

Che cos'è l'Incipit?

L'incipit è l'inizio della storia e può essere sia un testo, che un'immagine.

Dall'incipit, gli altri utenti della Community potranno trovare lo spunto per continuare la storia.

Esempio di Incipit di una Storia Collaborativa:

Esempio di Incipit di una Storia Collaborativa.
Esempio di Incipit di una Storia Collaborativa.

Una volta completato l'incipit cliccando su "Continua" vi troverete di fronte a questa schermata:

<div style="text-align: center;">"Come vuoi che continui la storia?"</div>

In questa fase si deve specificare come deve continuare la storia.

Le alternative sono:

- immagini;

- contributi di testo;

- oppure si può scegliere di non dare indicazione lasciando massima libertà a chi continua la storia.

Dai agli altri utenti un suggerimento su come continuare.

In questo spazio si possono dare indicazioni su come deve continuare la storia.

Non è obbligatorio dare indicazioni agli altri utenti, ma è preferibile. In questo modo, infatti, l'autore che ha lanciato l'incipit favorisce la creazione di contributi coerenti da parte degli altri utenti.

Sono 140 caratteri, lo spazio di un tweet.

Prima di pubblicare la tua Storia Collaborativa, ti vengono chiesti:

- la Categoria della Storia;

- i Tag (max 5) che permettono agli altri utenti di trovare più facilmente la tua storia;

- entro quanto dovrà terminare la storia: 30, 90 o 180 giorni; al termine dei quali potrai scegliere se pubblicare o meno la storia.

Per far proseguire la Storia è necessario scegliere un contributo.

Per ogni step deve essere scelto un contributo, e solo dopo averne scelto uno, la Storia può procedere.

Tutti i contributi che non vengono scelti dall'autore che ha lanciato l'incipit, restano comunque visibili nel profilo dell'utente, quindi non vanno perduti e possono essere riutilizzati nelle altre storie.

Una volta scelto il contenuto, bisogna decidere se pubblicare la storia o farla continuare.

Sia nelle Storie in Corso, che in quelle pubblicate, sono indicati sia l'autore che ha lanciato l'incipit, che gli altri co-autori dei contributi scelti.

Tutti i contenuti pubblicati nelle storie collaborative posso essere riutilizzati dall'autore stesso e dagli altri utenti della Community.

L'autore che ha lanciato l'Incipit può scegliere in ogni momento di pubblicare la storia, anche prima della scadenza del termine prefissato.

Si tratta di una scelta che riguarda soltanto lui, se ritiene che la storia è completa, può pubblicarla quando vuole.

Se vuoi aggiungere un contributo alla storia collaborativa lanciata da un altro utente:

Ti trovi di fronte a questa schermata:

- cliccando su + puoi inserire il tuo contributo.

Prima di inserire il tuo contributo guarda l’avanzamento della storia (quanto manca al termine della storia) e Il suggerimento per continuare la storia, dato dall'autore.

Prima o dopo puoi sfogliare i contributi alternativi degli altri autori.

Una volta inserito il contributo, devi cliccare su “Invia”.

Da quel momento il tuo contributo è visibile nella storia, ma sarà l’autore che ha lanciato l’incipit a decidere se accettarlo o meno.

Come abbiamo già detto: colui che lancia l’incipit di una storia, infatti, può selezionare il contributo che ritiene più valido per farla proseguire, e solo dopo averne scelto uno, la storia può continuare. In questo modo non viene fuori una storia a caso, con contributi che non rispondono alle esigenze dell’autore iniziale.

Tutti i contributi che non vengono scelti dall’autore, restano comunque visibili, sia nella storia che nel profilo dell’utente.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×