scrivi

Una storia di Ilmondodiila89

Questa storia è presente nel magazine vi consiglio

Il trio dell'01:00

158 visualizzazioni

132 minuti

Pubblicato il 21 novembre 2019 in Avventura

Tags: #amicizia #amore #gruppo #trio

0

Conosciamo le protagoniste

Ilaria, solare, allegra e piena d'iniziativa,ama il teatro,recita sin da quando aveva 6 anni, ha 18 anni, è la leader indiscussa del gruppo, ama il canto, il ballo ed è determinata e generosa. Adora ogni genere musicale, il cibo e sorridere. Mette tutto il suo impegno in ogni cosa che fa e ama il cioccolato. Ha un carattere dalle mille sfaccettature, cambia a seconda del contesto e dalle persone presenti. Nel tempo libero le piace stare con le amiche e scrivere poesie, infatti la sua materia preferita è letteratura. Socializza spesso e fa nuove conoscenze in maniera molto rapida. Ilaria adora studiare,ama imparare cose nuove e conoscere sempre meglio ciò che ci circonda,il suo colore distintivo nel trio dell'01:00 è il rosa.

Sonia,ha 18 anni, Il suo colore distintivo nel trio è il viola. Ama il canto, il ballo ed è determinata e generosa. È una ragazza simpatica,è altruista con tutti,è dolce ma quando la prendono in giro diventa una belva umana.Vorrebbe avere tutto sotto controllo,e si dispera se non riesce a terminare tutto quello che aveva intenzione di fare.Fa molta difficoltà a descrivere le sue emozioni.Il suo motto è "Vivi e lascia vivere";ama viaggiare e ascoltare la musica,e adora stare insieme con il trio,ha sempre il sorriso sulle labbra e la testa invasa da mille pensieri;si affeziona subito,Sonia è una persona molto timida però nasconde questo lato del suo carattere. Il suo animo è molto sensibile, si emoziona ascoltando la musica,si fa film in testa e si illude sempre e troppo spesso.

Melania, ha 18 anni, il suo colore distintivo nel trio è l'azzurro,sorella di Sonia, ha un carattere dolce ed è la più ingenua tra le due sorelle. Anche lei, tuttavia ha dei piccoli difetti:molto testarda,eccessivamente puntigliosa. La sua materia preferita a scuola è matematica. Quello che preferisce di più del suo carattere è la sincerità,si definisce una persona schietta e riesce spesso a dire quello che pensa. Ama scattare tantissime foto,Melania è super organizzata ed è anche aperta alle sorprese che la vita gli offre ogni giorno. Nel trio Melania è la più casinista di tutte. Nella vita quotidiana si definisce anche un po pazzerella, ama ridere e far ridere, è una persona che, nonostante il malumore in certi giorni, non fa altro che sorridere.


Prologo

Uno scrigno e tre braccialetti così è nato il trio dell'01:00, tre ragazze con sogni e caratteri tutti diversi, ma pronti per sostenersi e aiutarsi tra di loro, "gli amici sono i fratelli che ti scegli": non so chi sia stato a dire questa frase, ma l'ho sempre sentita viva e vera, come se fosse stata partorita dalla mia mente.

Se dovessi provare a dare una definizione dell'amicizia, non potrei trovare parole migliori. Un amico è, infatti, come un fratello: non condividete il sangue, ma la vita.

Avete scelto di stare insieme e, insieme, di vivere tutto: ecco perché il valore di un amico non può essere misurato.

Questa affermazione è diventata una sorta di frase motivante che il trio usa nei momenti difficili, eppure loro tre sanno bene che ci saranno sempre per ognuna di loro.

Speciale è chi ti prende per mano e, nonostante ogni giorno gli dia mille motivi per lasciarla, ogni giorno la stringe sempre un po' di più.

L'Amicizia è guardarsi negli occhi e comprendersi senza dire una parola. È parlare per ore e non rendersene conto. È il numero di telefono che sai a memoria e che componi quando sei disperata, quando sei contenta, quando si è troppo annoiata.

È ridere per cose che tutti gli altri non trovano divertenti. È mandare all'aria organizzatissimi piani di studio per un intero pomeriggio di cazzeggio.

L'Amicizia è amore. È quella persona davanti alla quale non ti vergogni del mascara colato a causa delle lacrime. È quella persona che ci sarà per sempre.

È urlare "ma che cazzo stai facendo?" Quando la tua amica sta per fare l'ennesima cazzata. È mentire ai genitori. E preoccuparsi e rallegrarsi. È empatia.

Non si può vivere senza amicizia, non si può proprio.

L'amicizia è un sentimento fondamentale e se non l'avessi non sarei la persona che sono ora,perché è grazie ai miei amici, quelli più veri che sono diventata così come sono.L'amicizia è una fiamma che mai si spegnerà.

Essa è paragonabile al sole, alla luce che non si spegne mai. avere una vera amica è come possedere un tesoro che tu non vedi, ma che hai. a parole non si può dire che cos'è. è grande come l'infinito, vale più del bene che tu hai e che sogni di avere.

Solo la vita può dire meglio di me, senza parole, cosa essa sia: se è illusione o se esiste... i valori basilari dell'amicizia sono la fiducia e l'onestà.

Gli abbracci sono la cosa più bella di tutte.
Mentre abbracci qualcuno puoi sentire il battito del suo cuore, per un momento tutto sembra così calmo e ti senti come se niente e nessuno potesse farti del male.

L'amicizia è una cosa abbastanza rara.

L'amicizia è diventata per me di vitale importanza, non passa giorno in cui io non senta il desiderio di condividere con i miei migliori amici un pensiero, un sentimento, un'emozione o un qualsiasi particolare evento delle mie giornate.Gli amici per me rappresentano la mia più grande forza, il mio grande sostegno, la mia ancora di salvezza.Sono sempre stati importanti, non riesco a pensare quanto possa essere patta e un po vuota la vita senza gli amici.

Penso che l'amico sia quella persona che c'è sempre nel bene e nel male, quella vera, sincera, che mantiene le promesse,quella che ti consola, che ti conosce meglio di quanto tu conosca te stessa.

Un amico conosce la melodia del nostro cuore e la canta quando ne dimentichiamo le parole.

Gli amici ci danno una mano a colorare la nostra vita,colorano sia i momenti belli che quelli brutti.Sono persone davvero molto rare che ti chiedono quando sei triste come stai, e poi in silenzio si mettono ad ascoltare anche la nostra risposta.

Gli amici conoscono tutto di noi e ci accettano così come ci presentiamo,a loro poco gli importa il tuo carattere, poco gli importa tutti i pregi e i difetti che abbiamo.

Ci stanno accanto anche se hanno visto il peggio di noi. E ci vogliono bene anche proprio per quei difetti che tanto ci caratterizzano.

Nonostante il tempo che passa, nonostante gli sbagli e gli amori che invaderanno le nostre vite, non dimentichiamoci mai di loro: loro non si dimenticheranno mai di noi.


Capitolo 1-La formazione del trio

Eccoci arrivati all'ultima notte della mia estate.. questa fantastica estate che ha reso migliore la mia vita anche solo un po..

Fra cinque ore mi dovrò svegliare e arriverò in quell'inferno ma dai sono pronta.. del resto è tutto imprevedibile potrebbe essere un bel anno chi lo sa.. ma per adesso in questa notte mi fa compagnia solo la malinconia che tutto questo è finito.

Questo nuovo anno scolastico sarà sicuramente un anno di grandi cambiamenti, di evoluzioni, di novità, di esperienze entusiasmanti. Ogni nuovo inizio, che sia il compleanno, l'anno nuovo, o l'inizio dell'anno scolastico (nel mio caso) è un'occasione per rinascere, rigenerarsi, ricreare se stessi e la propria vita, porsi nuovi obiettivi: piccoli o grandi che siano danno sapore alle nostre giornate, ci spingono a migliorare e a crescere.

Può essere un incubo per tutti la scuola, ma siccome sono capitata in classe con Sonia e Melania tutto sembra più leggero, persino le ore di matematica che fino a qualche anno fa odiavo, ora le amo.

Un altra estate è balenata all'improvviso, rieccoci di nuovo qui all'ombra di settembre, tra libri e gli ultimi ripassi, si ricomincia un nuovo anno scolastico. Le vacanze sono ormai terminate , il tempo per schiarirsi le idee dallo "stress scolastico" e' finito non rimane che armarsi del proprio sorriso e riprendere appieno gli impegni e ritmi scolastici.

La scuola può essere un incubo, ma siccome sono capitata in classe con Sonia e Melania tutto sembra più leggero, anche matematica la materia che più odio sembra diventata più leggera,

<<Secondo te Ilaria cosa dobbiamo fare con questi braccialetti?>> Sonia mi fece notare che il braccialetto suo è diverso dal mio braccialetto,

<<Non lo so sinceramente!Credo che qualcosa succederà prima o poi!>> Ilaria guardò con stranezza il suo braccialetto,mentre attendeva il suono della campanella che segnava l'inizio del primo giorno di scuola dopo le vacanze estive,

<<Sono curiosa di sapere di più su questo braccialetto>> Melania mezza assonnata osservò ancora una volta il suo bracciale.

Si scoprì che le tre ragazze avevano braccialetti uguali ma di colore diverso, presto capiranno tante, troppe cose,le cose belle succedono all'improvviso ,quando meno te lo aspetti.

Ti stravolgono tutto inaspettatamente,e ti creano una confusione che assomiglia tanto alla felicità .

<<Ci vediamo al termine delle lezioni di oggi! Cercheremo di capire qualcosa su questi braccialetti!>> Ilaria si alza dalla panchina,prende il suo zaino rosa fluo che pesava come un mattone e si dirige in classe,era pronta per affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive.

Sonia e Melania non sapevano che Ilaria aveva qualcosa da raccontare di molto ma molto speciale, il tempo passò in fretta così tra un tema d'italiano e una verifica di fisica, suonò l'ultima campanella che segnava la fine delle lezioni,le tre ragazze molto presto scopriranno una grandissima sorpresa,

<<Finalmente! Siamo solo a lunedì e io sogno il week end!>>Ilaria posa lo zaino vicino alla panchina e tira fuori da quello zaino uno scrigno, era fatto d'oro e cercava di capire qualcosa, seppur era ancora da sola, si sentiva come se fosse dentro a un rompicapo doveva cercare di trovare la soluzione di tutto questo al più presto possibile.

<<Eccoci qui tutte assieme!>> Ilaria mostra alle sue due care amiche lo scrigno che ha trovato la sera prima che iniziava la scuola davanti casa sua, mentre era seduta sul dondolo e parlava al cellulare con Sonia e Melania,vide questo scrigno, Ilaria lo prese e decise di non raccontare a nessuno la storia dello scrigno ;

<<Cos'è?>> Sonia prese lo scrigno in mano più volte ma non riuscì a capire cosa poteva contenere, lo scrigno diventa così un mistero, ne Sonia neanche Ilaria erano riuscite a capire il mistero che nascondeva lo scrigno,

<<Cosa contiene lo scrigno di così importante?>> Melania è in ritardo, quindi corse fino al parco dove Ilaria e Sonia cercavano di risolvere il mistero dello scrigno;

<<Non lo so ho una paura matta ad aprirlo!>> Ilaria non solo aveva lo scrigno con se, ma ha anche delle piccole chiavi, forse era quasi arrivata alla soluzione di tutto .

Così in un pomeriggio dopo l'uscita da scuola le tre ragazze scoprirono che formavano un gruppo, un trio per precisare meglio le cose,Il loro cuore era come un puzzle non finito,per questo che le tre ragazze cercavano l'incastro perfetto per completarlo.

<<Ma quindi?Siamo un trio?>>Sonia con volto stupito abbraccia Ilaria, erano entrambe felicissime; ed erano anche pronte per iniziare questa nuova avventura insieme,

<<A quanto pare si!>> Ilaria aveva ancora in mano lo scrigno voleva a tutti i costi cercare di capirci di più su questa storia,

<<Mi raccomando non parliamo con nessuno di questa storia!>> Ilaria fece promettere di non dire nulla a Sonia e a Melania,un segreto così speciale per un trio fantastico.

il trio è formato, è un gruppo davvero molto unito e pazzerello, ma le tre ragazze non sanno che tra poco qualcosa d'importante succederà.

Ci sono certi rapporti che non potranno mai finire.

Sapete quali sono? Quelli ai quali alla domanda: "quando siete diventate così amiche?", voi non sapete cosa rispondere, perché è stata una cosa talmente naturale e spontanea, da non avere un principio ne una fine: esiste e basta.

Solo la vita può dire meglio di me che cos'è l'amicizia, se è illusione o se esiste.

Penso che l'amica sia colei che ti sa capire, colei che se hai un problema ti aiuta, che crede in ciò che fai, dici e pensi, in ciò che sei, anche se tutto dimostra il contrario.

L'amicizia vera è un sentimento bellissimo, in grado di superare qualsiasi ostacolo, è un profondo affetto provato nei confronti di un'altra persone che ti sta sempre accanto.

<<Che giornata ragazze!>> Ilaria è a in camera sua ed è in video chiamata con Sonia e Melania, sono diventate davvero molto inseparabili

<<Vero,è nato un trio!>> Sonia è molto orgogliosa di avere due amiche così speciale ed eccezionali,

<<Chissà a cosa serviranno i braccialetti!>> Sonia continuava a guardare il suo braccialetto giallo che a un tratto si illuminò;

<<Ila hai visto?Si è illuminato!>> Sonia con gran stupore fece notare a Ilaria che il suo bracciale si è illuminato ,

<<Si ho visto!Ora anche il mio si è illuminato!>>Ilaria fece vedere tramite la video chiamata al trio che il suo braccialetto rosa fluo si è illuminato, è davvero strana questa storia dei braccialetti;

<<Infatti ora anche il mio non si è illuminato tanto!>> Melania fece notare a Sonia e a Ilaria che il suo non s'illuminava ma ha solo fatto una piccola lucina,proprio come se fosse un flash di quando scatti una foto ,

<<Ragazze sono pronta per vivermi questa nuova avventura con voi!>> Melania continuava a fare i compiti tranquillamente,

<<Vi voglio bene!>> Sonia disse mentre continuava a fare i compiti

<< Anche io vi voglio bene!>> Ilaria è felice, finalmente ha trovato la sua amata tranquillità, ha tutto una mamma e un papà e ora anche un gruppo di amiche.

Le vere amiche esistono.

Sono quelle che riescono a percepire quando tu stai male.

E ti sono vicine, ti sorreggono.

Ti offrono una spalla su cui piangere. Ti abbracciano.

E se riescono ti strappano un sorriso con una semplice cazzata.

Vogliono vederti felice e a volte ti punzecchiano per farti tornare alla realtà.

L'amicizia è una cosa meravigliosa e preziosa.

L'amicizia cura quello che l'amore ha ferito.

L'amicizia è tutto.

L'amicizia è una delle esperienze più preziose che la vita ci offre.

E' bello condividere le gioie e le sofferenze con qualcuno che ti conosce molto bene e che si ritiene un amico.

Dicono che non è importante vedersi e sentirsi tutti i giorni in un'amicizia ma che l'importante è sapere di esserci sempre. Hanno proprio ragione.
Le voglio un bene dell'anima anche se il nostro rapporto non è più quello di anni fa. Ci vediamo di meno, è vero, ma ogni volta che usciamo è come se non ci fossimo mai separate.

E ogni volta che si ritrovano, è come se non si fossero mai lasciate. Ecco, penso che l'amicizia sia proprio questo: sapere di non essere da soli, ma di avere qualcuno, al di fuori dei familiari, che per qualche motivo ti vuole bene e ti ha scelto e non ti abbandona. Nei momenti felici e nei momenti bui, che sia sempre presente oppure lontano fisicamente, l'importante è esserci con il cuore. E con un pacco di biscotti al cioccolato, preferibilmente.


Capitolo 2-The boy skater

Esiste un regno separato dal mondo umano chiamato Rabbraa, questo regno è capitanato da Xavier, lui ha un obbiettivo ben preciso portare l'odio e tutte le emozioni negative nel mondo umano,

<<Muahahahahahah le emozioni negative prima o poi conquisteranno la Terra!>> Xavier è pronto per dar inizio alla più grande guerra di emozioni, ha già deciso la prima vittima ossia Adrian il migliore amico di Ilaria,

è un caldo pomeriggio di settembre Adrian è alla pista degli skateboard, per fare qualche acrobazia, a un tratto trova una conchiglia proprio vicino al suo skateboard,pronto

<<Adrian ora sei mio! Pronto per creare una rivoluzione?>> Quel pazzo di Xavier dalla città dei cattivi è riuscito a controllare la mente del povero Adrian,

<<Xavier sono pronto!Anzi prontissimo!>> Adrian a un tratto si trasformò in un cattivo, cambiò fisicamente e caratterialmente,

<<Devi fare questa rivoluzione, porta nella vita di Ilaria,Sonia e Melania tutte le emozioni negative!>>Xavier fece un cenno per far capire che questa grande rivoluzione può iniziare.

