scrivi

Una storia di Noxoro

La rivelazione

nel buio della notte

66 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 05 dicembre 2020 in Altro

Tags: #buio #notte #ombre #sensazioni #solitudine

0

Solo la luce emanata dallo schermo dello smartphone mi permette di sbirciare nel buio della mia stanza, mentre mi trovo sul mio letto in attesa di andare a dormire.

Mi sento stupido ma ogni tanto do una veloce occhiata davanti a me per tenere sotto controllo la situazione, pensandoci bene mi comporto in questo modo fin da quando ero bambino.

Deve essere una di quelle paure inconsce che crescono con te o forse è solo l'istinto di sopravvivenza, dopotutto siamo animali e come tali ci comportiamo. Oppure è il buio che, si sa, gioca brutti scherzi quando cala la notte e le ombre si allungano dandoti un'idea contorta di ciò che ti circonda.

Il mio sguardo quindi cade su tutti gli oggetti che compongono l'arredamento della mia stanza, dalla televisione posta alla mia sinistra fino ad arrivare all'armadio ad angolo che poco umilmente regna sulla camera, lasciando un piccolo spazio alla destra del piccolo comodino dove vi è poggiata una piccola statuina di legno, intagliata con impegno da mio padre.

Il mio accurato osservare e scrutare viene all'improvviso interrotto da una dolce frase sussurrata da una voce femminile

<<tesoro vieni a dormire, è tardi>>.

Mi ci vuole un secondo per permettere al mio cervello di immagazzinare l'informazione appena ricevuta, rendendomi conto che di tutte le mie sicurezze ve n'è una più salda tra tutte: io vivo da solo.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×