scrivi

Horror

Storie consigliate



La promessa del Capitano

-Ma che faj 'cca basc? (Che ci fai qua giù?*)Filumena non credette alle sue parole fino a quando non decise di affacciarsi al balcone per vedere con i suoi occhi il...

Rosso Fragola

Bellissima, più la guardava e più la trovava bellissima. Niente a che vedere con tutte le altre che aveva avuto. Questa era proprio un altro pianeta. E per di più...

Naso a fragola

Non avrebbe dovuto cadere così in basso, in un vicolo cieco senza uscita, la sua vita l'aveva spinto sino a quel punto ed ora non aveva opzioni di scelta. Se li sentiva...

Sette lucchetti

GEMELLI L'estate scorsa ho avuto un incidente. Io ne ho ricavato lesioni permanenti alla gamba destra. Il mio gemello Ale non è stato così fortunato. È in coma. Ho...

BUIO

Mi sveglio lentamente. Cos'è questo tanfo? Apro gli occhi ma continua ad essere buio. Non vedo niente. Non riesco nemmeno a respirare. Cerco di tirarmi su, ho le gambe...

COSA BOLLE IN PENTOLA?

COSA BOLLE IN PENTOLA? Uno strano e inconsueto odore esce dall'appartamento al terzo piano, si spande sulle scale, ed esce a zaffate sulla via sottostante. I passanti si...

Nuovo Ordine

L’ho seguito nel cuore del bosco. Tutto vestito di bianco, sono ancora sorpreso di averlo visto chinato nel ventre squarciato di un rovere, per poi calarcisi. Attendo...

Questa storia partecipa ad una sfida!

UN FATALE IMPREVISTO

UN FATALE IMPREVISTO E' una mattina di fine ottobre. L'aria è tiepida e illuminata da un timido sole seminascosto da nuvole grigie. Devo partire per un breve viaggio,...



Storie consigliate



Tanatos e Lucifer

"A te convien tenere altro vïaggio", rispuose, poi che lagrimar mi vide, "se vuo' campar d'esto loco selvaggio;ché questa bestia, per la qual tu gride, non lascia...

Take away

Un forte odore aleggiava nella stanza, un puzzo di chiuso asfissiante immerso nel buio creato dai battenti che schermavano le finestre, e nella svogliatezza dello...

LA CONSIDERAZIONE DEGLI ALTRI

L‟uomo rientrò a casa. Al peso degli abiti bagnati dalla pioggia, si aggiunse quello che si portava dentro da troppo tempo. La croce interiore quotidiana della sua...

L'IMPRONTA DELL'ASSURDO

L'impronta dell'assurdo Sono 17 e disposti in tre file. Hanno forme diverse ma sono tutti scuri, ambrati come la terra e fortemente profumati. Un momento... siamo 18, ci...

SEPOLTA VIVA

SEPOLTA VIVA La notte senza stelle ebbe un brivido e la scarica elettrica di un fulmine ne ferì il buio. Pochi attimi e il brontolio del tuono annunciò il temporale....

Spettri

Quella porta. Quella grigia, con le sbarre, in fondo alla stanza. È sempre uguale, eppure non posso costringermi a non fissarla in continuazione. Da lì provengono i...

Il colore della zucca

Non ho mai compreso perché questo strano ortaggio abbia un sapore tanto in netto contrasto con la sua vitalità, eppure nessuno a parte me sembra preoccuparsene troppo....

NULLA E' CIO' CHE SEMBRA

Anna Cibotti 25 maggio 2015 · .. Nulla è ciò che sembra Gusto: Fragola Il turno di notte era finito. Il portiere, stanco e assonnato, si diresse lentamente verso l...

Diario di ALTO BorGo

Lei, sanguisuga della società si farà ingravidare dal rampollo di casa che con la mutanda imbottita dei soldi di mamma e papà brinderà con lei guardandola negli occhi...


!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×