Il tardo pomeriggio ormai è arrivato, la sera sta per arrivare e con essa anche le mille preoccupazioni e i mille film mentali, Ilaria spesso capiti che si ritaglia dei momenti tutti per se stessa, dove posa il cellulare, si siede sul dondolo e strimpella la chitarra in cerca d'ispirazione, ma tra un Do e un Sol sente il telefono vibrare e da lontano vide che era una video chiamata si avvicina e scopre che Sonia l'aveva contattata per una cosa molto importante,

<<Ila voglio dirti che qualcosa sarà successo ad Adrian!Non risponde è strano!>> Sonia è molto preoccupata, era sicura che Ilaria sapeva qualcosa,

<<Va beh,non pensarci! Sicuramente è al parco con i suoi amici!>>Ilaria cercava di calmare Sonia mettendo una buona parola che Adrian è con i suoi amici,

<<No Ila non mi fido!Sarà successo qualcosa!>>Sonia ormai è molto preoccupata chissà dove si trova Adrian

<<Dai ho capito!>> Ilaria prese il suo secondo telefonino e compose il numero di Adrian, la prima volta non rispose

<<Hai visto Ila non risponde!>> Sonia anche provava con il suo cellulare a chiamare Adrian,

<<Pronto!Adrian?>> Ilaria riuscì a parlare con Adrian.

Dalla parte opposta del cellulare Adrian versione cattivo rispose al suo cellulare,

<<Ilaria Ti odio!>> Adrian diede una risposta secca a Ilaria,che dall'altra parte del cellulare era delusa da questo suo comportamento

<<Perché mi odi?>>Ilaria è pronta a piangere, è sicura che avrebbe ottenuto ancora una risposta secca da parte di Adrian

<<Mi fai schifo!>> Adrian stacca la chiamata lasciando Ilaria e Sonia stupite,

<<Non sto capendo nulla! Rivoglio il mio Adrian!>> Ilaria abbassa lo sguardo come se vorrebbe piangere e nota che il su bracciale iniziava a illuminarsi,

<<Oddio!Guarda!>> Ilaria mostra il suo bracciale che era illuminato a Sonia,

<<WOW!Anche il mio s'illumina e pure quello di Melania!>> Le due sorelle fecero vedere il braccialetto illuminato a Ilaria,

<<Facciamo una cosa! Venite a casa mia!>> Ilaria Invitò a casa sua Sonia e Melania che in un batter d'occhio sono arrivate.

Si scoprì che unendo i tre braccialetti il trio cambiava completamente genere, così da tre brave ragazze divennero tre guerriere che combattono per sconfiggere Xavier, devono raccogliere delle conchiglie per poi permettere di portare la pace e le piccole cose che la vita offre anche nella città dei cattivi, e ponendo fine all'era di Xavier.

<<Oddio ma cosa è successo?>> Ilaria si osserva e nota che qualcosa in se stessa è cambiato, ha in mano un tamburello, ma ancora non era consapevole dei poteri magici che aveva,

<<Siamo cambiate,non abbiamo più i nostri vestiti!>> Sonia mostra i vestiti alle sue amiche,anche lei come Ilaria ha un tamburello, ma non sapeva i poteri che nascondeva

<<Oddio sembro la cugina di secondo grado di Sailor Moon!>> Ilaria iniziò a ridere perché ha i codini proprio come Sailor Moon,

<<Sembri uscita da un manga!>> Melania osservava il suo scettro ed è stupita, vuole subito mettersi in opera per scoprire di più su come far funzionare lo scettro ;

<<Ho un tamburello! Chissà come funziona>> Ilaria mostra a Sonia e Melania il potere che ha il suo tamburello, funge da protezione contro la magia che il nemico può lanciare

<<Che figata!>> Sonia e Melania sono stupite dall'attacco che Ilaria ha lanciato, e subito le due ragazze vogliono provare tutti i loro attacchi,

<<Anche io come Ilaria ho un tamburello!>> Sonia fece la dimostrazione del suo potere, e si scopre che Sonia ha il potere di riuscire a portare l'amore e le forti emozioni nei nemici, tramite dei cuori che si spezzeranno verso il cattivo,

<<Potere molto originale!>> Ilaria è stupita dal potere che ha acquisito Sonia

<<Forza Melania ora è il tuo turno, mostra a noi due quale potere hai acquisito!>> Sonia e Ilaria sono pronte a guardare Melania durante il suo potere,

<<Va bene ragazze!>> Melania alza in aria lo scettro per azionare il suo potere, Melania ha acquisito il potere del cambiare idea al nemico, tramite il suo potere Melania può far cambiare idee e teorie al nemico,ponendo fine al periodo cattivo del nemico.

Tre ragazze con tre caratteri differenti sono pronte per iniziare un capitolo nuovo della loro vita, il trio dell'01:00 è pronto per sconfiggere il malvagio Xavier e portare le emozioni positive anche nella città dei cattivi,

<<Ma qui è tutto tranquillo!>> Sonia osservava ogni minimo angolo del paese, ma tracce di Adrian non ci sono,

<<Ho un ansia assurda!>> Ilaria iniziò ad avere ansia per un motivo molto banale, c'è troppa tranquillità in paese,

<<Ila sei sempre esagerata!>> Melania osservava tutti cercando magari di trovare lo sguardo di Adrian,

<<Melania è inutile che guardi, Adrian non c'è!>> Sonia cercava di distrarre Melania, sembra che ha la testa tra le nuvole

<<Ma non c'è nulla!>> Ilaria osserva ogni minimo passo dei cittadini, eppure traccia di Adrian non c'è

<<Sei sicura? Sicura sicura?>> Sonia vide in cielo una persona che usava lo skate

<<Se va beh da quando i qua gli skate volano?>> Ilaria iniziò a ridere come una matta, e non smetteva più di ridere

<<Sono sicura che lui è Adrian!>> Melania osservò quell'essere orribile e continua a dire che lui è Adrian

<<Melania che si fa i film mentali!>> Ilaria e Sonia con tono scherzoso iniziarono a prendere in giro la povera Melania.

Ma le tre ragazze non sapevano cosa stava per succedere, intanto si stanno godendo le ultime ore di tranquillità, ma qualcosa di strano spezza queste ore di tranquillità

<<Oddio cos'è questo rumore?>> Sonia sobbalza dalla paura, Ilaria scoppia a ridere per la faccia buffa che ha fatto Sonia, invece Melania voleva subito scoprire da dove proveniva quel forte suono

<<Cosa ho detto prima?>> Ilaria ci teneva a precisare quello che aveva detto in precedenza

<<Che avevi ansia!>> Sonia e Melania hanno risposto in coro alla domanda di Ilaria

<<Esatto non per dirvi ma ho l'ansia ancora più ansiogena!>> Ilaria rispose mentre cercavano di capire dove proveniva quel rumore

<<EH?>> Sonia e Melania risposero a Ilaria, non avevano capito nulla di quello che ha detto Ilaria

<<Mi capisco da sola!>> Ilaria rispose e contemporaneamente rideva come una matta.

A questo punto le tre ragazze arrivano sul luogo dove precedentemente si è sentito un rumore, trovano una vera e propria rivoluzione, tutte le persone iniziavano a lanciare parole non carine e iniziavano ad avere emozioni negative nei confronti del trio

<<Sonia qui vicino a me veloce!>> Ilaria e Sonia si posizionarono per dare inizio a questa rivoluzione d'amore

<<E io?>> Melania chiese a Ilaria e Sonia dove poteva posizionarsi

<<Mettiti qui tra me e Sonia!>> Ilaria fece cenno a Melania di posizionarsi tra lei e Sonia

<<Potere delle emozioni negative!>> Sonia suonò il tamburello e subito ci fu una pioggia di cuori che si spezzarono sui nemici, ma Sonia non riuscì a portare l'amore e le forti emozioni nei nemici,

<<Provo io!>> Melania passò al posto di Ilaria per riuscire a combattere questi cattivi

<<Change your mind>> Melania alza lo scettro e aziona il potere del cambiare idea ai nemici ma nulla!

<<Ilaria prova te!>> Sonia e Melania diedero il cambio a Ilaria nel cercare di porre fine a queste emozioni negative

<<Protect me>> Ilaria suonó il tamburello ma non riuscì a far calmare i nemici anzi sembrano ancora più negativi

A questo punto le tre ragazze si sentirono un attimo in difficoltà, nella loro testa in quel momento c'è solo una domanda, come si possono sconfiggere i cattivi? Ma nessuno delle componenti del trio era consapevole che la risposta era in ognuna di loro, ossia che dovevano unirsi,creare un unica mente e sconfiggere i cattivi,

<<Ho io la soluzione! Uniamoci e sconfiggiamo i cattivi!>> Ilaria proprose a Sonia e Melania di creare una vera e propria barriera di emozioni positive, così da poter sconfiggere i cattivi

<<Azioniamo i nostri poteri contemporaneamente!>> Sonia e ilaria si posizionarono per azionare i loro tamburelli e Melania si mise tra Ilaria e Sonia per azionare lo scettro

<<L'unione fa la forza>> Urlarono in coro il trio dell'01:00, e azionarono contemporaneamente tutti i loro poteri,

<<Mamma mia quanta negatività c'è dalla parte dei nemici!>> Sonia iniziò a stancarsi, la negatività è troppo potente

<<Non mollate ragazze!>> Ilaria fece da supporto a Sonia e Melania incitandole a non porre fine a questa rivoluzione.

Così fecero le tre ragazze non mollarono, ma continuarono a combattere a denti stretti fino alla fine, il popolo negativo vide che c'è troppa positività da parte del trio, così pian piano ogni persona che aveva l'anima cattiva dentro iniziò a tornare buona, anche Adrian tornò nel mondo dei buoni,

<<Questa conchiglia viene con me!>> Ilaria prese la conchiglia e la spezzò così da porre fine a questa emozione negativa.

Le tre ragazze tornarono nei loro panni normali, e pian piano tutta la città tornò normale

<<Adrian! Ho avuto tantissima paura!>> Ilaria corse ad abbracciare Adrian, gli mancava tantissimo

<<Ila! Sei esagerata come sempre!Ma sappi che ti voglio bene lo stesso!>>Adrian ricambia l'abbraccio che Ilaria gli aveva dato precedentemente

<<Anche io ti voglio bene! Come voglio bene a Sonia e Melania!>> Ilaria gli diede un bacio sulla guancia.

Così le tre ragazze si unirono in un forte abbraccio, segno di un'amicizia indistruttibile, infondo il trio dell'01:00 sono tre ragazze dai caratteri opposti ma se sono insieme sono una forza incredibile.


Capitolo 3- Nuovi arrivi,nuovi casini!

La scuola, l'amicizia e l'unione,ecco com'è formato il loro piccolo mondo,si è anche capito che Ilaria è la leader del gruppo, la scuola sta iniziando a prendere ritmi davvero assurdi, ogni giorno una verifica o un interrogazione,però le tre ragazze riescono a portare tranquillamente a termine ogni singolo dovere scolastico,

<<Oggi chissà perché ma sono felice>> Ilaria ormai ha trovato la sua amata tranquillità, ha due amiche fantastiche, la sua media a scuola è perfetta e ha due genitori che le permettono di realizzare tanti tantissimi sogni,

<<Mi sa che Ila è innamorata! Perché vedo nei tuoi occhi dell'amore!>> Sonia con tono scherzoso inizia a prendere in giro a Ilaria,

<<Io?Innamorata? Sonia dai esagerata!>> Ilaria iniziò a farsi rossa poiché in lontananza vide Adrian che stava arrivando

<<Dai Ilaria dillo che sei innamorata di Adrian!>> Melania con tono scherzoso iniziò a prendere in giro la povera Ilaria,

<<Io non sono innamorata!>> Ilaria iniziò a incavolarsi per nulla, lei fa fatica a esporre le emozioni, non lo sa nemmeno lei se è innamorata oppure no

<<Ciao Ilaria, tutto bene?>> Adrian passa vicino a Ilaria e gli da un abbraccio,

<<Benissimo Adrian, benissimo!>> Ilaria è praticamente incantata nel vedere Adrian, vuole a tutti i costi dirgli la verità,ma a causa della sua timidezza non ci riesce,

<<Dai Ilaria si vede proprio che sei innamorata di Adrian>> Sonia cerca a tutti i costi di far dire la verità a Ilaria, ma non riesce in questa impresa,

<<Sonia! Dai lo sai che io fatico a raccontare la verità!>> Ilaria vuole dichiararsi ad Adrian ma non riesce, per il semplice fatto che è troppo timida

<<Dai Ilaria perché non ci dici se sei innamorata?>> Melania voleva sapere a tutti i costi se la leader del trio dell'01:00 è innamorata,

<<Ragazze facciamo una cosa ne riparliamo al di fuori della scuola!>> Ilaria mette a tacere Sonia e Melania, gli racconterà la verità al termine delle lezioni scolastiche.

Oggi a scuola sta per succedere qualcosa di strano, metterà a dura prova le emozioni della povera Ilaria,

<<Trio e ora chi è questa?>> Ilaria fece cenno a Sonia e Melania se sapevano chi fosse la ragazza che era nella loro classe,

<<Sarà qualche alunna nuova scuola!>> Sonia cercava di mettere in sicurezza Ilaria,

<<Ora che vuole questa da noi?>> Ilaria iniziò a preoccuparsi, è sicura che quella ragazza non permette nulla di buono

<<Se non entriamo in classe non sapremo mai chi è!>> Sonia fece cenno di aprire la porta, visto che lei, Ilaria, Melania e la ragazza misteriosa sono le prime arrivate in classe,

<<No va Beh oggi facciamo le comiche in classe, prendetemi per pazza ma io non mi siedo vicino a lei!>> Ilaria iniziò a lamentarsi neanche è iniziata la prima ora scolastica,

In conclusione la ragazza in questione non è altro che una nuova alunna, si chiama Charlotte, ama disegnare e proprio come Adrian ama andare sullo skate

<<Ciao ragazze piacere Charlotte!>> Charlotte da la mano al trio,le tre ragazze solo da queste parole hanno già iniziato a fare i primi commenti sul carattere di Charlotte,

<<Piacere Ilaria, lei è Sonia e lei è Melania>> Ilaria siccome è la leader del gruppo fa lei gli onori di casa, quindi presenta lei i membri del gruppo,

<<Piacere Charlotte!>> Sonia e Melania si alzarono dalla sedia per presentarsi seriamente a Charlotte,

<<Ragazze un momento qui!>> Sonia fece cenno a Ilaria e Melania di andarsene da vicino a Charlotte per il semplice fatto che dovevano parlare nel loro posticino segreto,

<<Cosa ne pensate di Charlotte?>> Sonia fece una domanda ben precisa rivolgendosi a Ilaria e Melania

<<Falsa anzi falsissima!>> Melania è sicurissima sulla risposta che ha dato alla domanda di Sonia

<<Sinceramente non la conosco però a primo impatto mi sembra molto apatica!>> Ilaria osserva Charlotte con uno sguardo abbastanza odioso,

<<Ila! Hai una faccia assurda!>> Sonia subito ha capito che c'è qualcosa che non va vuole a tutti i costi sapere tutto,

<<Va bene vi racconto la verità!>> Ilaria fece cenno di mettersi comode per sentire ogni minima cosa che ha da dire

<<Ieri mentre tornavo da danza, ho visto Adrian al parco,ma questa volta non mi ha salutato, ed era con Charlotte, ragazze si sono baciati proprio davanti a me!>> Al termine di questo racconto Ilaria scoppia a piangere, ormai i suoi sentimenti nei confronti di Adrian erano andati tutti a finire nel cesso,

<<Ilaria ho capito tutto! Sei innamorata persa di Adrian!>> Melania diventò anche lei un po triste e abbracciò Ilaria per consolarla,

<<Bella merda!Ma come si fa a non affezionarsi a qualcuno che ti è stato vicino così tanto!>>Ilaria è praticamente in un mare di lacrime il mondo gli è crollato addosso, voleva dichiararsi subito ad Adrian ma nulla, grazie alla sua timidezza non è riuscita a fare nulla,

<<Facciamo una cosa, ora ti calmi e poi andiamo alle macchinette per prenderci qualcosa!>> Sonia in questo caso ha sempre qualche idea per cercare di dimenticare questo piccolo intoppo.

Il trio esce dalla classe per dirigersi alle macchinette pronte per comprare qualcosa da sgranocchiare per la ricreazione

<<Ma secondo voi come si fa a dimenticare qualcuno che hai amato così tanto?>> Ilaria chiese a Sonia e Melania mentre attendevano il loro turno alle macchinette,

<<Ti farà male pero imparerai. Imparerai a dimenticarlo. Imparerai a dimenticare come cammina. A dimenticare come si muovono i suoi capelli con il vento. A dimenticare la sua voce. A dimenticare come gesticola mentre parla.>> Sonia guardò Ilaria per rassicurala, e poi gli diede un forte abbraccio,

<<Farà male, te lo assicuro. Più volte ti sentirai morire, oppure ti sentirai cedere le gambe mentre sali le scale per andare in classe, oppure ti verrà da nasconderti in un vicolo appena vedi uno con lo suo stesso zaino, o vorrai evitare chiunque beva il suo stesso caffè, o non sopporterai più quando ti chiederanno di lui e come è andata tra voi.>> Melania cercò di consolare Ilaria,voleva a tutti i costi far tornare il sorriso alla sua compagna di avventure, anzi voleva a tutti i costi porre fine a questa giornata di scuola.

