scrivi

Una storia di Valeriadigiacomo

Le Instant Kodak

...tratto dai racconti del fotografo Augusto De Luca

91 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 08 marzo 2021 in Arte

Tags: #AugustoDeLuca #InstantKodak

0

Alla fine degli anni '70, Giuseppe Alario, direttore Kodak per il mezzogiorno Italia, mi chiese di realizzare una ricerca fotografica su materiale Instant Kodak. Io accettai la sfida e con questa economica fotocamera in plastica, mi cimentati nella colossale impresa. Negli anni settanta la Kodak iniziò la produzione di pellicole autosviluppanti denominate Instant Kodak, che a differenza delle Polaroid, erano rettangolari e l'immagine sulla superficie misurava 9 x 6,8 cm. Dopo aver perso però una battaglia di brevetti con la Polaroid Corporation, Kodak poi ha lasciato il business Instant Camera il 9 gennaio 1986 e tutto il materiale e le fotocamere furono ritirate dal mercato. Queste fotografie che ho realizzato, sono frutto di varie manipolazioni ed esposizioni sulla stessa pellicola a sviluppo immediato. Tutte le immagini furono esposte per la prima volta nello stand Kodak al "Fotocine 80" a Napoli e poi successivamente in varie mostre. Nessun altro fotografo ha mai realizzato con la fotocamera Kodak Instant una ricerca fotografica, quindi questo mio lavoro rimarrà per sempre nella storia della Kodak e dei suoi prodotti.

Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca
Instant Kodak - foto Augusto De Luca

Augusto De Luca, (Napoli, 1 luglio 1955) è un fotografo e performer italiano.

Ha ritratto molti personaggi celebri: Renato Carosone, Rick Wakeman, Carla Fracci, Hermann Nitsch, Pupella Maggio, Giorgio Napolitano.

Studi classici, laureato in giurisprudenza. E' diventato fotografo professionista nella metà degli anni '70. Si è dedicato alla fotografia tradizionale e alla sperimentazione utilizzando diversi materiali fotografici.

Ha esposto in moltissime gallerie e musei, è conosciuto a livello internazionale e ha realizzato immagini pubblicitarie, copertine di dischi e libri fotografici.

Le sue fotografie compaiono in collezioni pubbliche e private come quelle della International Polaroid Collection (USA), della Biblioteca Nazionale di Parigi, dell'Archivio Fotografico Comunale di Roma, della Galleria Nazionale delle Arti Estetiche della Cina (Pechino), del Museo de la Photographie di Charleroi (Belgio).



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×