scrivi

Una storia di angelaaniello

Quei rami di vento

che oscillano ancora

266 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 04 novembre 2020 in Poesia

Tags: #luce #speranza #vento

0

Quei rami di vento che oscillano ancora...

Branchie le parole di vita nuova. Intenti ad aspettare sulla soglia.

Sulla frontiera di una storia che si fatica a decifrare.

Angoli gli occhi pieni di frammenti,

alberghi di piovosi mattini d'autunno

e nuvole prese per mano da Dio.

Se fossimo scafi, i raggi del sole giocherebbero a colpirci

e, se fossimo pesci, rideremmo come vecchi sazi di mare.

Quei rami di vento che oscillano ancora...

A bordo dell'anima l'orizzonte

è un bimbo appena nato nel segno della speranza.

Come boicottare la tristezza?

E perché non alzare le mani al cielo

frugando una preghiera?

Parla dei tuoi abissi

se ti sembra di scivolare.

Posso spiegarti come si potano

le lacrime nel tempo che non racconta.

Siamo traghettatori di sorrisi

quando il vento non ci azzanna,

quando la memoria è una serie

di aneddoti e progetti.

Quei rami di vento che oscillano ancora...

Si trasformerà la velocità

percorrendo gli sguardi e i loro rumori

nell'alacre scavo verso il futuro.

La luce è fessura che sussurra il mattino.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×