<<Le persone cercheranno di spegnerti, in tutti i modi. ma tu, splendi della tua luce; fa che la tua fiamma sia in grado di resistere!>> Sonia sussurrò all'orecchio di Ilaria questa frase prima di entrare in classe per consumare la merenda,

<<Devo allontanarmi, ma non ci riesco!>> Ilaria aprì la porta per entrare in classe,

<<Devi riuscirci dai tempo al tempo che prima o poi ci riuscirai!>> Melania entra in classe e corre subito a posto per consumare la merenda,

<<"devi dimenticare uno così" dicono. Ma come puoi dimenticare una persona che solo a vederla ti fa tremare le gambe, battere il cuore, sorridere gli occhi. Come puoi dimenticare qualcuno che, con il solo fatto di esserci, ti fa stare bene. Come? Non puoi.>> Ilaria si sfogò con Sonia la sua compagna di banco fidata,

<<Mettiti in testa che lui non esiste più! Che non vale più nulla per te!>> Sonia mentre sorseggia un Estathé cerca di dare i consigli più disparati a Ilaria,

<<Per dimenticarlo dovresti fare qualcosa che ti faccia odiare così tanto che il solo un suo ciao ti darebbe il voltastomaco!>> Melania è vicino a Ilaria e Sonia, le due ragazze cercavano di dare consigli a Ilaria,vogliono farla tornare proprio come era prima di iniziare la prima ora

<<Sarà impossibile fare questa cosa!>> Ilaria sistemava i quaderni della materia precedente e prende dal suo zaino rosa fluo i quaderni per la materia successiva

<<Ricorda questa cosa non è impossibile da fare, anzi è possibile, guarda non è nemmeno venuto a vedere perché stavi piangendo !>> Sonia fece cenno ad Adrian, mentre lo guardava da lontano con uno sguardo d'odio,

La scuola è finita, le tre ragazze tornano ognuna nelle proprie case pronte per svolgere tutti i loro doveri scolastici, Ilaria ha il suo umore per terra,però è in grado di svolgere tutti i compiti, e solo al termine dei compiti il trio fece una video chiamata

<<Ila come ti senti?>> Sonia svolgeva l'ultima equazione di matematica mentre è in video chiamata con il trio

<<In questo momento mi sento così sola,vuota, inutile. Mi sento come se un coltello mi stesse travolgendo il petto. Ho voglia di gridare fino allo sfinimento.>> Ilaria prese la sua chitarra in mano e strimpellava per sfogarsi

<<Ila ricorda sempre sorridi sempre nonostante tutto!>> Melania diede un consiglio molto prezioso a Ilaria,

<<La vita continua, dicono,ma non è sempre vero. A volte la vita si ferma, passano solo i giorni!>> Ilaria continua a suonare la chitarra, vuole cercare di calmarsi, nella sua testa c'è un caos, vuole cercare di ordinare le sue idee nella testa,

<<Fai una cosa, continua per la tua strada, da domani ignoralo e vedi cosa succede!>> Sonia mentre terminava gli ultimi compiti di matematica diede un prossimo piano da far applicare a Ilaria,

<<Non posso dire che adesso non mi manca, ma posso dirti che faro tutto il possibile per dimenticarlo!>> Ilaria cerca di caricarsi di buone aspettative, vuole cercare di porre al più presto possibile la parola fine alla storia di Adrian,

<<Dai ragazze io ora vi saluto cerco di chiudere occhio a domani!>> Sonia diede la buonanotte in video chiamata,

<<Buonanotte trio!>> Ilaria diede la buonanotte a Sonia e a Melania

<<Ti vogliamo bene Ilaria>> Sonia e Melania diedero un forte bacio a Ilaria

<<Anche io vi voglio bene!>> Ilaria ricambiò il bacio,per poi staccare la video chiamata

La notte ci rende più vulnerabili. Il silenzio accentua la solitudine, la sensazione di non poter chiedere aiuto. La notte, quando non si è sereni, sembra un po' la morte,Ilaria faceva fatica a prendere sonno ma non ha voglia di alzarsi la mattina, ha imparato che le notti sono lunghe quando c'è qualcosa che non va, quanto fa male amare una persona e non poterlo dimostrare.

La notte, una riserva di ansia, lacrime e tormenti, che non lasciano dormire. Ci rimani male,ma resti in silenzio e non lo fai sapere. Eppure ci rimani male,quante volte? Tante. Ma fingi che non ci sia niente,guardi da un'altra parte. Pensi a qualcos'altro,dici qualcos'altro.


Capitolo 4-The cartoonist

Xavier ha scoperto che le tre ragazze sono riuscite a sconfiggere il primo cattivo, quindi decide di riprovarci portando sul mondo umano un cattivo molto difficile da riuscire a combatterlo, la vittima in questo caso è la nuova arrivata nella classe del trio Charlotte, la ragazza che ha scombussolato letteralmente la vita della povera Ilaria,

<<Charlotte mi senti?Sono Xavier il capo di Rabbraa, tu non mi conosci ma io conosco tutta la tua storia!>> Xavier ha un potere magico riesce ad entrare in contatto con il mondo umano tramite l'uso di semplici conchiglie, chiunque tocca la conchiglia andrà in contatto con Xavier e automaticamente diventerà un cattivo,

<<Xavier dimmi pure cosa posso fare per te?>> Charlotte iniziò ad assumere strani atteggiamenti,è diventata una sorta di servitrice nei confronti di Xavier,

<<Rabbraa deve conquistare anche il mondo umano, devi fare una semplice cosa, porta tutta la negatività che hai nel mondo degli umani!>> Xavier ha un solo obbiettivo,portare Rabbraa nel mondo umano, e rendere le giornate degli umani pieni di negatività e momenti no,

<<Sarà fatto! Ogni tuo desiderio è un ordine!>>Charlotte iniziò a cambiare aspetto, divenne una disegnatrice molto cattiva,ogni disegno che lanciava faceva trasformare le persone in cattivi, così da creare un piccolo esercito per sconfiggere il trio e conquistare il mondo degli umani,

Il trio è alle prese con una passeggiata pomeridiana, vogliono dimenticare al più presto possibile questa giornata scolastica, le tre ragazze hanno un appuntamento molto speciale ossia dal gelataio, pronte per mangiarsi un bel gelato e magari parlare un po,

<<Proprio quello che desideravo, una passeggiata con due persone molto speciali!>> Ilaria abbraccia Sonia e Melania, sogna che questa amicizia non dovrà mai finire.

Le tre ragazze sono sedute su una panchina mangiano un gelato e parlano ancora di quello che è successo a scuola,ma qualcosa sta per succedere,

<<La gente pensa che la cosa peggiore sia perdere una persona a cui si vuole bene. Si sbaglia. La cosa peggiore è perdere se stessi mentre si vuole troppo bene a qualcuno, dimenticare che anche noi siamo importanti!>> Ilaria continuava ancora a pensare a ciòche è successo oggi a scuola, è diventato un pensiero fisso non solo per Ilaria ma anche per Melania e Sonia,

<<E poi ti tocca imparare l'arte di bastarti. Quando più niente ti rimane, che te stesso.E tutto ti sembra distante, e sai che amarti, sarà la tua più dura conquista.>>Sonia diede un ottimo consiglio a Ilaria, lei ha subito notato che Ilaria è ancora giù di morale, sia Sonia che Melania hanno un obbiettivo,cercare di far sorridere Ilaria,

<<Ho il difetto di non riuscire a dimenticare e andare avanti!>> Ilaria piangeva ancora,eppure è convinta che piangere serve a qualcosa,

<<Non piangere! E cerca di superare questo difetto!>> Melania prese dalla sua borsetta un fazzoletto e lo passa a Ilaria,

<<Ci saranno sempre quelle persone a cui perdonerai tutto, le notti insonne, le lacrime, le urla.. Ci sono persone che pur avendoti fatto del male continuerai a desiderare nella tua vita, perché quel poco di bene che hanno fatto è il migliore che tu abbia mai ricevuto!>> Sonia abbraccia Ilaria,in questo caso la capiva a pieno, prima o poi arriverà il momento in cui arriveranno le delusioni,

<<Vorrei poter dimenticare quel paio d' occhi marroni che mi ha sempre fregato, sin dalla prima volta!>> Ilaria sospirò, ma si sa dimenticare una persona che ha fatto del bene è difficile, specialmente quando ti accorgi che c'è molto di più che una semplice amicizia,

<<Ila,è impossibile dimenticare una persona, io ancora non dimentico il mio ex fidanzato!>> Melania capiva a pieno tutte le emozioni che stava vivendo Ilaria, visto che poco tempo prima le stessa ha vissuto le stesse emozioni.

Una folla di persone che correvano verso le tre ragazze spezzò questo momento così speciale,le tre ragazze iniziarono anche ad avere un po paura,

<<C'è troppo casino ragazze!>> Sonia nota che la popolazione è strana, corrono tutti nella direzione delle ragazze,

<<Ma cosa sta succedendo?>> Ilaria stupita nota che la popolazione ha un aspetto diverso,sembrava un piccolo esercito sono vestiti tutti uguali, e soprattutto sono pronti per creare una rivoluzione

<<Ma oggi non è Halloween!>> Melania fece una battuta sciocca, per sdrammatizzare un po la situazione

<<Uniamo i braccialetti, trasformiamoci!>> Ilaria diede un consiglio molto importante, Sonia e Melania seguirono i comandi che Ilaria diede,

<<Finalmente posso vendicarmi di Charlotte!>> Ilaria corse a combattere tutti i cattivi per poi arrivare dove si nasconde Charlotte,

<<Ferma Ilaria!>> Sonia prese per il braccio Ilaria, per fortuna è riuscita a fermarla in tempo,

<<Ila ricorda dobbiamo agire tutte insieme! Da sola non riuscirai a combatterla!>> Melania cercò di calmare Ilaria, e la portò sulla giusta strada,

<<Avete ragione entrambe!>> Ilaria alzò gli occhi al cielo, si è arresa a tutte le paranoie che Sonia e Melania gli hanno fatto,

<<Non sappiamo cosa succede se ti vendichi da sola con il nemico!>> Melania cercò di far calmare Ilaria, non voleva che solo lei doveva rischiare.

Il trio dell'01:00 andarono a sconfiggere il nemico, prima le tre guerriere riuscirono a mettere a .KO tutto l'esercito che Charlotte ha creato lanciando i disegni, ma questa volta hanno un doppio compito, oltre a sconfiggere il nemico dovevano tenere a bada Ilaria,

<<Ragazze formazione!>> Ilaria urlò a Sonia e Melania di mettersi in posizione, sono pronte per sconfiggere Charlotte,

<<Protect me!>> Ilaria suonò il tamburello, creò una protezione nei confronti di Charlotte,non voleva che il trio doveva cadere nelle grinfie di Charlotte,

<<È inutile che ci provate,voi sarete mie! >> Charlotte lancia un sacco di disegni, vuole a tutti i costi che il trio diventi portatore di emozioni negative,

<<Melania prova te a lanciare il potere!>> Ilaria diede il cambio a Melania, il nemico ha un potere molto forte, Ilaria non è riuscita a sconfiggerlo

<<Change your mindset>> Melania alza lo scettro e aziona il potere ma non riesce a sconfiggere Charlotte per il semplice fatto che ha un potere troppo forte per le capacità che hanno le tre ragazze,

<<Ragazze unione!>>Il trio forma il muro delle emozioni positive,

<<L'unione fa la forza!>> Il trio aziona contemporaneamente tutti i loro poteri,hanno un unica teoria sconfiggere il nemico,

<<Quando Charlotte tornerà normale,mi deve sentire!>> Ilaria mentre sconfiggeva il male pensava già come affrontare Charlotte,

<<Forza ragazze, ultimi secondi di resistenza!>> Ilaria fece da supporto a Sonia e Melania, non vedono l'ora di sconfiggere il nemico per poi andare a mangiare un bel gelato.

Dopo tante ore di battaglia finalmente il trio dell'01:00 riesce a sconfiggere Charlotte, è stato molto difficile, aveva un livello di magia molto alto, così alto che tutta la magia che aveva il Trio

<<Nooooooo!>> Pian piano l'anima cattiva di Charlotte uscì fuori, lei tornò alla normalità, anzi tutto tornò alla normalità anche la popolazione che il trio precedentemente aveva messo a KO,

<<Oddio cosa è successo? Dove sono?>> Charlotte non ricordava più nulla, ma soprattutto non ricordava perché è li in mezzo a una strada.

Le tre ragazze corsero via, perché è arrivato il momento di tornare alla normalità,

<<Ciao ragazze!>> Charlotte saluta il trio dell'01:00 ma le tre ragazze ignorarono il saluto di Charlotte,non hanno tempo, per il semplice fatto che hanno un appuntamento molto importante,ossia mangiarsi un bel gelato tutte assieme,

<<Ma ila non dovevi affrontare Charlotte?>> Sonia voleva sapere se Ilaria quella promessa la manteneva,

<<Mi vendicherò tempo al tempo!>> Ilaria ha in mente qualche piano per poter affrontare Charlotte e porre fine anche all'amicizia con Adrian.

Il miglior modo per colmare una delusione d'amore?Mangiarsi un gelato con le amiche e ridere a crepapelle per poter dimenticare una forte delusione d'amore.

CARO DIARIO

Ritornerò a splendere, non temere.

Non preoccuparti per me,

Ritornerò a splendere, ma ho bisogno di lasciarmi andare.

Voglio sentirmi libera di essere brutta, di essere sciatta, di piangere come un'idiota. Voglio sentirmi libera di soffrire nonostante tutti mi dicano che dovrei reagire.

Quando mi pare, quando mi pare.

Reagirò quando mi pare, reagirò quando le piazze che attraverso senza di te smetteranno di sembrarmi infinite.

Ritornerò a splendere, e non avrò bisogno del tuo aiuto per farlo.

Devi andare via, via, via da qui se non mi ami e che non mi ami ti si legge in faccia.

E quante lacrime sprecate, e quanti pianti, quanti sogni, quante volte mi sono ripetuta che era colpa mia, quante che non ero abbastanza, quante che dovevo smetterla di essere così,quante volte che dovevo cambiare,e quanti pianti sulle foto.

Quanti pianti sui ricordi,sui momenti,quanti pianti sui baci che non ti ho dato,
ma adesso
BASTA


Capitolo 5-Piccoli problemi di cuore parte prima

Ci svegliamo una mattina, che ne sarà di noi, dice: «Da oggi cambio vita» ma non l'ho visto fare mai. Da fuori sembra facile, si da fuori non è mai lo stesso, a volte è più facile fare finta che non ci interessi.La mattina è calma, inerme.I suoni leggeri della macchina del caffè.

Una mattina fresca e tranquilla, le porte dell'autunno si stanno aprendo pian piano.Alzo la tazzina del caffè e prendo un sorso mentre osservo le foglie degli alberi muoversi leggiadri col vento.Sono momenti come questi che racchiudo nel mio cuore.Momenti di pace e solitudine con il mio cuore che esplode di luce.Quando attraversi tempesta dopo tempesta, riesci ad apprezzare la meraviglia del tempo che si ferma.

Oggi è un giorno molto speciale, la scuola ha organizzato una gita in un teatro per assistere a uno spettacolo, le tre ragazze si troveranno ad approfondire le amicizie create in classe, e poi magari qualcosa di bello succederà a una delle tre ragazze,

<<Fa che Adrian non mi saluta!>> Sin dalle prime luci dell'alba Ilaria vuole sperare di non incrociare gli occhi di Adrian, eppure è sicura che sarà molto difficile ignorarlo;

<<Mamma io vado a scuola, ci vediamo oggi pomeriggio!>> Ilaria saluta sua mamma, è pronta per affrontare questa ultima prima gita dell'anno,

<<Buona gita amore!>> La mamma di Ilaria si affaccia dal balcone mentre osserva Ilaria incamminarsi alla fermata dell'autobus.

Mentre Ilaria attende il bus che passa tira fuori dallo zaino un quaderno dove annota tutte le frasi motivazionali, cerca anche una penna ed è pronta per scrivere questa frase:

Stamattina ero sull'autobus, con buona musica nelle orecchie e gli occhi fissi sull'alba. L'alba, ragazzi. Un cielo viola e rosso, com'era da tempo che non ne vedevo. Mi guardavo intorno e vedevo ragazzi fissi sui loro schermi, mentre io ero senza fiato per quel bellissimo spettacolo che stava avvenendo in cielo.Mi sono sentita felice e ho sentito che, finché potrò restare senza fiato per un panorama, questo è un bel mondo, un bel posto in cui vivere.

<<Ciao ragazze!Pronte per questa giornata di oggi?>> Ilaria entra nel bar per prendere posto al solito tavolo che ha visto in 5 anni tutti gli scleri della povera Ilaria,

<<Prontissima Ila, più tardi devo raccontarti una cosa speciale!>> Sonia sorseggia il cappuccino,è molto pensierosa non sa come raccontare a Ilaria un segreto molto importante e speciale,

<<Anche io sono pronta per questa giornata scolastica!>> Melania mangia un grandissimo cornetto al cioccolato, e dopo sorseggia un cappuccino,

<<Oggi non ho voglia proprio di vedere Charlotte!>> Ilaria mangia anche lei un cornetto ma alla crema pasticciera, mentre racconta tutte le sue paranoie alle amiche,

<<Ila non pensarci, lei non ti merita!>> Sonia fa da supporter a Ilaria, non voleva che la sua amica deve essere triste,

<<Ila ascoltami, lei vale 0 tu vali 1 >> Melania si alza dalla sedia del bar, e da questo secondo consiglio molto importante a Ilaria,

<<Grazie mille ragazze! Vi voglio bene!>> Ilaria si dirige a scuola, pronta per affrontare questa nuova giornata scolastica.

Ilaria è arrivata a scuola, si siede sulla panchina che ha visto la nascita del trio dell'01:00 quando in lontananza vide Charlotte che arrivava,

<<Oh!Ora che vuole da me?>> Ilaria cercava di non osservarla molto, ha anche una scusa banalissima ossia parlare al cellulare con Sonia e Melania,

<<Ciao Ilaria!>> Charlotte si avvicina a Ilaria, si sentiva da sola in quel grande cortile della scuola,

<<Ciao!>>Ilaria si è dimostrata fredda nei confronti di Charlotte, così fredda che si è alzata da quella panchina per allontanarsi da Charlotte,

<<Sonia e Melania!Dove diamine siete!>> Sottovoce Ilaria pensa dove fossero finite le sue due migliori amiche,

<<Scusa ancora mi potresti spiegare l'esercizio sul teorema fondamentale non l'ho capito!>> Charlotte si alza dalla panchina dove precedentemente era seduta Ilaria, e lei si siede vicino a Ilaria chiedendo aiuto su un esercizio.

