scrivi

Thriller/Noir

Storie consigliate



(I Can't Get No) Satisfaction

1. Sono sdraiata, sento la pioggia che batte sulle finestre ma non riesco a vederla, mi vengono in mente i pomeriggi in cui mi divertivo a saltare nelle pozzanghere:...

Storia di una paura

Questa è la storia di una paura. Il ricordo più antico che serbo è sfuocato e confuso. Gli unici colori che lo animano sono il blu e il nero: blu è il palco del...

Dietro il silenzio

Nota al lettore: Ero appena maggiorenne quandoscrissi questo breve racconto, tra un interrogazione in storia e uno scritto di matematica. Non ho voluto modificarne il...

Pigrizia

Fuggire è l’abilità di saper sfruttare qualsiasi cosa.Vuol dire avere l’abilità a considerare le cose come se già fossero qualcos’altro, ogni ente materiale dev

Un mattino d'estate

Ho aperto gli occhi: sono in una stanza d’ospedale. Le tapparelle alla mia destra sono semichiuse e la luce che filtra dai fori evidenzia una caotica danza di...

Ira

Caro diario,Custodisco i segreti di molti esseri umani, profondi, intimi,corrotti e stupefatti eppure mi appaiono molto più leggeri delle miepiù stupide confessioni.Que

Se gli angeli ci guardano

Rimangono ferme, immobili, con delle pose piuttosto semplici poiché raffiguranti scene di vita quotidiana. La prima era una donna sbraitante al telefono, la seconda un...

Amaris

-La morale di questa favola è che il male non si nasconde solo nel buio.- La voce è solo un lieve sussurro e per colpa del ticchettio insistente dell'orologio devo...

L'ora di cena

H: 20.18 Il soggiorno era illuminato dal lume biancazzurro del laptop acceso su una playlist di musica dark country. Katia scuoteva la testa davanti allo specchio del...



Storie consigliate



Il fantasma del violinista

Quella mattina mi svegliai come di consueto di mattina presto, per fare i miei soliti esercizi mattutini di ginnastica. Era una mattina serena, di quelle che ti...

La busta dorata

Mi svegliai all'improvviso, un sordo rumore proveniva dalla cucina, qualcosa sbatteva con ritmo incessante. Tentai di alzarmi, raccoglievo le forze ancora intontito dal...

Carpe diem

“Mi piaci! Mi piaci così tanto". Nel dire questo la osservava attentamente, per cogliere le sue reazioni. “No, non ti piaccio, altrimenti non mi faresti tutto questo...

LO STRANO CASO DI CAMILLE DE BENOIRES

LO STRANO CASO DI CAMILLE DE BENOIRES (TDO : l’arte di essere golosi). Sinossi. Due free-lance del giornalismo e le rispettive ‘amabili’ consorti s’...

Avanguardie pedagogiche

La scuola era al pianterreno di un condominio di sette piani. I ragazzi della terza stavano facendo un laboratorio di storia su "La rinascita dell'Anno Mille". Io...

Dio è morto

Amaranto, come il sangue che sgorga dalla sua pelle bianca come il latte, nella quale ho inciso una piccola ferita. Bacio quel sangue così puro, sulla pelle di alabastro...

Serenata

Ti amo! Amo la tua pelle così bianca, perlacea, quasi trasparente. Sei semi addormentata sul letto, un raggio di luna illumina le tue lunghe gambe scoperte. Sei...

Danni Collaterali

Racconto breve a tema poliziesco Se ne stanno seduti fuori dal McDonald’s tranquilli e beati, come una banda di laureandi in libera uscita per scrollarsi di dosso le...

I funghi di Lucrezia

Nonostante la lettera, con cui la mettevo in guardia circa le amicizie intrecciate su internet, https://www.intertwine.it/it/read/RebZH8UQ/lettera-a-un-amica, la mia...


!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×