scrivi

Una storia di BeppeGVida

Giorni felici, tormenti notturni… E’ così difficile amare?

L’amore quanto condiziona…?

151 visualizzazioni

4 minuti

Pubblicato il 19 giugno 2020 in Storie d’amore

0



Ho compreso che l’abbandono, superato il bruciore più o meno forte delle prime settimane, attenui il rimpianto, da lucidità, si sopravvivere…

L’assenza di rancore porta alla certezza che la lettura futura degli eventi, ormai sedati, nella fase riflessiva si possa ricostruire ciò che si è perso. Poiché ci sarà da meditare con rigore morale, la perdita, e lavorare per le ferite riportate, con l'ausilio della memoria.


Una volta terminata la rivisitazione e raggiunto un minimo di serenità, convocai una riunione di esperti col proposito di voler indagare in me, quanta ho contribuito a far cadere un amore tanto promettente, e all'apparenza, era impossibile prevedere l'amara conclusione


Eravamo in quattro, me compreso: signora Solitudine, signora Vendetta, signora Consigliòri. Il mio racconto suscitò sorpresa, avevano raramente incontrato un caso come il mio; quando a turno si sono espresse, le signore con le loro conclusioni ho sentito le prolusioni, ognuna esperta nel suo ramo.


La prima ad esporre il suo giudizio è la signora Solitudine. Io mi conosco bene e posso dire solo di me. Se in quella casa si è vissuto l’amore che poi è cessato, si deve cambiare casa e stare soli, beati e godersi quell’intimità che solo chi è autonomo può comprendere. Se non vi basta prendete un animale di compagnia, cane e gatto: uno vi coccolerà e l’altro più curioso vi terranno compagnia.


La signora Vendetta disse: per essere in pace, se si è certi con prove che c’è stato inganno.la pena che il reo deve subire potrebbe essere “farle una cattiva stampa”, che io organizzerei. Tutto ciò pianificato, senza fretta,


La signora Consigliori: la mia posizione naviga tra teoremi e ipotesi minori che formulo per esperienza, in primo piano porrei il piangere l’amata fino all’ultima lacrima in silenzio senza palesare delle vostre sofferenze a nessuno, eviterete ironia, o altre manifestazioni che non conforteranno, da coloro che hanno provato a soffrire d’amore, o coloro che non hanno ancora provato… tutti. Lasciate un tempo ragionevole e avvicinatevi al vostro Dio troverete conforto fino che il vostro animo si sarà rasserenato. In futuro riprovate perché l’amore non deve mancare ad una creatura sincera. Riprovate, non stancatevi mai dal cercare il vostro amore.


Personalmente condivido la tesi della signora Consigliori. L’amore ha molte forme. Ce né una per ogni persona.

L’amore casto, l’amore completo spirituale e carnale, l’amore sospeso ad un filo fragile, che ha bisogno di tempo, i pudori hanno bisogno di comprensione, di rispetto, di motivazioni rassicuranti, e, sapere, che si è compresi. L’amore generico che col tempo necessario, deve dare un significato profondo con degli obiettivi, uno, il più antico: la famiglia. Non stancarsi mai di pensare all’unione di cui la vostra scelta potrebbe essere il padre o l’ha madre dei vostri figli…


^^^

Dopo qualche tempo, già fuori dalla tempesta e pacificato, mi trovavo a cena in casa, ed ero solo, meglio dire sarei stato solo. Dopo una giornata che ho trascorso in attesa di un saluto da parte del mio amore, a sua volta impegnata a mettere a tavola molti invitati, quel saluto non arrivava. Noi ci amiamo talmente intensamente che era solo questione di tempo ma sarebbe arrivato, Viviamo in due città diverse per cui ero assente per impegni nel tardo pomeriggio e mi ero escluso la possibilità di parteciparvi.

Da parte mia ho messo a tavola la signora Fantasia. Il dialogo che ne è seguito l’ho trovato interessante che mi azzardo a parlarvene.

La signora Fantasia era vestita in modo elegante: vestito di seta quattro capi di colore rosso con cintura in vita rossa di tonalità confondibile con rosso del vestito, calzava, ballerine rosse, un foulard di vari colori che davano una spenta in su creando armonia e profumava di RosaPerla Profumo di Mister Luna by Perla line.


Essendo di età sempre verde, gaia mi dice: si affretti goda il momento che sta attraversando, non sia patetico come a volta voi uomini sieta; avete la condizione ideale di vivere a distanze né troppo distante né troppo vicine sembra ma non ò la stessa cosa, per essere incombenti.

Sapesse quante consulenze sono invitata a dare a persone di ogn età, uomini e donne... sono più gli uomini...


Vedo e sento che è un uomo sereno che il nuovo amore la rende brillante e mi chiedo com'è che mi ha invitata, mi vuol chiedere qualcosa? Si grazie. Ora ceniamo e tra un piatto e l'altro approfondiamo su ciò che vorrà suggerirmi...Addio signora solitudine, addio a tutte e altre signore che hanno avuto la cortesia si ascoltarmi. Ora sto bene. sono un uomo nuovo...



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×