Tutto bene quel che finisce bene arrivano in tempo Sonia e Melania, hanno salvato letteralmente la vita a Ilaria,

<<Menomale che siete arrivate! Un ansia,Charlotte non si voleva togliere da me!>>Ilaria tira un sospiro di sollievo, e torna a sedersi su quella panchina tanto speciale, sia per lei ma in primis per il trio;

<<Cosa è successo?>> Sonia posa il suo zaino per terra e si siede su quella panchina così speciale,

<<Dai racconta Ila, hai mezz'ora a disposizione!>> Melania scherzando da il tempo a Ilaria per raccontare tutti i minimi particolari sulla storia di Charlotte,

<<Voi eravate in strada, quando a un tratto si avvicina Charlotte e voleva che io dovevo spiegarli un esercizio di matematica, quello che ieri sera ho impiegato anni luce! Poi siete arrivate voi e lei si è allontanata!>> Ilaria prende lo zaino che era per terra e si incammina nei pressi della porta d'ingresso, tra pochi minuti sarebbe suonata la campanella,

<<Ma questa è pazza!>> Sonia spalanca gli occhi in segno di stupore, voleva indagare più in fondo su questa vicenda di Charlotte,

<<Ma chi è lei?Cosa vuole da noi?>> Melania iniziò a urlare verso il nulla è molto arrabbiata,

<<Shhh!La vedi che è dietro di noi?>> Ilaria e Sonia cercano di far zittire Melania mettendo una mano davanti alla bocca.

La campanella segna l'inizio di questa mini giornata scolastica, al termine di queste due ore tutta la scuola andrà a teatro a vedere un musical,

<<Per fortuna sono soltanto due ore di scuola!>> Ilaria fa ingresso in classe insieme a Sonia e Melania,poi prende posto vicino a Sonia, il trio è pronto per affrontare questa giornata scolastica molto leggera,

<<Seriamente questa gita ci voleva proprio!>>Sonia prende posto vicino a Ilaria e tira fuori i libri per la prima ora,

<<Dopo ci divertiremo!>>Melania sembra che in mente ha qualche piano diabolico da mettere in atto fuori da questa scuola,

<<Melania basta che non ci cacciamo nei guai!>> Ilaria tira fuori dallo zaino il libro e il quaderno di matematica.

La prima ora scolastica fu matematica, così tra una spiegazione e qualche interrogazione Sonia farà una confessione molto importante a Ilaria,

<<Ila mi sono innamorata!Vorrei dichiararmi ma ho paura che non mi accetti!>> Sonia sottovoce chiede aiuto a Ilaria, magari potrà dargli qualche consiglio d'amore,

<<Diglielo su Facebook,così non vedi la sua reazione, ma se proprio vuoi evitare i social, lanciali occhiate capirà!Comunque chi è il fortunato?>> Ilaria scherzando chiese il nome del ragazzo, ma quando si parla d'amore Ilaria è la prima a dare consigli

<<Si chiama Evan è del quinto linguistico!>>Sonia ormai è innamorata persa di Evan, il ragazzo che ama suonare la chitarra e scrivere canzoni del quinto linguistico,

<< Comunque devi assolutamente dirglielo! Ti stai tenendo un peso dentro, meglio parlargli, almeno saprai di averci provato! E se non ricambierà, mandalo a quel paese e trovane un altro!>> Ilaria in questo caso è la numero uno a dare consigli per affrontare l'amore,

<<Non riesco a dirglielo! Ho paura che dica no!>> Sonia dopo queste parole divenne triste, voleva dichiararsi a Evan, ma non trova coraggio per farlo

<<Capisco la difficoltà,perché è facile a dirsi e non a praticare, però se sai di piacergli non devi preoccuparti di un suo rifiuto,anzi finalmente giungerà alla conclusione che l'interesse è ricambiato. E' quando invece non sai di piacergli che diventa complesso!>> Ilaria è la migliore in questo caso, seppur ha vissuto da poco questa esperienza, lei sa proprio come muoversi

<<Ah ho una confusione in testa assurda!>> Sonia è ancora sempre più confusa,vorrebbe far lei il primo passo, ma ha tanta paura,

<<Però devi mettere in conto che c'è il rischio del no!>> Ilaria diede un ultimo consiglio molto importante a Sonia, così può fare con tranquillità il primo passo.

Le due ore scolastiche sono volate, il trio insieme a tutta la scuolaè pronto per andare a vedere questo musical al teatro,di solito si sa le cose più divertenti succedono nel pullman

<<Eh basta!State limonando da quando avete messo entrambi piede su questo pullman!>> Ilaria si rivolge ad Adrian e Charlotte che si stavano baciando da quando sono entrati nel pullman per prendere posto,

<<Eh!Ma sei gelosa?>> Adrian inizia a prendere in giro a Ilaria, non gli è piaciuto per nulla il comportamento di Ilaria,

<<Ma no!A me da fastidio!>> Ilaria cerca di inventare qualche scusa per non sentire più Adrian, ha paura di dire la verità che lei è innamorata persa di Adrian,

<<Adrian per favore evita di prendere in giro Ilaria!>> Sonia prende la difesa di Ilaria, lei non vuole che deve rimanere triste,

<<Mamma mia è insopportabile proprio!>> Sonia alzò gli occhi al cielo, poi passò a controllare Instagram e fece delle instastories,

<<Oh sentite a me! Abbiamo capito che siete fidanzati, ma basta baciarvi!>> Questa volta Melania prese le difese di Ilaria,

<<Melania,zitta!Siediti io faccio quello che voglio!>> Charlotte si arrabbiò molto con Melania, lei voleva essere libera di fare quello che voleva, non doveva seguire le regole di nessuno.

Melania non la rispose per il semplice fatto che non voleva prendersi dei rimproveri dalla professoressa ma ha ben deciso di scrivergli quello che pensa di Charlotte su Whatsapp.


Capitolo 6-Piccoli problemi di cuore parte seconda

Melania non raccontò a nessuno di questo litigio avvenuto con Charlotte, è una sorta di segreto che ha lei,

<<Amo il teatro!>> Ilaria dimentica per un attimo tutto il casino che è successo nel pullman con Adrian, è pronta per viversi questa gita scolastica insieme al trio

<<Ila non sapevo che reciti in un teatro!>> Sonia è stupita ogni giorno scopre qualcosa di nuovo legato alla sua migliore amica,

<<Secondo me, la recitazione è l'arte più bella che esista! Mi permette di essere chi, in realtà, non sono, e mi aiuta a scoprire parti di me che neanche io conoscevo!>> Ilaria è felice è tornata nella sua seconda casa,

<<Ma da quando ti piace il teatro?>> Melania chiese stupita a Ilaria, voleva sapere a tutti i costi questa passione che ha Ilaria

<<Sono cresciuta in una famiglia di attori, ho frequentato un corso di recitazione, ho smesso per il semplice fatto che la scuola occupa quasi tutto il pomeriggio!>> Ilaria raccontò qualcosa della sua vita a Sonia e Melania, finalmente si è aperta ufficialmente alle sue due care migliori amiche,

<<Wow che bello!>> Sonia e Melania sono stupite dal fatto che Ilaria ha praticato teatro quando era molto piccola,

<<Penso che, dopotutto, ognuno di noi sia un "attore", perché tutti anche nella nostra vita reale recitiamo un po': le bugie, non vuol dire fingere, recitare? La vita forse non è una continua recita? Poi c'è però, chi si appassiona a questo tipo di arte. Un attore, quando va a teatro, mette in evidenza e tira fuori le proprie esperienze di vita. Il teatro è adatto a tutte le persone che vorrebbero fare della loro vita un eterno respiro sul palcoscenico, per chi, come me, non potrebbe fare a meno di quella magica adrenalina che ti prende tutte le volte che sei in scena. E le parole fluiscono una dopo l'altra: sei circondato da te stesso e dal silenzio della gente, sei solo, sei tu e sei il personaggio che interpreti!>> Ilaria osserva il teatro come se fosse casa sua,il tempo è trascorso in fretta ma quel teatro ha un posto speciale nel cuore di Ilaria.

Mentre c'è una pausa tra la prima parte e la seconda parte Sonia e Ilaria hanno un compito molto speciale da svolgere, ossia far dichiarare Sonia ad Evan, le due ragazze non speravano in un si ma vogliono comunque provare,

<<Ricordati quella promessa che mi hai detto!>> Ilaria fa ricordare quella promessa che Sonia ha fatto precedentemente nel pullman

<<Certo!Mi aiuterai vero?>> Sonia chiese aiuto a Ilaria,più che altro lei chiede supporto morale a Ilaria se Evan dirà di no,

<<Ti aiuterò! It's a promise>>Non c'è promessa più bella che Ilaria ha fatto nei confronti di Sonia,

Lo spettacolo non coinvolge molto, tutti vogliono una pausa per poter alzarsi e andare al bar, ormai manca poco e Sonia con l'aiuto di Ilaria farà la dichiarazione d'amore nei confronti di Evan,

<<Mamma mia finalmente è finito lo spettacolo!>> Ilaria si alza dalla sedia e va in bagno con Sonia

<<Ila ho paura di dichiararmi ad Evan!>> Sonia sembrava tirarsi indietro nel dichiararsi ad Evan,

<<Disse un saggio: un perdente non è colui che perde provandoci, ma colui che non prova affatto. La paura ci dev'essere, è normale, è umano,ma se non vuoi rimanere con questo dubbio, buttati!>> Ilaria in questo caso diede un ottimo consiglio a Sonia,

<<No ho paura!>> Sonia inizia ad aver paura nei confronti del dichiararsi ad Evan, vede la dichiarazione come un qualcosa di strano,

<<Secondo me oltre ad avere la paura di essere rifiutati, esiste la paura di essere presi in giro o di ricevere una risposta acida. Allora, sul rifiuto purtroppo c'è poco da dire, è un rischio che devi correre!>> Ilaria abbraccia Sonia, e prende lei le redini della dichiarazione sarà Ilaria a parlare con Evan.

Ilaria lascia il bagno con Sonia, e lei proprio di persona va a parlare con Evan,

<<Ciao so che non mi conosci, ma io conosco abbastanza bene te, sono la migliore amica di Sonia, ho una domanda molto importante da farti! Cosa ne pensi di Sonia?>> Ilaria chiese ad Evan di parlare di Sonia, sperava in qualche risposta positiva, così da poter portare a Sonia una bellissima notizia

<<Ah si Sonia,l'adoro, è una ragazza bellissima, ho una cotta per lei però io sono fidanzato da cinque anni con Artemisia!>> Evan si sistema con le mani il suo ciuffo mentre parla con Ilaria,

<<Grazie Mille Evan gentilissimo!>> Ilaria saluta Evan e va a sedersi vicino a Melania, e non raccontò nulla a Melania, ne riparlano al termine dello spettacolo.

Finalmente lo spettacolo è finito, le tre ragazze insieme alla loro classe lasciano il teatro, seppur il musical che hanno visto non sia stato interessante, le tre ragazze si sono rilassate per mezza giornata lontani dai libri,

<<Melania devo dirti una cosa, sai non ho il coraggio di dirlo a Sonia!>> Ilaria in questo caso chiese aiuto a Melania, ossia la sorella di Sonia, a raccontargli la verità sulla vicenda di Evan

<<Cosa Ilaria raccontami tutto!>> Melania si siede sulla panchina dove rifletteva qualche raggio del sole, per rilassarsi un po,

<<Allora ho parlato con Evan, mi ha detto che è una ragazza bellissima, ha una cotta per lei però Evan è fidanzato da cinque anni con Artemisia!>> Ilaria raccontava con voce stupita ogni minimo particolare legato a quella breve chiacchierata con Evan

<<E ora chi gli racconterà la verità?>>Ilaria e Melania si osservarono a vicenda, e pensarono a quale soluzione trovare,

<<Facciamolo entrambe,siamo un trio!>> Ilaria prese per mano Melania e andarono a recuperare Sonia.

Il trio anche nei momenti difficili sa come rimanere unite,eppure loro tre sono pronte ad affrontare tutto, sono pronte anche ad affrontare un mare in tempesta,

<<Allora cosa ha detto Evan?>> Sonia carica di aspettative voleva che Ilaria gli racconta la breve chiacchierata che ha avuto con Evan,

<<Dobbiamo raccontarti una cosa!>> Ilaria e Melania cercarono di trovare le parole più semplici per raccontare a Sonia la verità

<<Evan è innamorato di te!C'è un ma!>> Le due ragazze diedero questa bella notizia a Sonia, e cercarono ancora parole semplici per raccontare a Sonia del fidanzamento tra Evan e Artemisia,

<<Ma?Ragazze forza raccontatemi la verità!>> Sonia guarda prima Melania e poi Ilaria e nota che i loro sguardi cambiarono

<<Evan è fidanzato con Artemisia da ben cinque anni!>> Ilaria e Melania diedero questa brutta notizia a Sonia, lei scoppiò a piangere,

<<Quando una persona ti delude è brutto, ma quando non capisce neanche il male che ti ha fatto è peggio!>> Ilaria cercò di consolare Sonia,voleva fargli superare subito il periodo del no,

<<Ho sempre pensato che tutti noi siamo delle piccole stazioni. La gente spesso è di passaggio, c'è chi aspetta e rimanere più allungo o invece c'è chi se ne va subito con il primo treno. Persone che non smettano di aspettare e rimango lì, con il giornale a leggere un articolo vecchio, ma che non si stancheranno mai di leggere. Ecco tutto noi siamo delle piccole stazioni per treni, alcuni più lunghi altri più rapidi, ma la cosa bella è che abbiamo sempre una storia da raccontare!>> Sonia osserva fuori il panorama e cerca di distrarsi così ma a quanto pare non ci riesce, ha un unico pensiero chiamato Evan

<<Sei forte. Quando riesci a perdonare qualcuno che non merita di essere perdonato. Quando ami in silenzio. Quando riesci a sorridere mentre vorresti piangere. Quando vuoi vedere felice chi ami anche se la vita ti ha portato via colui che ti rendeva felice!>> Melania abbraccia Sonia, e gli da un bacio sulla guancia,

<<Bisogna imparare da ogni sconfitta. Può sembrare ovvio, ma nessuno ti fa capire quanto sia realmente difficile!>> Ilaria diede un consiglio molto importante a Sonia, si augura che questo consiglio lo porterà per sempre nel suo cuore,

<<Ricorda una cosa Sonia, bisogna sempre provarci, meglio avere delusioni che rimpianti!>> Melania cercò di far calmare Sonia, non sopporta vedere la sorella così triste,

<<La rabbia che rimane dopo una delusione è una medicina. È amara ma serve per guarire dall'ingenuità!>> Ilaria abbraccia Sonia, quanto è brutto vedere una persona soffrire e non poter fare nulla per farla ritornare su di morale,

<<Succede tutte le volte. Ti prendono il cuore e ti rubano la vita ,ed è come se ti sentissi morto perché ti uccidono dentro,ma sei ancora vivo ,il che significa che sopravviverai!>> Con occhi stanchi,Sonia si osserva al telefono. Ha sospirato. Non è più quella che era. Sicuro si è persa da qualche parte,

<<Si va avanti. Magari con qualche pezzo in meno, magari con qualche cicatrice in più, ma l'importante è guardare sempre avanti perché quel che lasci indietro evidentemente non meritava di camminarti affianco!>> Sonia continua ad osservare il panorama, ormai il viaggio del ritorno da una gita è quasi terminato,

<<Tornare ad amare dopo una delusione è come salire sul trampolino più bello e alto del mondo. Lassù il panorama è splendido, ma poi guardi di sotto e hai il terrore di annegare in quel dolore ancora una volta!>> Ilaria continua a trovare una soluzione per far tornare il sorriso a Sonia,

<<Quando sei deluso da una persona, non ti incazzi più, perché ormai l'aria e i silenzi sono pieni di parole e di insulti detti e ridetti. Prima ci provi e ci riprovi, litighi, ti spieghi, urli, cerchi di far ragionare ma quando sei deluso, quando arriva la delusione, per te in quel momento la persona che amavi tocca il fondo e non ti interessa più chiarire o ascoltare inutili giustificazioni. Ci metti un punto. Cuore freddo. Si aspetta solo di guarire!>> Sonia si sente a pezzi, vuole solo arrivare a casa chiudersi in camera e piangere,piangere a fiumi;

<<Sai ho imparato che bisogna prenderle, le decisioni. Non ha senso lasciare le situazioni a metà, tanto meno le persone. I "forse", i "non lo so", i "così e così" sono solo scuse. Le cose si sentono e basta, la verità è che si ha paura di darle, certe risposte. Si prova, si rischia, si pretende e se così non è, allora è davvero meglio lasciare perdere tutto. O dentro, o fuori. O nero, o bianco. Niente grigio.>> Ilaria osserva Sonia, cercando di dare tanti consigli su come superare questa delusione d'amore,

<<Con le delusioni non si diventa più forti, ma più freddi!>> Melania inizia a preparare lo zaino visto che manca pochissimo e si ritorna a scuola,

<<Non lasciare che nessuno ti dica chi sei o chi dovresti essere. Ama chi vuoi amare. Credi come vuoi credere. Scegli la libertà come un diritto!>>Ilaria indossava la felpa in pullman mentre continuava a consolare a Sonia,

<<Il giorno che il karma girerà, sarò in prima fila coi popcorn a godermi lo spettacolo!>>Melania trovò la soluzione per far scoppiare in una grossa risata a Sonia, e chissà come a Sonia gli è spuntato un bellissimo sorriso,

<<Casa non è dove dormi. Casa è la pelle di chi, quando ti abbraccia, ti fa sentire al posto giusto!>> Così le tre ragazze appena scese dal pullman si abbracciarono e fecero una promessa molto importante,ossia quella di esserci sempre nonostante tutto e tutti.


