scrivi

Thriller/Noir

Storie consigliate



Electra Glide

Non mi piacciono le storie che finiscono bene, con il classico e scontato "e vissero felici e contenti". Potrei dare diverse interpretazioni a questa cosa. La prima che...

Al di sopra di ogni paranoia

Il Mac si è surriscaldato. Brucia la scrivania sporca di sigarette spente, coperta da fogli di carta, post-it e penne, evidenziatori e diverse calcolatrici. La mano...

La lunga notte

Un altro esempio di come le storie su 20lines si sviluppavano. Non ho cambiato nulla, nemmeno una correzione all'originale, perchè è giusto che chi ha contribuito...

BASKET

Già immagino tutti a fissarmi. Con quei volti intrisi di giudizio, mi guardano dall'alto verso il basso – anche perché io sto disteso, sono morto. I loro muscoli tesi...

Un buco nel petto

A Ghostville non si era mai vista anima viva, tutti gli abitanti erano fantasmi, o mostri, o cadaveri. Tim era il cadavere più affascinante mai visto prima. Al posto...

Astoria

"I fatti possono essere fuorvianti, ma le chiacchiere, vere o false, sono spesso rivelatrici." Era un tranquillo lunedi pomeriggio nella cittadina di Astoria. I ragazzi...

Il cappello a cono di paglia

Sono molte le storie scritte dai Nove Facoceri su 20lines, troppe da salvare e condividere, ma prima che il sito chiuda e vengano perse per sempre, mi piace proporne...

L'ultimo squarcio nel buio

C’è un cielo di piombo che sembra crollare. La rabbia del cielo si sposa col mare. Ritrova la quiete in un rapido scroscio di pioggia. Intorno un micio si ripara, un...

La morte e le margherite

La canna della pistola fredda sulla mia nuca. Trema. Profumo di fiori. Primavera. Un campo di margherite mi riempie gli occhi. Il vento mi carezza le guance. La terra mi...



Storie consigliate



Condannati alla provincia

Quarant’anni pesano il doppio sulle spalle deboli e curve di Filiberto. Pesano il doppio sulle sue gambe storte, l’andatura claudicante. Irragionevole, sconsiderato...

Impiccagione

Ricordo il giorno della mia morte. Non riuscivo a smettere di pisciarmi addosso. Urina, e pioggia, incessante. Il freddo e l’umidità mi ricordavano quanto miserabile...

Bangla

Il Viso di Babba mostrava l'orrore davanti al quale si era ritrovato. Il modo goffo in cui agitava le braccia grasse e corte, le gambe che strusciavano tra loro, il...

Malattia e Suggestione Paranoide

Mi trovai in quella strada per caso, ed era notte, ma la Luna non c'era, o almeno, non riuscivo a vederla. Il buio veniva bucato solamente da freddi fuochi di lampioni...

LABYRINTH

Il Pelham Bay Park quella domenica mattina era molto accogliente. I chioschi colorati emanavano profumi che difficilmente davano spazio all'indifferenza; pop-corn, hot-...

Jack

Puoi trovare questa storia anche qua: http://www.intertwine.it/it/magazine/7AyfDUO/jack Fine agosto 1888, Londra -East London- Anche oggi ti sei svegliata sudando con...

Primo

Terzio, seduto a tavola, divorava il suo piatto di fagioli, immergendo ampie cucchiaiate nel sugo rosso. Teneva lo sguardo fisso sul televisore, come se lo schermo bucato...

LA GANG DELLE RAGAZZE

Era una sera di febbraio 2017 quando in un appartamento di un condominio del quartiere di Rogoredo, alla periferia sud-est di Milano, Anna Brembi stava aspettando quattro...

E fu solo quando

E fu solo quando arrivò l’ambulanza, che tutti capirono che era successo un fatto grave. All’inizio c’era stato qualcuno che si era posto una domanda “ma la...


!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×