scrivi

Thriller/Noir

Storie consigliate



GRETA

Non è facile parlare di Greta perché non è una ragazza comune. In sintesi la si potrebbe definire empatica, contraddittoria, bella, pazza. E forse un po' pazza lo è...

La scorciatoia

Ma proprio questa sera dovevo fare tardi? Non è possibile che anche alla vigilia di Natale il capo ci abbia trattenuti al lavoro, che palle! Ogni volta la stessa storia...

Un vero amico

Il sole era ormai calato da un pezzo, ma la luna, quella sera, sembrava non volersi far vedere. Coperta da una coltre di nuvole, se ne stava nascosta, sola e silenziosa,...

Il riflesso

Chicago, 4 agosto 2012 ore 11.14 AM Era lì seduto su quella sedia vecchia a pensare. Pensava a molte cose e in un attimo, cadde. Cadde dalla sedia su cui si stava...

Il quadro

Quando rientrò a casa e vide il quadro appeso nel salone, fu certo di una cosa: non gli piaceva neanche un poco. Era solo una sensazione. Un mancato amore a prima vista...

La prigioniera

Apro gli occhi. Mi trovo nella solita stanza di sempre. Alla mia destra c’è il solito comodino di sempre, con sopra il solito vaso di fiori secchi di sempre, e le...

Treno Fantasma - Parte 4

Yngvil stava raccontando la leggenda del Silverpilen e di Kymlinge nella sua versione più famosa a Beatrice, che assurdamente non ne aveva mai sentito parlare; ma tutti...

SINE NOMINE-NEL MONDO DI KLINGSOR

Peristilio Nelle ore in cui il paesaggio è un’aureola di vita ed il sogno è soltanto sognare sé stessi, ho innalzato, amore mio, nel silenzio della mia inquietudine...

INTRIGO A OPORTO

Sul pavimento trovo il carillon. La guardo e mi viene un’idea. Chiamo i Carabinieri, nel giro di 10 minuti due agenti in borghese si presentano a casa mia. Gli racconto...



Storie consigliate



ACCADDE IN UNA SERA D'ESTATE

- E, allora, adesso hai paura. Perché? - È tutto il giorno che non lo sento. - Non potrà vivere attaccato ad un telefono. - Non è questo. Attaccato al telefono...

Treno Fantasma - Parte 3

Erano le 11 di sera passate. Buio pesto, visto e considerato che il cielo non era sereno e non si poteva contare neppure sulla luce della luna che, oltretutto,...

Non ti scordar di me

Ho deciso di iniziare ogni giornata scegliendo una parola dal dizionario che riesca in qualche modo a spiegare a pieno il mio stato d'animo. Oggi è un giorno diverso...

DANNATA

Mi ritrovai vedova a trentacinque anni e non sapere cosa fare del resto della mia vita, sola, senza più neanche mio padre, per quel che valeva, morto qualche anno prima...

DOVE ARRIVANO GLI ANGELI

Non avevo ancora ventiquattro anni che, con nel grembo la bimba dovetti ricorrere al matrimonio con Antonio; anche se la nostra non fu un’unione forzata dagli eventi...

DOVE ARRIVANO GLI ANGELI

DOVE ARRIVANO GLI ANGELI Non avevo ancora ventiquattro anni che con grembo la bimba dové ricorrere al matrimonio con Antonio anche se la nostra non fu un’unione...

INTRIGO A OPORTO

... Tolto tutto il contenuto, sul fondo della valigia trovo un pacchetto avvolto con una carta rossa ed una busta. La apro: NON APRIRE IL PACCHETTO PER NESSUNA RAGIONE O...

Treno Fantasma - Parte 2

Una volta che si furono accomodati ad un tavolo di un gigantesco bar vicino a dove lavoravano, sorseggiando cappuccino (ma Bea aveva un mokaccino), finalmente Vidar disse...

Rinaldo e Laura

Laura osservò a lungo Rinaldo, prima di decidersi a fare un ingresso lento e studiato con effetto, per colpirlo. Sapeva che Rinaldo sarebbe andato lì quella sera. Si...


!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×