Capitolo 7- The Glam Girl

Niente ferisce, avvelena, ammala quanto la delusione. Perché la delusione è un dolore che deriva da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita, cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credi.

Che bello vedere quando una componente del trio è giù di morale, e le restanti componenti fanno il possibile per tirarla su di morale, proprio nel caso di Sonia che dopo la delusione d'amore che ha ricevuto nei confronti di Evan, Ilaria e Melania faranno il possibile di tirare su il morale a Sonia, come?Con un pomeriggio a misura di ragazze, shopping e un gelato tutte assieme,

<<Finalmente un po di relax!>> Ilaria entrò nel centro commerciale e subito si sentì molto rilassata, adora un sacco il centro commerciale, specialmente quando si tratta di fare shopping,

<<Si abbiamo una missione far tornare il sorriso a Sonia!>> Melania iniziò a pianificare il perfetto pomeriggio tra amiche, partendo con un giro nei negozi di abbigliamento,

<<Ragazze i kigurumi cerchiamo le nostre taglie e andiamo nel camerino!>> Ilaria iniziò a cercare la taglia del pigiama, e poi insieme a Sonia e Melania corsero nel camerino per scattare una foto buffa.

Così le tre ragazze scattarono tanti selfie con i kigurumi, e fecero anche un sacco di acquisti in quel negozio, il secondo punto per il pomeriggio tra amiche è quello di andare in un negozio di scarpe e provare i tacchi,

<<Oddio Ila sembri che cammini sulle uova!>> Sonia scoppiò a ridere vedendo Ilaria camminare sui tacchi, sembrava una papera

<<Dai vediamo come te la cavi te allora!>> Ilaria torna ad indossare i suoi anfibi neri, e da il cambio a Sonia,

<<Oddio Sonia sembri un T-Rex!>>Melania e Ilaria scoppiarono a ridere, così Sonia subito gli tornò il sorriso,

<<Io propongo di andare al bar e prendere un gelato al cioccolato!>>Ilaria propone a Sonia e Melania di andare a mangiare un buonissimo gelato al cioccolato,

<<Dai andiamo che ho proprio voglia di gelato!>> Sonia uscì dal negozio di scarpe e andarono al piano superiore, destinazione il bar.

Le tre ragazze presero un gelato al cioccolato e si sono sedute nei tavolini del bar, e tuffarono il naso in un gelato al cioccolato fondente, e scoppiarono a ridere perché si trovarono con il naso sporco di gelato,

<<Grazie ragazze per questo pomeriggio trascorso qui al centro commerciale, mi è tornato il sorriso!>> Sonia abbraccia Ilaria e Melania contemporaneamente, a volte come sarebbe bello poter fermare il tempo, e godersi di più le piccole cose che la vita ci offre,

<<Conta su di me e Melania ogni volta che ti senti giù di morale!>> Ilaria sorrise a Sonia, e decise di ricambiare l'abbraccio,

<<Dai andiamo in quel negozio di trucchi!>> Sonia indicò il negozio di trucchi e subito le tre ragazze si catapultarono nel provare rossetti e ombretti.

Intanto a Rabbraa Xavier inizia ad arrendersi,per lui le ragazze menano emozioni positive troppo forti, però non si arrende e cerca ancora di trovare una nuova soluzione, ha già in mente la prossima vittima che metterà in serie difficoltà il trio, ossia Artemisia, così manda nel mondo umano una conchiglia negativa, chissà se arriverà nelle mani di Artemisia

<<Glam girl mi senti?Sono Xavier, devi sconfiggere il trio dell'01:00!>>Xavier da Rabbraa diede al via a questa trasformazione,

<<Si ti sento forte e chiaro!Voglio ridurre in glitter Ilaria Sonia e Melania!>> Artemisia si trasformò in cattiva,

<<Pronta per lanciare una pioggia di Glitter!>>La Glam Girllancia una pioggia fitta di glitter, e chiunque veniva colpito diventava una Glam Girl,

<<Ragazze!Guardate qui>> Ilaria indicò questa lunga scia di glitter che si è formata, sembra davvero strano, è possibile trovare tutti questi glitter in un centro commerciale?

<<Ma cos'è questa roba?>> Sonia si abbassa e prende in mano un po di questa sostanza,è curiosa di sapere di più su questa sostanza,

<<Sembra una pista!Sicuro al termine di questa pista ci sarà qualcuno ad attenderci!>>Melania osserva che tutti quei glitter formavano una pista, e voleva subito iniziarla a seguire,

<<Ferma Melania! Per sicurezza trasformiamoci!>> Ilaria prese per un braccio Melania, e cercò di farla cambiare idea.

Le tre ragazze unirono il braccialetto e si trasformarono nel trio dell'01:00,ora si che sono pronte per seguire la pista e risolvere il mistero,

<<Ecco ora possiamo seguire questa pista! Mi raccomando una regola soltanto rimaniamo unite!>> Ilaria diede il via a questa spedizione, ma le tre ragazze non sanno che al fine della scia di glitter ci sarà una bruttissima sorpresa,

<<Ma quanto è lunga questa scia?>> Melania si stancò poiché il trio stava camminando per circa un oretta buona, ma traccia del nemico non c'erano,

<<Non lo so!Mi sento che siamo a buon punto!>> Ilaria controllava in lontananza a che punto fossero per arrivare alla fine

<<Da qui sembra che le cose non promettono bene!>> Sonia vide che in lontananza c'era un nuovo cattivo,

<<Ragazze sono pronta per sconfiggere! Per oggi abbiamo un nuovo attrezzo magico!>> Ilaria fece vedere alle ragazze che oltre il solito tamburello tutte e tre avevano una penna magica

<<Chissà a cosa serve!>> Sonia e Melania volevano provare che poteri ha questa penna

<<Ragazze fermatevi!Non usiamola qui!>> Ilaria riuscì a fermare Sonia e Melania dal provare questa penna magica, non sapeva quale fosse esattamente il suo potere quindi non vuole rischiare qui,ma meglio usarla una volta davanti al nemico.

Le tre ragazze arrivarono, e scoprirono che ad attenderle c'era la Glam Girl,è pronta per creare una forte rivoluzione, e ridurre in glitter il trio dell'01:00,

<<Trio!Formazione!>> Ilaria con uno schiocco dita richiamò all'attenzione Sonia e Melania, che subito si misero in formazione

<<Scrivi adesso la nostra storia!>>Le tre ragazze lanciarono in aria la penna magica, si scoprì che ha dei poteri molto speciali ossia, di rendere reale ogni singola azione o parola scritta dalla mano che la impugnava.

Le tre penne andarono in cielo e subito iniziarono a scrivere la storia del trio, per poi terminare con loro odiano le cattive emozioni, ma non successe nulla,anzi il cattivo sembrava peggiorare,

<<Ragazze è peggiorata! Questa volta Xavier ha davvero esagerato!>> Ilaria notò la pioggia di glitter che scendeva dal cielo, ma non colpiva il trio,

<<Formazione!>>Ilaria chiamò il trio per la formazione finale, di solito con il potere finale le tre ragazze riescono a sconfiggere i cattivi,

<<Potere delle emozioni negative!>>Sonia suonò il tamburello e subito ci fu una pioggia di cuori che si spezzarono sulla Glam girl, ma nulla, non accettava le forti emozioni,

<<Change your mind!>> Melania alza lo scettro e aziona il potere del far cambiare idea al nemico, eppure sembra che qualcosa si sia mosso, ossia che il potere della Glam girl è diminuito, non è più molto forte come prima

<<Protect me!>> Ilaria suona il tamburello e oltre a far calmare gli amici fa scatenare una forte tempesta, e così grazie alla pioggia Glam glitter venne sconfitta,le tre ragazze si abbracciarono sotto alla forte pioggia.

<<Prima o poi la paghereteeeee!>>La conchiglia negativa uscì fuori e Artemisa tornò nel suo stato normale,ma naturalmente quando un nemico torna nello stato normale non ricorderà più nulla,

<<Ma cosa è successo?>> Artemisia si osserva intorno cercando di capire dove fosse,non ricordava nulla di quello che aveva fatto precedentemente, per fortuna che il trio è corso al riparo per tornare nello stato normale,

<<Sei nel parco del centro commerciale!>>Ilaria aiutò Artemisia ad alzarsi dal prato, e la portò in un posto sicuro,poiché iniziò a piovere molto forte,

<<Ilaria vero?>> Artemisia voleva presentarsi a Ilaria, ma anche a Sonia e Melania, ma le tre ragazze hanno un compito molto importante, portare Artemisia dal suo amato Evan, che era nel parcheggio del centro commerciale impaurito, aveva paura di perdere per sempre la sua amata Artemisia,

<<Ragazze volevo dirvi una cosa!>> Evan si gira verso il trio e si sistema il ciuffo,

<<Dicci pure Evan!>> Il trio rispose in coro e osservarono Evan sistemarsi il suo bellissimo ciuffo,

<<Grazie per aver ritrovato Artemisia!>> Evan diede un abbraccio al trio dell'01:00 e poi diede un bacio a stampo alla sua amata Artemisia,

<<Una nuova missione abbiamo terminato,Xavier non ci fai più paura!>> Il trio si abbraccia fortemente per poi lasciare il centro commerciale pronte per tornare ognuna nella propria casa.


Capitolo 8- Il Passato Ritorna

La scuola inizia a prendere ritmi davvero difficili, tante verifiche in classe e interrogazioni riempiono la settimana del trio, però nonostante le numerose verifiche il trio riesce a vedersi,

<<Resta il fatto che Charlotte parla con me come se non fosse successo nulla!>> Ilaria esce dalla struttura scolastica e si dirige nel parco per sedersi e rilassarsi con le amiche,

<<Seriamente con te ha un comportamento diverso,a me non saluta nemmeno!>> Sonia inizia a camminare sul lungo viale alberato per arrivare al parco,

<<Penso che non sa nemmeno chi sono!>> Melania controlla il suo cellulare, e risponde a qualche messaggio su Whatsapp.

Le tre ragazze arrivano nel parco e si siedono nella loro panchina speciale, la stessa panchina che ha visto la nascita del trio,

<<Per me quella ragazza è davvero strana!Guarda!>> Melania mostra a Ilaria e Sonia la chat tra lei e Charlotte, Melania ha chiesto se gli andava di unirsi con il trio per un pomeriggio tra amiche, ma Charlotte non ha risposto

<<Ragazze guardate ora come risponde!>> Ilaria posa lo zaino per terra,prende il telefono e decide di scrivere a Charlotte,visto che lei parla spesso con Ilaria, ma colpo di scena Charlotte inizia a non rispondere nemmeno a Ilaria

<<A me ora non risponde più!>> Ilaria mostra la chat a Sonia e Melania e con gran stupore scoprono che Charlotte non risponde.

Così le tre ragazze lasciarono il parco per andare in caffetteria, chissà quante chiacchiere faranno attorno a una cioccolata calda,

<<Comunque Charlotte è un mistero!>>Ilaria si tolse la felpa per sedersi nei comodi divanetti pronta per attendere la cioccolata calda,

<<Più che altro ha un carattere diverso con ognuna di noi!>> Sonia fece notare a Ilaria e Melania questo piccolo ma grande particolare,

<<Facciamo un selfie?>>Melania prese il suo cellulare e scattò un selfie con il trio, tutte avevano una faccia buffa e divertente

<<Dai che carine che siamo!Guarda un po che facce che abbiamo!>> Le tre ragazze scoppiarono a ridere guardando le facce che hanno fatto nel selfie,

La porta si spalanca e nella caffetteria entra Charlotte e Adrian,il trio ha salutato Charlotte ma lei ha ben deciso di non ricambiare il saluto,

<<Ma?Bho!>> Ilaria sorseggia la cioccolata calda mentre è stupita dal comportamento che ha avuto Charlotte nei suoi confronti,

<<Lo posso ripetere all'infinito ma Charlotte è strana!>> Sonia sorseggia la cioccolata calda mentre è stupita dal comportamento che ha avuto Charlotte nei confronti del gruppo,

<<Lasciamola stare è strana!>> Melania osserva con un volto disgustato Charlotte, resta il fatto è stupita dallo strano comportamento.

Il passato ritorna, fa ingresso nella caffetteria un nuovo personaggio dal passato oscuro,

<<Oddio e ora chi è lui?>> Sonia osserva con gli occhi stupiti questo strano personaggio che ha fatto ingresso nella caffetteria,

<<Eros!>> Ilaria sputa quel piccolo sorso di cioccolata calda, è stupita, conosce benissimo Eros, fu proprio lui a dichiarare l'amore che Ilaria aveva nei confronti di Adrian,

<<Ila!Come butta?>> Eros da il cinque e abbraccia Ilaria, si conoscono da un sacco di tempo,

<<Benissimo! Anche se Adrian mi ha deluso!>> Ilaria cerca le giuste parole per raccontare cosa fosse successo durante l'assenza di Eros,

<<Ila ma chi è lui?>> Sonia chiese a Ilaria mentre beve la cioccolata calda, mentre continuava ancora ad osservarlo,

<<Storia lunga, posso solo dire che lui è una persona molto speciale, mi ha fatto aprire di più gli occhi verso Adrian, solo io conosco il suo vero carattere, non guardatelo ora che sembra un santo!>> Ilaria riassume brevemente tutta la vicenda che è successo, così in qualche modo fece capire a Sonia e Melania di che pasta è fatto Eros,

<<Seria?Quindi Adrian ha un carattere diverso rispetto a ciò che vediamo?>> Sonia e Melania mentre indossavano le felpe videro seriamente di che pasta è fatta Eros.

Eros si avvicina ad Adrian e i due iniziano a litigare come non mai, per fortuna solo verbalmente,

<<Sembra che sono tornata al periodo delle scuole medie!>> Ilaria iniziò ad aver paura per quel litigio, decise di osservare tutto lontana dal tavolo di Charlotte e Adrian,

<<Cosa vuol dire?>> Sonia osserva Ilaria stupita, ancora non gli è chiara chi fosse Eros e perché lui è li nella caffetteria,

<<Conosco Adrian sin da quando ero una bambina, sono praticamente cresciuta con lui, ho frequentato anche le scuole medie con lui, eravamo anche in classe assieme, abbiamo litigato fortemente per amore e anche per un motivo davvero banale, qui che entra in gioco Eros, mi ha raccontato che lui ha un carattere davvero strano!Lui sa di essere cattivo e freddo, però ha un lato che mi ha fatto dire si lui è il mio ragazzo ideale,quando una cosa gli fa stare bene non la molla, lui ama chi non lo ama, resta solo chi lo fa soffrire, e si avvicina sempre a persone sbagliate, potrei stare le ore qui a raccontarvi chi è Adrian ma resta il fatto che non fidatevi di lui!>>Ilaria iniziò a raccontare la pura verità, raccontando così il vero carattere di Adrian che subito viene visto dal trio come il ragazzo cattivo,

<<Mamma mia Ila! Quindi te sai il vero carattere di Adrian!>> Sonia e Melania sono stupite dal racconto che Ilaria ha fatto,

<<Si solo io ed Eros sappiamo il vero carattere di Adrian!>> Ilaria mentre camminava raccontava a Sonia e Melania del carattere strano di Adrian,

<<Ma lui ora che ci fa qui?>>Sonia chiese a Ilaria mentre si alzava dal divanetto

<<Ah non lo so! Mi trovi impreparata! >> Ilaria scoppia a ridere, almeno sdrammatizza un po' la situazione.

