scrivi

Una storia di Trudy

C'era una volta uno gnomo, una fanciulla, un principe e un..

storia nata dalla fantasia di bambini di seconda elementare sullo spunto della "grammatica della fantasia" di G. Rodari

64 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 01 settembre 2019 in Didattica

0


C'era una volta un principe che decise di uscire nel suo bellissimo giardino per andare a giocare alla caccia al tesoro. Il tesoro era lontano e per cercarlo avrebbe dovuto cavalcare moltissimo. Montò dunque in sella al suo magnifico cavallo bianco e partì verso la sua nuova avventura. Quando pensò di essere arrivato nel punto esatto in cui era nascosto il tesoro, si accorse di essersi perso in un bosco buio e spaventoso.

Il tesoro era però nascosto proprio in quel bosco terribile e lui doveva assolutamente trovarlo... Prese una pala e cominciò a scavare nella terra, scavando scavando arrivò a toccarne il punto più duro. Chissà cosa mai aveva toccato! Si trattava di un sasso, era un semplice sassolino o nascondeva qualcosa di più misterioso ed importante? Il principe incuriosito decise di tirarlo su e chi ne uscì?

Nascosta lì sotto viveva una piccola talpa che subito lo invitò a seguirla in un castello diroccato dove viveva una principessa. Non appena il principe arrivò fu subito invitato per la cena, però non poteva fermarsi molto. Fu così che cenarono insieme, ma non appena ebbero finito volle rimettersi subito in marcia per andare alla ricerca del suo tesoro. Lungo la via del ritorno il principe incontrò nuovamente la sua amica talpa che gli disse di ritornare indietro perché nei sotterranei del castello era nascosto ciò che lui stava cercando.

Fu così che dopo tanta fatica trovò un piccolo scrigno che...non si poteva aprire perché mancava la chiave! Allora cosa fece il nostro amico? Prese lo scrigno e scappò lungo la strada dove incontrò uno gnomo: “devi ritornare assolutamente al castello perché è lì che è nascosta la chiave...” Ringraziandolo per il suggerimento che gli aveva dato il nostro amico ritornò nuovamente indietro, ma la principessa che teneva le chiavi non voleva rivelargli il luogo in cui le aveva nascoste. Doveva trovarle lui! Deciso ad entrarne in possesso, cominciò a cercare in tutte le stanze del castello finché...non le vide proprio nella stanza della ragazza

Quelle preziose chiavi erano ormai sue...le prese e con molto orgoglio ritornò dove c'era la fanciulla che lo stava aspettando con trepidazione. Il principe diventato ricco poté sposare la principessa Michela e vissero felici e contenti.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×