Le tre ragazze lasciano la caffetteria ora inizia il loro pomeriggio di doveri scolastici, ora dovranno andare in libreria per fare ricerche per un lavoro di gruppo,

<<Mamma mia che storia Ila! A me fa strano vedere che conosci una persona così strana come Adrian! >> Sonia iniziò a parlare con Ilaria mentre camminava lungo il viale del parco

<<Si tutti i casi umani arrivano a me!>> Ilaria ha un talento davvero speciale ossia che é in grado di fare battute durante un litigio così tutti ritornano a sorridere,

<<A questo punto possiamo definirti la queen dei casi umani!>> Melania apre la porta d'ingresso della biblioteca mentre fa una battuta rivolgendosi a Ilaria

<<Esagerata Melania!>> Ilaria scoppiò a ridere davanti agli occhi di Melania,

<<Dobbiamo fare una ricerca sui sogni!Giusto?>> Sonia si osservava attorno per cercare di trovare dei libri che hanno a che fare con i sogni,

<<I sogni e le speranze!>> Ilaria rispose a Sonia mentre iniziava a scegliere quali libri usare per la ricerca,

<<Va bene! Ora tutte a trovare informazioni!>> Ilaria diede il via alla ricerca a tema sogni e speranza,

<<Credo che la speranza arrivi soprattutto quando dentro di noi c'è la gioia di vivere, che ci fa guardare a un futuro sempre migliore, fatto di sogni e di desideri da realizzare! Quindi concluderei dicendo che non solo sognare è lecito.. ma è indispensabile! Molto spesso il sogno viene visto come qualcosa di irraggiungibile e allora lo si lascia lì, nascosto in un cassetto, per paura di non essere in grado di affrontarlo.E poi ci sono quelli che ti diranno sempre che "non ce la farai mai", perché queste persone purtroppo esisteranno sempre, perché sono le prime che non ci hanno mai provato!>> Ilaria lesse mentalmente alcune parole del libro e subito le segnò al suo computer portabile,

<<I più grandi sognatori sono quelli che hanno messo insieme la determinazione e la voglia di realizzare le proprie ambizioni, ad esempio gli inventori, gli scienziati, i medici. Senza i sogni saremmo prigionieri della realtà fredda e cruda, ma per fortuna, sognare, è un diritto che nessuno potrà mai toglierci, e quindi, potremmo essere liberi di immaginare per sempre. La speranza è molto importante per l' essere umano in quanto ci aiuta e ci conforta durante il cammino della nostra vita. Credo che ogni azione in cui ciascuno di noi si impegna sia animata dalla speranza anche inconsapevolmente, perché dietro ogni desiderio c' è sempre lei che ci spinge fino alla sua realizzazione!>> Melania segnò anche lei sul computer portabile un testo a tema sogni e speranze,

<<La vita è stata vissuta veramente quando, guardandosi indietro si capisce di aver realizzato i propri sogni. Tutte le persone hanno dei sogni nel cassetto e immaginano il proprio futuro, in modo particolare i giovani.Un sogno si realizza quando lo vuoi davvero, quando ci credi con tutto te stesso.E lo dice una che di scuse ne trova sempre tante, che spesso si lamenta e si butta giù, ma che comunque negli ultimi anni è riuscita a realizzare due dei suoi sogni più grandi e che nonostante le incertezze e i periodi no, sa che ci riuscirà ancora...l'ostacolo più grande: la paura. Ed è proprio la paura che ci porta a inventare scuse.Che mondo sarebbe senza i sogni? È proprio grazie a essi che siamo ciò che siamo, l'uomo con gli anni si è evoluto, è cambiato e migliorato sempre di più. Se l'uomo è stato capace di realizzare sia i piccoli desideri quotidiani sia i progetti è stato grazie al forte desiderio di realizzarli!>> Anche Sonia decide di scrivere questo pezzetto sul suo computer portabile,

<<Ragazze stiamo facendo un ottimo lavoro per la nostra ricerca!>> Ilaria è felice del risultato ottenuto,

<<Faremo un figurone domani in classe!>>Melania iniziò già a immaginarsi come sarebbe la loro esposizione sui sogni e le speranze di domani,

<<Certamente ragazze!Abbiamo scelto un tema abbastanza difficile, ma già sappiamo che ne varrà la pena!>> Ilaria si alzò dalla sedia della biblioteca prese il suo computer e insieme alle ragazze andarono a casa sua,

<<Ila cosa dobbiamo fare a casa tua?>> Chiese Sonia mentre apriva laporta d'uscita della biblioteca,

<<Studieremo tutte le nostre parti e proviamo la presentazione!>> Ilaria rispose mentre camminava lungo il viale alberato per tornare a casa sua,

<<Ragazze Eros mi chiama!>> Ilaria si allontana dal gruppo mentre risponde al cellulare,Eros ha qualcosa di molto importante da dire a Ilaria,

<<Eros dimmi!>>Ilaria cerca di rimanere il più lontano possibile dal trio, si siede nella prima panchina che incontra e inizia a parlare con Eros

<<Ila ho capito tutto!Charlotte è così perché è gelosa, non vuole che gli rubi il suo fidanzato, al contempo Adrian è ancora innamorato di te!>> Eros ci teneva molto a informare Ilaria su questa scoperta molto importante che lui ha fatto,

<<Cosa?>> Ilaria è stupita da quello che ha sentito, e fa cenno a Sonia e Melania di raggiungerla

<<Ho una notizia importante per quanto riguarda il trio!>> Eros chiese se anche Sonia e Melania possono assistere a questa chiamata importante

<<Charlotte vi vede come un grande ostacolo da superare, vi odia! Siete un grosso problema per lei!>> Ilaria mise con il viva voce Eros così da permettere di far sentire questa notizia importante a Sonia e Melania.

Le tre ragazze finalmente hanno capito il succo del problema, sono un momento sbalordite da quello che Eros ha appena comunicato al trio

<<Ragazze io non ho parole! Charlotte è anche gelosa di me perchè sa che a me piace Adrian!>> Ilaria è ancora stupita da quello che Eros gli ha comunicato,

<<Io sono sotto choch!Sto iniziando a odiare Charlotte!>> Sonia è ormai stufa di questo strano comportamento che ha Charlotte nei suoi confronti,

<<Mamma mia io una domanda ho da fare perchè tutto questo?>> Ilaria si stese sul letto di casa sua, intenta a rilassarsi per qualche secondo,

<<Eh chi lo sa!>> Melania crollò sopra Ilaria sul letto e le due ragazze scoppiarono a ridere come non mai

<< Viviamoci la nostra vita! Lei ormai non conta più nulla!>> Sonia si sdraiò vicino a Ilaria e aveva in mano tutti gli appunti della presentazione di domani che in pochi secondi si sono rovinati,

<<Gli appunt...>> Ilaria non fece in tempo a fermare Sonia, ora le tre ragazze hanno gli appunti tutti rovinati, però in compenso hanno riso tantissimo,

<<Ora ci tocca riscrivere tutti gli appunti di nuovo!>> Melania cercò di alzarsi dal letto che è così comodo e soffice,

<<Forza Melania a lavoro!>> Ilaria e Sonia cercarono di tirare dal letto Melania che non ha voglia di lavorare.

Così le tre ragazze finirono a notte fonda il lavoro Sogni e speranze, ora ognuna di loro sapeva benissimo il pezzo della presentazione che avevano scritto precedentemente in biblioteca,per poi addormentarsi tutte abbracciate sul letto della povera Ilaria.

Non cedere mai all'idea di aver sbagliato o perso l'occasione. Vai avanti, osserva le cose, le persone, i tuoi stessi passi senza giudicare. I consigli della vita sono sussurri. Puoi recepirli solo nella calma, nella quiete priva di pensieri. Svuota la mente dai come e i perché, ti metti così in grado di trovare un'altra strada per realizzare ciò che desideri; potresti anzi scoprire altri sogni da realizzare per essere felice di cui non ti eri reso conto, nascosti dalla nebbia delle tue preoccupazioni.
Precluderti le possibilità che l'intera vita può darti a causa di un errore, questo è l'errore più grande.


Capitolo 9-The Photographer

Il giorno più importante per il trio è finalmente arrivato,oggi le tre ragazze avranno l'esposizione del loro progetto sogni e speranze, e sono pronte per affrontare questo nuovo giorno,

<<Iaoooo Sonia osserva i capelli di Melania!>> Ilaria scoppia a ridere osservando la capigliatura di Melania che avevano preso una strada propria,

<<Ma questa notte con chi hai litigato?>> Sonia cercava di resistere dal scoppiare a ridere, i capelli di Melania assomigliavano molto a quelli di Anna di Frozen quando si svegliava la mattina,

<<Questa notte ho litigato con lo spirito di Charlotte!>> Melania si alza dal letto e si posiziona davanti allo specchio pronta per prepararsi per la scuola,

<< Ora è arrivata anche nei vostri sogni Charlotte!>> Ilaria si alza dal letto e inizia a riordinare velocemente la camera, poi inizia a scegliere i vestiti per la scuola.

Dopo anni luce a scegliere i vestiti giusti per questo giorno di scuola, le tre ragazze scendono in cucina per fare la colazione, raccolgono tutti i materiali per la presentazione e subito dopo tutti a scuola,

<<Ho imparato una cosa molto speciale trascorrendo un'intera giornata con voi!>> Ilaria cammina lungo il viale alberato insieme al gruppo,

<<Cosa hai imparato?>> Sonia e Melania si fermano per riflettere cosa può aver imparato Ilaria da una giornata trascorsa insieme a loro,

<<Quanto è belo essere in tre?Condividiamo ormai tutto!>> Ilaria prese per mano Sonia e Melania e tutte e tre corsero fino ad arrivare al portone della scuola,tutte e tre avevano il fiatone ma ne è valsa la pena.

A Rabbraa Xavier tenta di cercare una soluzione per poter sconfiggere i trio e portare Rabbraa nel mondo umano,

<<Argh!Qui si fa sempre più difficile!Le ragazze riescono a battere tutti i cattivi!Vediamo se ci riesce a battere anche questo!>>Xavier inizia a programmare il prossimo cattivo da portare nel mondo umano.

Le tre ragazze sono nei corridoi della loro scuola, pronte per affrontare questo giorno scolastico e anche l'esposizione dei loro progetti,

<<Ragazze mi raccomando, dobbiamo esporre benissimo!>> Ilaria aprì la porta della sua classe ed entra insieme a Sonia e Melania, dietro di loro c'è Charlotte, non ha salutato nessuno,e per di più ha iniziato a guardarle malissimo, per fortuna che le tre ragazze l'hanno ignorata,

<<Ma che ha oggi quella?>> Sonia in lontananza osserva Charlotte che ripassa la sua esposizione, le tre ragazze da brave alunne si siedono nei banchi e ripassano per l'ultima volta la loro esposizione sui sogni e le speranze,

<<Non ci tengo a sapere cosa ha lei!>> Ilaria alza gli occhi da quel foglio per controllare se Charlotte stava continuando a guardare male il trio.

L'esposizione andò benissimo, le tre ragazze si abbracciarono sotto gli occhi della professoressa d'italiano, e riuscirono a portare un voto positivo,

<<Siamo state bravissime!Tutti sono rimasti colpiti dal nostro progetto!>> Ilaria andò a sedersi insieme a Sonia nel proprio banco, tutta la classe iniziò a fare complimenti al trio per l'esposizione che hanno fatto, tutti tranne Charlotte.

A Rabbraa Xavier decise di mandare una conchiglia negativa nel mondo umano, ha deciso la sua prossima vittima sarà Eros, ossia chi ha aperto gli occhi a Ilaria mostrando il vero carattere di Charotte,

<<Eros sono Xavier pronto per sconfiggere il trio?>> Xavier iniziò a diventare sempre più cattivo, e voleva ottenere il suo posticino con Rabbraa nel mondo umano

<<Certo Xavier!>> A un tratto Eros cambiò fisicamente e divenne un cattivo che veniva comandato da Xavier,

<<The Photographer vai e sconfiggi il trio!>> Xavier diede campo libero al Photographer di girare per la città alla ricerca del trio,

La ricreazione finalmente è arrivata, le tre ragazze continuavano ancora a parlare della loro brillante esposizione, quando a un tratto un gelido urlo spezza la tranquillità de trio,

<<Ragazze cos'è successo?>> Ilaria corse verso i finestroni per vedere cosa fosse successo, ma non vide nulla, solo un grosso gruppo di gente che correva più che altro erano tutti uguali

<<Non lo so ila!Te cosa vedi in lontananza!>> Sonia continua a osservare dalla finestra ma non vedeva nulla,

<<Ragazze corriamo in bagno e trasformiamoci!>> Melania apre la porta della classe prende per mano Sonia e Ilaria e corsero insieme fino ad arrivare al bagno.

Le tre ragazze unirono i bracciali per potersi trasformare, tramite una scorciatoia segreta escono dalla scuola di nascosto dai professori pronte per cercare il nemico e sconfiggerlo,

<<Ragazze rimaniamo unite!>> Il trio uscì di nascosto dalla scuola e andarono alla ricerca del nemico per le strade della loro piccola città,

<< C'è troppa tranquillità!>> Sonia si osservava attorno cercando di trovare dove si sarebbe nascosto il nemico, eppure tracce non ce ne sono, quando a un tratto un flash colpisce Sonia, ma per fortuna Ilaria riesce a portarla al sicuro,

<<Oddio ma cosa è successo?>> Sonia si trovò dalla parte opposta della strada senza un motivo ben valido, ma non ricordava nulla,

<<Ci sono del flash!Abbiamo trovato il cattivo!>> Melania raccontò la verità a Sonia mentre lei si alzava pronta per combatterlo,e ringraziò Melania dandogli un bacio sulla guancia,

<<Protect me!>> Ilaria suonò il tamburello, ha creato una protezione dall'attacco del flash del The Photographer, ma non riuscì a resistere molto per lei The Photographer è troppo forte,

<<Presto voi tre sarete miei sosia! The Photographer arriverà anche nel mondo umano!>> Eros sotto forma di nemico iniziò a lanciare il flash ma colpo di scena Melania divenne vittima di The Photographer.

Ora il trio è composto solo da Ilaria e Sonia, ora entrambe dovranno provare a sconfiggere The Photographer,

<<Ora cosa ci inventiamo per porre fine a The Photographer?>> Ilaria iniziò ad andare avanti e indietro per la strada principale,mentre Sonia cercava di distrarre il nemico, Ilaria cercò una soluzione per sconfiggere il nemico, eppure non aveva una soluzione ben precisa in mente,

<<Ho un idea, cerca uno specchio mentre io provo con i miei poteri!>> Sonia manda Ilaria a cercare uno specchio, mentre lei inizia a suonare il suo tamburello ma nulla non riuscì a sconfiggerlo.

Finalmente Ilaria arrivò con uno specchio molto grande, ma lei non aveva idea cosa di preciso voleva fare Sonia con uno specchio,

<<Ecco accontentata Sonia! Uno specchio!>> Ilaria porse questo specchio a Sonia, ma ancora non è a conoscenza di cosa vorrebbe fare Sonia con uno specchio nei confronti di The Photographer,

<<Ilaria io seppur non ho poteri io so cosa vuole fare Sonia!>> Melania prese da parte Ilaria e iniziò a raccontare il piano di Sonia

<<Quando The Photographer lancerà un flash dalla sua testa Sonia alzerà lo specchio, così lui si acceca dal suo stesso flash e insieme sconfiggeremo il nemico!>> Melania raccontò ogni singolo procedimento per questo piano che è stato appurato da Melania sotto forma di The Photographer,

<<Ho capito dai ora vado così torni normale!>> Ilaria abbraccia Melania e corse per la strada, pronta per raggiunge Sonia e sconfiggere in due The Photographer.

Così fu appena The Photographer lanciò un flash verso Sonia e Ilaria le due ragazze alzarono lo specchio, e tutto questo è successo sotto gli occhi di tutta la popolazione,

<<Forza Sonia ultimi secondi e abbiamo sconfitto The Photographer!>> Ilaria e Sonia mantenevano lo specchio mentre The Photographer iniziò ad accecarsi con il flash che lui aveva lanciato precedentemente,

<<Abbiamo sconfitto The Photographer!>> Le due ragazze si abbracciarono mentre osservavano con i loro occhi la fine di The Photographer,

<<Me la pagherete caraaaaa!>> Eros tornò allo stato normale,Ilaria prese la conchiglia negativa e la spezzò, così tutto tornò come prima, Eros non ricordava praticamente più nulla,

<<Melania!>> Ilaria e Sonia corsero ad abbracciare Melania, chi ha assistito a questa sconfitta si è commosso quando le tre ragazze si sono abbracciate, e abbracciate sono sparite in un luogo segreto per tornare nei loro panni normali,

<<Che avventura ragazze!>> Ilaria abbracciò Sonia e Melania e insieme corsero fino al passaggio segreto per arrivare nei bagni di scuola e tornare di corsa in classe.

Ormai il segreto che le tre ragazze dovevano mantenere non è più un segreto, tutta la scuola è a conoscenza del Trio dell'01:00, Ilaria,Sonia e Melania ormai non venivano più viste come le tre ragazze dai caratteri diversi ma bensì ora vengono viste come il trio dell'01:00.


Capitolo 10-Together Forever

Ormai il trio dell'01:00 non è più un segreto, tutti ora sanno del gruppo, anche Charlotte che ora sta evitando le tre ragazze come non mai, è un sabato pomeriggio l'autunno ormai è arrivato e le tre ragazze sono in video chiamata,

<<Ragazze che ne dite di andare a fare un po di shopping?>> Ilaria è distesa nel letto con la sua chitarra in mano cercando ispirazione per un brano, però non aveva mote idee e quindi propose in video chiamata a Sonia e Melania di trascorrere un pomeriggio al centro commerciale,

<<Si così poi concludiamo la serata andando al cinema!>> Per Sonia è sempre bello trascorrere il sabato pomeriggio con le due persone più importanti,per fortuna che oggi è sabato e la scuola non c'è,

Così le tre ragazze si ritrovarono in un freddo pomeriggio di Ottobre al centro commerciale pronte per divertirsi, e chiudere questa settimana scolastica,

<<Finalmente sono tornati i nostri pomeriggi trascorsi al centro commerciale!>> Ilaria fa ingresso nel centro commerciale e subito viene riconosciuta da un sacco di bambini, gli stessi bimbi che hanno visto la sconfitta di The Photographer,

<<Si però tutti i bambini che urlano il trio dell'01:00 no!>> Sonia entrò scocciata al centro commerciale, voleva viversi questo pomeriggio con Ilaria e Melania, però rischiava di essere rovinato per via dei bambini che hanno riconosciuto le due ragazze del trio dell'01:00,

<<Andiamo alla sala giochi va!>> Ilaria corse decisa verso la sala giochi, pronta per divertirsi,e magari vincere qualche premio,

<<Oddio si! Voglio divertirmi insieme a voi!>> Melania corse dietro a Ilaria, la prima tappa di questo pomeriggio è la sala giochi, Ilaria e Melania sembravano due unicorni che correvano verso la felicità.

Le tre ragazze passarono il pomeriggio in sala giochi,tutte avevano un obbiettivo ossia vincere qualche premio da portare a casa, com'è bello vederle felici, sembrano che sono tornate bambine,

<<Oddio mi sono divertita tantissimo!>> Ilaria esce dalla sala giochi felice ed è pure stanca, però ha portato a casa un premio dalla sala giochi, sta trascorrendo un pomeriggio con le persone più importanti per lei,

<<Andiamo a mangiare un gelato?Però uno di quelli buoni!>> Sonia decise la prossima tappa di questo pomeriggio, ossia salire al piano superiore e mangiare un bel gelato nella gelateria che ha reso famoso questo centro commerciale,anche se il tempo di attesa per avere un gelato è tanto ma ne varrà la pena attendere,

<<Si! Amo il gelato!>>Melania corse verso le scale mobili pronta per raggiungere il gelataio,la situazione è davvero epica, Melania aveva un orso di peluche grande che aveva vinto nella sala giochi, e purtroppo lo deve portare per tutto il centro commerciale.

Le tre ragazze prendono posto nei divanetti della gelateria, sembrava di essere in un bar stile anni 50, e così in attesa del gelato Ilaria inizia a raccontare una leggenda giapponese che farà commuovere qualcuno di molto ma molto speciale,

<<Esiste una bellissima leggenda Giapponese che dice che ognuno di noi nasce con un filo rosso legato al mignolo della mano sinistra. Questo filo ci lega indissolubilmente alla persona cui siamo destinati, l'anima gemella. Il filo ha la caratteristica di essere indistruttibile. Le anime unite dal filo rosso sono quindi destinate, prima o poi, ad incontrarsi e a sposarsi. Potranno passare anni, decenni, ma prima o poi le circostanze ci condurranno a questa persona speciale: non si può sfuggire al destino. Neanche le grandi distanze temporali o spaziali potranno impedire alle due persone di incontrarsi. Il filo rosso non potrà essere tagliato o spezzato da nessuno: il legame che simboleggia è forte, indissolubile, e niente e nessuno potrà metterlo alla prova. Non importa se ci avete provato mille volte e mille volte è andata male. Non importa se avete litigato, se a volte non vi siete capiti, se la vita vi ha diviso in più occasioni. Qualsiasi cosa accada, qualsiasi siano gli ostacoli che il destino vi pone davanti, troverete sempre, sempre il modo di restare. Nonostante tutto. Perché siamo fatti per stare con pochi, e certi legami sfuggono alla corrosione del tempo!>>

Ilaria osservò prima Sonia e poi Melania, il destino ha proprio creato un'amicizia davvero indistruttibile,il trio dopo aver superato di tutto è diventato un vero e proprio vulcano di pazzia, allegria e felicità, non riescono a trascorrere qualche secondo nelle proprie case, che subito vogliono vedersi,

<<Grazie alla persona che sei e che mi hai fatto diventare. È vero che è partito tutto tardi, ma forse tardi per noi era il momento giusto. Ho imparato così tanto da te e non mi capacito quando pensi di essere inadeguata, sempre un passo indietro rispetto agli altri, mai abbastanza per quello che secondo te vogliono gli altri. E ora ti dico il perché. I miei occhi vedono una persona forte, che mi sa tenere testa. Una persona che mi perdona anche quando nessuno lo farebbe. Una persona calma, dolce, capace di successi tangibili, ma anche che sa superare ostacoli in modo deciso, senza guardarsi indietro. Riesci a provare empatia con chiunque, anche con chi se lo merita meno. Sai prenderti cura di me con gentilezza e amore. Vedo una persona che mette passione in ogni cosa, in ogni parola, in ogni minuto. Una donna che ha già capito come funziona il mondo e benché a volte non vada come vuole non si ferma a lamentarsi, cerca di cambiare le cose. Vedo una persona che aiuta chi non ha le capacità per farcela da solo. Vedo una persona che ha preso le redini della sua vita per dimostrare a se stessa quanto vale. E te lo dico io, tu vali tantissimo. Ogni volta che ti guardo spero di diventare come te. Ti voglio così bene. Splendi di una luce rara e ti terrò sempre con me qualunque cosa accada!>> Sonia disse delle parole davvero stupende nei confronti di Ilaria, grazie al trio dell'01:00 è nata una forte amicizia anche tra le componenti, ed è bello vedere quando si dicono a vicenda belle parole.

<<Non importa cosa, perchè lo faremo insieme.Non importa dove, perchè ci andremo insieme. Non importa quando, perchè saremo insieme! Insieme?>> Ilaria fece una delle promesse più belle a Sonia e Melania.

Così con un gelato al triplo cioccolato il trio fece la promessa più importante e più bella, esserci sempre nonostante tutto e tutti,

<<Non ti prometto che sarà per sempre perché "per sempre" è troppo grande per due come noi, per due che fanno fatica persino a trovare una cosa su cui andare d'accordo.Non ti prometto che sarà per sempre perché ti direi una bugia, perché non so stabilire in anticipo il tempo giusto per noi, perché non voglio mettere un limite al nostro amore.Ti prometto però che ogni giorno farò in modo che funzioni, perché per me "sono stanca di te" non esiste, esiste solo chiedermi dove ci siamo persi, dove ti ho lasciato la mano, dove devo venire a riprenderti, da dove ripartire insieme.Ti prometto che a volte mi arrabbierò e non avrò voglia di raccontarti il perché, che a volte sarò distante, che a volte alle tue domande non risponderò.Prometto che a volte ti farò arrabbiare, che a volte farò fatica a chiederti scusa, che a volte ti volterò le spalle e piangerò in silenzio sperando che tu venga ad asciugare le mie lacrime.Ti prometto che se qualcuno vorrà farti del male sarò lì per te, pronta a difenderti; ti prometto che quando sbaglierai te lo farò notare, che non per questo smetterò di amarti e di volerti.Prometto che non smetterò di provare a curarti le ferite, che non mi farò da parte a meno che tu non mi voglia.Prometto che non vorrò cambiarti, ma cercherò sempre di fare spazio alla parte migliore di te, e terrò al sicuro la parte peggiore, quella che ti ferisce di più! Insieme per sempre!>> Sonia abbraccia Ilaria e decise anche lei di mantenere la promessa più bella,

<<Ti prometto che ogni volta che avrai bisogno di me io ci sarò, ti stringerò e ti ricorderò sempre quanto tu sia speciale!>> Melania abbracciò Ilaria, anche lei è felice di aver trovato una persona così speciale come Ilaria,ormai le tre ragazze sono unite come non mai.

Le tre ragazze uscirono dalla gelateria con il sorriso, e con anche qualche promessa in più da mantenere,

<<Ora possiamo andare a vedere un film!>> Ilaria propose di andare al cinema, cosa c'è di più bello di vedere un film insieme alle persone speciali,

<<Perchè non vediamo un film horror?>> Melania propose di vedere un film sul genere Horror, visto che tra un mese si festeggia Halloween,

<< La casa dalle finestre che ridono? Secondo voi sembra Horror?>> Ilaria scoppia a ridere leggendo il titolo del film sulla locandina,

<<Più che Horror sembra un film che fa ridere!>> Melania osserva la locandina del film che al primo impatto sembrava che non era di un film horror,

<<Bambole demoniache! Abbiamo trovato il film!>> Sonia chiama Ilaria e Melania,pronte per fare i biglietti per entrare in sala,

<< Ho trovato la trama del film che ne pensate? Sin dall'infanzia la ragazza protagonista ha avuto paura delle bambole, a causa del film La bambola assassina. Fortunatamente l'unica in possesso della sorellina era una Barbie semplice. Un Natale però le regalarono due bambole di porcellana e una di pezza, enorme. E qui iniziarono i guai: ogni volta che andava nella stanza della sorella la ragazza metteva la bambole con lo sguardo rivolto al muro, per non spaventarsi. Presto però iniziò a svegliarsi con dei graffi sulle mani e sulle ginocchia, senza spiegazioni. Un giorno, giocando con la sorella nella stanza, le due udirono risate inquietanti, e la bambola di pezza, posizionata come al solito, girarsi lentamente verso di loro. Le due schizzarono immediatamente fuori dalla stanza, e da quella volta tutte le bambole vennero proibite in casa!>> Melania mentre è in fila per comprare i biglietti inizia a leggere sul suo telefono la trama del film,

Dopo che le tre ragazze hanno comprato i biglietti scoprono che Adrian e Charlotte sono nello stesso cinema,e iniziarono a sperare che loro non sarebbero venuti a vedere lo stesso film che il trio ha scelto,

<<Questi due sembrano degli stalker!>> Ilaria osservava Adrian e Charlotte, mentre manteneva in mano le due confezioni di caramelle,

<<No ma che ansia oh!>> Melania osservò Charlotte, per fortuna che lei non la vide,eppure anche lei sperava che Adrian e Charlotte non dovevano vedere lo stesso film,

<<Oddio sono ponta per vederlo!>> Sonia apre la porta della sala,fa un po di difficoltà perchè non aveva mani libere, anzi aveva con se una ciotola enorme di pop corn,

<<Praticamente abbiamo una sala soltanto per noi tre!>> Ilaria corse per tutta la sala alla ricerca di posti migliori,

<<Oddio che figata!>> Melania corse con le due coca cola in mano a cercare posti migliori per vedersi il film, così le tre ragazze per casualità trovarono i posti migliori uno vicino all'altro,

<<Che casualità siamo tutte vicine!>> Ilaria diede la mano a Sonia e Melania per paura del film, ormai manca poco il film sta per cominciare.

Il film scorreva abbastanza velocemente,a tratti fu noioso e a tratti faceva davvero tanta paura,per fortuna che la prima parte è finita,

<<No ragazze questo film a me non piace!Fa troppa paura!>> Ilaria controlla il suo telefono, si alza dai divanetti del cinema per buttare i due bicchieri di coca cola e la ciotola dei pop corn,

<<Hai ragione!Specialmente nel momento quando le due bambole iniziarono a girarsi verso le due protagoniste!>> Melania si alzò per sgranchirsi le gambe,e per sistemarsi visto che manca solo la seconda parte per poi andarsene dal cinema,

<<Mamma mia che film, lo so che la maggior parte della scene sono effetti speciali ma mettono ansia!>> Sonia si andò a sedersi visto che manca poco che inizi la seconda parte.

La seconda parte iniziò, tra un urlo e un non guardare lo schermo del cinema, le tre ragazze uscirono dal cinema pronte per vivere qualche avventura nuova,

<<Uh ragazze!Charlotte!>> Sonia mentre usciva dal cinema del centro commerciale,sottovoce indicò Charlotte in lontananza,

<<Ragazze ignoriamola!>> Ilaria indossò la felpa e decise di passare proprio nei pressi di Charlotte per andare nella pizzeria per mangiare una pizza insieme a Sonia e Melania.

Sonia Ilaria e Melania corsero proprio davanti Charlotte, ma nulla le trattava come se fossero dei fantasmi,

<<Mi sa che gli stiamo un pelino antipatiche!>>Ilaria corse verso le scale mobili per salire al secondo piano pronte per cenare,

<<Per me è lei che si fa i film mentali!>> Sonia raggiunse Ilaria verso le scale mobili pronte per salire al piano superiore,

<<Togli un pelino, mi sa che gli stiamo antipatiche!>> Melania scoppiò a ridere, prese il telefono e scattò un selfie insieme a Ilaria e Sonia

<<Uh!Che carine!>>Ilaria vide il selfie che ha fatto precedentemente con Melania,e subito scoppiarono tutte e tre a ridere per le facce che hanno fatto.

Solo stando con il trio io mi sentivo a casa, Come un abbraccio che ti stringe subito dopo un incubo, sei casa.


Capitolo 11- L'odio di Cupido

A Rabbraa non regnava per nulla la tranquillità, Xavier è preoccupato che non riesce a portare la sua amata cittadina nel mondo umano,

<<Prima o poi me la pagherete cara!>> Xavier cercava una soluzione più potente per sconfiggere il trio e portare Rabbraa nel mondo umano.

Una nuova settimana scolastica ha inizio, le tre ragazze dopo quella serata speciale di sabato sono ancora più forti e unite,

<<La serata di sab...!>>Un urlo interrompe Ilaria mentre parlava con Sonia e Melania di quanto è stata bella e speciale la serata di sabato,

<<È colpa vostra se Adrian mi ha lasciato!>> Charlotte entra in classe sistema in modo disordinato lo zaino si avvicina a Ilaria e la incolpa per la rottura tra lei e Adrian,

<<Spero che stai scherzando!Io Adrian non lo sento più da un mese circa!>> Ilaria è un momento scioccata,nella sua testa ora c'è un solo pensiero, com'è possibile che lei sia la colpa della rottura tra Charlotte e Adrian?,

<<Mi auguro che hai sbagliato persona!>> Sonia seppur fosse innocente in tutto questo casino ha deciso che Ilaria è innocente in tutto questo, per fortuna che arriva in classe la professoressa d'italiano e salva l'inizio di un forte litigio tra il trio dell'01:00 e Charlotte.

Ilaria trascorse le prime due ore di italiano riflettendo su quello che Charlotte ha detto, eppure lei non si sentiva una vittima, ma qualcosa di molto più pesante è successa tra Charlotte e Adrian,

<<Io non sono una vittima!>> Ilaria osserva Sonia mentre prendeva gli appunti, ma nonostante tutto continuava ad avere la testa piena di dubbi e problemi per quanto riguarda quel piccolo litigio che ha avuto con Charlotte,

<<Ila lo so benissimo che non sei stata te!Ma qualcosa di molto più pesante è successo!>> Sonia cercò di mettere sicurezza a Ilaria, eppure lei con il suo animo da veggente sapeva che Charlotte ha inventato tutto solo per attirare l'attenzione,Ilaria non è una ragazza che mette zizzania tra persone, specialmente tra una coppia,

<<Ma quella si è fumata latte e Nesquik a prima mattina?>> Melania è stupita da come Charlotte con una delicatezza così assurda è entrata in classe pronta per litigare con Ilaria,

<<Lasciamola stare meglio che non la rendiamo importante, più parliamo di lei e più la rendiamo importante!>> Ilaria provò a calmare il trio, non voleva più parlare di quello che è accaduto in classe, è riuscita anche a dimenticare ufficialmente Adrian.

Le tre ragazze non sapevano che questa lezione d'italiano sta per essere presa di mira da Xavier da Rabbra,

<<Psss!Sonia guarda li la conchiglia della negatività!>> Ilaria indica la conchiglia della negatività che apparve sulla cattedra mentre la professoressa d'italiano spiegava letteratura,

<<Oddio Xavier ha proprio rotto con queste conchiglie!>> Melania alzò gli occhi al cielo, sembra che voleva arrendersi,

<<E ora cosa facciamo?>> Sonia mentre prendeva appunti durante la lezione chiese a Ilaria se aveva in mente qualche soluzione per risolvere questo piccolo ma grande problema,

<<La soluzione a tutto questo è semplice!Basta attendere!>> Ilaria consigliò a Sonia e Melania di non trasformasi subito, ma di attendere su chi sarà la prossima vittima di Xavier.

La prossima vittima di Xavier fu proprio la professoressa d'italiano che si trasformò in un Cupido dall'animo cattivo, lanciando le frecce creava tra la gente un odio pazzesco,

<<Iniziamo a creare tanto tantissimo odio in questa città!>> Così con queste parole la professoressa d'italiano si trasforma in Cupido versione cattivo, e subito nella classe del trio ci fu una crisi generale di panico, accompagnate da tantissime urla, così nella folla il trio riesce a scappare in bagno per trasformarsi,

<<Ragazze pronte a trasformarci?>> Ilaria alza in cielo la mano con il suo braccialetto rosa fluo, e contemporaneamente anche Sonia e Melania alzarono le loro mani con i bracciali azzurri e viola.

Le tre ragazze si sono trasformate escono dalla porta del bagno e corrono in classe per mettersi alla ricerca di Cupido, che durante la trasformazione del trio Cupido scomparve, lasciando la classe traumatizzata e sotto il potere

<<AH!Sono arrivate in classe le tre mocciose!>>Viktor guarda il trio dell'01:00 con uno sguardo d'odio pazzesco,sembrava che il trio dell'01:00 abbia fatto un casino, e che loro sono il problema di questo casino

<<Il trio delle sfigate!>> Anche Charlotte è stata colpita, iniziò a dire parole non molto belle nei confronti del trio dell'01:00,

<<Usciamo da questa scuola si è capito che Cupido non è qui!>> Ilaria apre la porta della sua classe per poi sparire nel nulla insieme a Sonia e Melania,

<<Dopo Charlotte che ci odia ora anche tutta la classe inizia ad odiarci!>> Melania scoppia a ridere mentre osservava tutta la classe in lontananza odiarsi a vicenda e odiare il trio,

<< Andiamo per le strade della nostra città, cerchiamo Cupido e dobbiamo sconfiggerlo!>> Ilaria apre il grosso cancello scolastico per uscire ufficialmente dalla scuola, ora ha solo un obbiettivo cercare Cupido e sconfiggerlo e riavere di nuovo la professoressa d'italiano,

<<Ma dove si sarà nascosto Cupido?>> Ilaria controllò ogni angolo della città,ogni negozio che è aperto, ogni bar, ma tracce di Cupido non ci sono,

<<Io ho un idea!Andiamo al mare sicuro sarà li, ricorda che il mare è il nostro posto tranquillo!>> Sonia corse come una matta verso il lungomare della sua città alla ricerca di Cupido,

<<Esatto Sonia che Idea pazzesca!>>Ilaria corse dietro a Sonia per arrivare all'inizio del lungomare.

Infatti così fu, le tre ragazze al lungo mare videro Cupido che lanciava frecce a non finire, e non solo per questa trasformazione hanno in dotazione un nuovo potere, lanciato tramite uno specchio molto speciale, in cui viene intrappolato il volto della persona che ha ricevuto l'incantesimo,

<<AH trio dell'01:00 finalmente siete qui!>> Cupido prese il suo arco e iniziò a tirare le frecce all'impazzata, per fortuna che il trio è riuscito a schivare tutte le frecce,

<<Potere delle emozioni negative!>> Sonia suonò il tamburello e subito ci fu una pioggia di cuori che si spezzarono su Cupido,ma non è successo praticamente nulla anzi il livello d'odio salì sempre di più, così iniziò a tirare frecce ancora più forti e potenti,

<<Protect me>> Ilaria suona il tamburello per proteggere Sonia e Melania dalle frecce di Cupido,

<<Change your mind>> Melania alza lo scettro e aziona il potere del cambiare idea ai nemici ma nulla, Cupido non riuscì a tornare allo stato normale,

<<Ma io dico Cupido non doveva far innamorare la gente?>> Melania scoppia a ridere da sola alla sua battuta,

<<L'unione fa la forza>> Urlarono in coro il trio dell'01:00, e azionarono contemporaneamente tutti i loro poteri per poter così sconfiggere Cupido, ma nemmeno attivando i poteri tutti assieme riuscirono a sconfiggere Cupido.
Le tre ragazze non sanno che hanno la soluzione sotto i loro occhi,

<<Ragazze usiamo lo specchio?>> Ilaria chiese a Sonia e Melania di alzare lo specchio, per poi riuscire a sconfiggere Cupido.

Le tre ragazze alzarono lo specchio e lui fece il suo lavoro, catturò il volto di Cupido, e tutto tornò alla normalità,

<<Sonia,Melania!Andate a controllare la professoressa mentre io spezzo l'arco!>> Ilaria siccome che è la leader del gruppo divise i compiti tra Sonia e Melania, mentre lei andò a porre fine a Cupido,

<< Ma dove sono? Perchè non sono in classe!>> La professoressa d'italiano torna nello stato normale, ma non ricordava cosa ci fa nei pressi del lungomare,

<<Prof siamo Sonia e Melania, siete al lungomare vi abbiamo salvato dalle grinfie di un nemico!>> Le due ragazze aiutarono la professoressa ad alzarsi dal marciapiede, mentre Ilaria spezzò l'arco che ha usato il nemico così da porre fine a Cupido.

Le tre ragazze trovarono un posto sicuro per tornare alla normalità e tornare velocemente a scuola senza che nessuno nota la loro assenza nell'istituto.

A scuola furono subito accolte dal Preside, lui ha in serbo una cosa molto importante da dire al trio dell'01:00,

<<Ecco qua siamo finite in presidenza! Ripeto io non ho fatto nulla!>> Melania inizia a piangere mentre alza le braccia verso il preside,

<< Sonia Ilaria e Melania vi dichiaro studentesse modello, con il vostro coraggio e la vostra determinazione avete salvato la nostra professoressa ultra cinquantenne d'italiano dalle grinfie di una persona ignota!>> Il preside mai come prima fu così orgoglioso dei suoi alunni, è molto raro che nella sua scuola lui personalmente premiava i migliori studenti, a quelle parole le ragazze si abbracciarono fortemente, e in questo caso si sentivano molto orgogliose di far parte del trio dell'01:00.

Subito Sonia Ilaria e Melania corsero in classe, ad accoglierle tutta la classe in festa,

<<Ilaria vieni un momento con me!>> Adrian prese per mano Ilaria e la portò fuori dalla classe ha una cosa molto importante da dirgli,

<<Ci vediamo domani al parco!Ho da dirti una cosa molto importante!>> Adrian abbassa gli occhi mentre continua a stringere la mano di Ilaria

<<Va bene ci vediamo domani!>> Ilaria diede un abbraccio ad Adrian e un bacio sulla guancia,

Ma Ilaria non sa quello che sta per succedere, quella giornata al parco si sta per trasformarsi in un esperienza molto emozionante e commovente.


Capitolo 12- Il Segreto di Adrian

Il pomeriggio è alle porte ma per un componente del trio questo sarà un pomeriggio indimenticabile,

<<Ragazze ricordate quando ieri Adrian mi ha preso per un braccio e mi ha portato fuori?>> Ilaria iniziò a sorridere senza un motivo ben preciso e, per il semplice fatto che qualcosa di molto ma molto speciale sta per succedere,

<<Oddio si alla fine cosa voleva?>> Sonia iniziò a notare anche tramite una video chiamata che Ilaria è diventata felice senza un motivo ben valido,

<<Adrian oggi mi vuole vedere, deve parlarmi!>> Ilaria iniziò a saltellare per tutta la sua stanza,sembrava di essere a capodanno nel momento del conto alla rovescia per il nuovo anno,

<<Oddio ma stai scherzando?>> Melania intervenne nella video chiamata di Sonia,è stupita per quello che Ilaria sta raccontando,

<<Non sto scherzando mi deve parlare!>> Ilaria è così felice che si dimentica addirittura che tra un paio d'ore ha l'appuntamento,

<<Oddio che bello sono felice per questo!>> Sonia iniziò ad applaudire a Ilaria,è felice che finalmente la sua migliore amica potrà chiarire con Adrian,

<<Ila hai ben due ore di tempo per prepararti!>> Melania e Sonia iniziarono a mettere ansia alla povera Ilaria, semplicemente cronometrando il tempo che ha a disposizione per prepararsi per questo appuntamento così speciale,

<<Per fortuna che riesco a gestire bene i tempi!>> Ilaria impiegò davvero poco tempo per truccarsi, scegliere un vestito adatto a questa occasione speciale,

<<Ora è arrivato il momento!L'ansia da primo appuntamento oddio.. >> Ilaria gli dispiaceva porre fine alla video chiamata con Sonia e Melania,

<<Ila pensa che quello che stai facendo non è il primo appuntamento! Comunque buona fortuna amica, sappi che io e Melania ci saremo nonostante tutto!>> Sonia e Melania augurarono buona fortuna a Ilaria per questo evento così speciale,

<<Mamma io devo andare Adrian mi attende!>> Ilaria abbraccia sua mamma, per poi uscire dalla porta d'ingresso pronta per andare al parco,

<<Amore buona fortuna!Vedrai che andrà tutto bene!>> La mamma di Ilaria mise la buona parola sulla riuscita di questo evento così speciale.

Mai come quel giorno Ilaria fece una corsa assurda da casa sua fino al parco cittadino dove ci sarà questo evento così speciale,

<<Sonia sono al parco! Fammi un applauso che sono anche in anticipo!>> Ilaria è al telefono con Sonia ed è seduta in panchina in attesa che Adrian arrivava al parco,

<<Mi raccomando Ila! Qualunque cosa succeda non farti abbattere!>> Sonia tramite la chat di Whatsapp diede un consiglio molto speciale a Ilaria,

<<Ti voglio bene Sonia!>> Ilaria spegne il telefono, è arrivato Adrian con una rosa rossa in mano.

I due ragazzi si abbracciarono per poi sedersi in panchina,forse l'amore ha tutte queste sfumature, una miriade di colori che insieme sono perfetti, ma che se mancasse anche solo uno non avrebbe più quell'armonia.

Noi siamo quei tramonti, ogni giorno diversi ma che sotto sotto sono sempre uguali. Siamo i momenti di pioggia leggera quando qualche piccola cosa non va, siamo le tempeste più scure quando sembra che tutto stia per finire, siamo il sole appena alto nel cielo quando facciamo pace, siamo il vento in una giornata calda quando ci abbracciamo e i nostri pezzettini tutti ammaccati che combaciano perfettamente,

<<Sono stato un cretino,ho scelto Charlotte ma ho capito troppo tardi che lei non faceva per me!>>Adrian divenne serio, sembra quasi che vorrebbe piangere mentre osserva Ilaria,

<<Adrian ascoltami non sentirti cretino! In questi casi si sa che a volte il cuore fa fare scelte che non accettiamo!>> Ilaria guarda negli occhi Adrian, voleva abbracciarlo per dirgli di non aver paura che tutto si sistema, ma ha evitato di farlo,

<<Mi perdoni ila?Mi sono sentito un cretino quando hai scoperto tutto!>>Non esiste momento più bello di quando intrecci le dita in quelle di un'altra persona e lei te le stringe, Adrian diede la sua mano a Ilaria, cercava le sue scuse voleva iniziare un nuovo percorso solo con lei,

<<Ma certo sciocchino! Ti perdono!>> Ilaria si alza dalla panchina e abbraccia Adrian, entrambi dimenticarono tramite quell'abbraccio tutto quello che è accaduto, e sono pronti per iniziare questo nuovo percorso da migliori amici,

<<Sembra di essere tornati a quando eravamo migliori amici!>> Adrian tornò ad essere felice, proprio come lo era un tempo, Charlotte lo aveva cambiato in peggio e non in meglio,

<<Ammiro le persone che sanno fare un passo indietro quelle che hanno il coraggio di dire: "Mi dispiace, ho sbagliato, parliamone perché non voglio perderti"!>> Ilaria sorrise, e tornò ad essere felice, finalmente ha ricucito questo bellissimo rapporto di amicizia con Adrian,

<<Amo un sacco il tuo sorriso!>>Adrian accarezza Ilaria, lui adora quando le ragazze sorridono così senza motivo,

<<Sembra che non sia successo nulla!>> Ilaria guardò Adrian, sembra che il cuore che aveva da malvagio sia sparito nel nulla,

<<Ti voglio bene carotina mia!>> Adrian dalla tasca della sua giacca di pelle tira fuori tre biglietti molto speciali che sicuramente faranno felice Ilaria e le sue due migliori amiche fidate,

<<Anche io ti voglio bene pappagallino del mio cuore!>> Ilaria non ha trovato il coraggio di dichiararsi ad Adrian, eppure voleva dichiararsi al più presto possibile prima che qualche ragazza s'innamora ancora di Adrian.

Vorrei dirti che ti amo, perché ti amo... ho paura però e non sai quanta, ho davvero una paura immensa di perderti e non voglio rompere le palle con le mie paure e con i miei sentimenti quindi me li terrò per me. il mio problema sai qual è? è che io quando sento qualcosa, la sento troppo. sento troppo freddo se c'è freddo, troppo caldo se c'è caldo, troppo amore se un po' amo e troppa paura se ho una paranoia. e la mia paura è quella che un giorno potremmo perderci, peggio che se arrivasse quel giorno sia troppo presto. perché proprio ora io che mi sto innamorando di te, non sono ancora e ancora riuscita a dirtelo e sai perché? perché ho così tanta paura di perderti, che preferisco fare finta di non amarti, cosi magari, mi convinco anche io, che sia così, e magari soffro di meno.

<<Ila chiudi gli occhi per scusarmi ancora di tutto ho una sorpresa per te e per le tue migliori amiche! >> Adrian mise la sua mano davanti gli occhi di Ilaria e con la mano sinistra mise tra le mani di Ilaria una sorpresa,

<<Cosa? Ma sei pazzo?Sono tre biglietti per il live sold out di Pablo! >> Ilaria scoppiò a piangere e abbracciò Adrian, non sapeva come ringraziarlo,

<<Toglimi una curiosità come hai fatto a sapere che Pablo é il mio cantante preferito?>>Ilaria continuava ancora a osservare quei tre biglietti, sognava da quando ha iniziato a seguire Pablo di assistere a un suo concerto insieme alle sue migliori amiche,

<<Eh un uccellino mi ha raccontato tutto!>> Adrian scoppiò a ridere davanti alla faccia stupita di Ilaria,

<<Però c'è un però! Al termine del concerto scoprirai una cosa molto speciale per me!>>Adrian mentre é seduto vicino a Ilaria iniziò a raccontare questo piccolo ma grande segreto a Ilar,

<<È strano, sai cos'è? Che un'ora con te migliora le altre ventitré!>> Ilaria prese per mano Adrian e lo portò al solito bar che tutte le mattine va con Sonia e Melania,

<<Sei la mia Yuki..che in giapponese significa "felicità"..e sai perchè ho scelto questo nome ? Perché sei tu che rendi le mie giornate piene di felicità!>>Adrian abbraccia Ilaria, lui ancora non credeva che é riuscito a conquistare di nuovo la fiducia di Ilaria,

<<Voglio solo vederti sorridere, voglio solo vederti così! Ti prometto che non ti farò essere triste!>>Adrian continua a dare la mano a Ilaria, da lontano sembrava che loro due fossero fidanzati e invece sono semplicemente amici.

Ilaria salutò Adrian con un abbraccio e un bacio sulle guance e subito corse a casa vuole comunicare al più presto possibile a Sonia e Melania la grande sorpresa,

<<Cosa?Ma stai scherzando?>> Sonia è caduta per terra dall'emozione, mentre Ilaria e Melania iniziarono a ridere come non mai,

<<Non sto scherzando, noi tre domenica andremo al concerto di Pablo, e per di più andremo anche nel Backstage!>> Ilaria mostrò in video chiamata i biglietti e i tre badge che le tre ragazze indosseranno il giorno del concerto,

<<Io ancora non ci credo!>> Melania non vede l'ora che sia domenica per poter vedere Pablo da vicino, anzi vicinissimo,

<<Sappiate una cosa!Io sono sicura che non parlerò!>> Ilaria iniziò già a pensare a cosa dire domenica nel Backstage a Pablo,

<<Devo fare santo Adrian!>> Sonia inizia a ridere mentre si alza per mettere su il CD di Pablo per ascoltare un po di musica,

<<Per di più mi ha anche detto che al termine del concerto mi deve parlare!>>Ilaria sorseggia una tazza di the freddo, mentre inizia già a pensare a quale sorpresa ha in serbo Adrian,

<<Oddio secondo me qualcosa di molto bello succederà!>> Sonia inizia a fantasticare su quale sarebbe la sorpresa che Adrian ha preparato nei confronti di Ilaria,

<<Secondo me sarà la proposta!>> Melania inizia a preparare psicologicamente Ilaria per quello che sicuramente succederà domenica,

<< Speriamo! Io vado a dormire ci vediamo domani a scuola!>> Ilaria chiuse la video chiamata e iniziò a struccarsi per andare a dormire,

Il primo amore è come il primo tatuaggio di tanti che restano impressi sulla pelle: ne potrai fare anche cento ma ricorderai sempre qual è stato il primo.


Capitolo 13 -Piccoli problemi di cuore

Il giorno che il trio tanto attendeva è finalmente arrivato, sembrava un piccolo miraggio in un lungo tunnel,finalmente il concerto di Pablo è arrivato,

<<Oggi finalmente rivedo Adrian!>> Ilaria cominciò a saltare per tutta la casa,è felice finalmente rivede il suo migliore amico, in questa occasione così speciale la mamma di Ilaria la truccherà,

<<Amore ferma ferma che iniziamo a truccarti!>> La mamma di Ilaria che in questa occasione così speciale si è offerta per truccare sua figlia ha una palette di ombretti in mano e rimprovera Ilaria,

<<Voglio un trucco leggero, si sa che le canzoni di Pablo fanno piangere!>> Ilaria iniziò a dare indicazioni per il trucco di questa sera,

<<Allora cosa ti aspetti da questo concerto?>> La mamma iniziò a preparare Ilaria per il concerto,

<<Mamma mi aspetto tanto, ascoltare Pablo in live si sa oltre ad essere un grande onore, si piange molto, le sue canzoni arrivano dritte al cuore!>> Ilaria aveva gli occhi chiusi mentre parlava con sua mamma delle emozioni che lei si sentiva per questo concerto,

<<Si vede che Pablo per te è molto importante!>> La mamma finì il trucco sistemò tutto quello che ha usato per truccare Ilaria nel bagno,e diede una carezza a sua figlia.

Finalmente Ilaria è pronta per vivere questa notte magica,fatta di sogni,di ricordi e di canzoni,, indossa il suo chiodo di pelle nero, e sopra indossa il badge per poter accedere dietro le quinte e conoscere Pablo, e anche la band,

<<Pronte per questa notte fantastica?>> Ilaria abbracciò affettuosamente Sonia e Melania, le tre ragazze sono pronte per vivere questa notte così fantastica e speciale,

<<Sono emozionata! Raga io non mi sono truccata già so che piangerò come una fontana!>> In pullman le tre ragazze iniziarono a condividere le emozioni prima del concerto, così ne approfittarono e scattarono un selfie con il cellulare di Ilaria,

<<Mi aspetto tantissimo da questo concerto!>> Sonia iniziò a guardare il paesaggio dal finestrino e pianifica come sarebbe il concerto di Pablo,

<<Speriamo che faccia la nostra canzone!>> Melania iniziò a programmare la scaletta del live di Pablo, non sognava ne sperava che avrebbe inserito la canzone preferita del trio,

<<Ecco ci siamo!>> Ilaria prende il suo chiodo di pelle e scende dal bus, finalmente Ilaria,Sonia e Melania sono arrivate al palazzetto dello sport della città.

Ti ritrovi ad aspettare un giorno, quel giorno. Quel giorno che a tutti appare normale ma che a te no. Quel giorno che ti sembra diverso dagli altri, speciale. E l'attesa ti massacra. Ti sembra che non arrivi più, quel giorno. E poi eccolo. Eccolo. Arriva e va via. Ventiquattro ore che volano in due secondi. E tu, che tanto aspettavi quel giorno, sparisci con loro. Sparisci tornando a quei giorni. A quelli noiosi. A quelli normali. A quelli di sempre.

<<Ragazze mamma mia che fila!>> Ilaria guardò stupita la lunga fila che si è formata, per fortuna che le tre ragazze hanno il badge e possono già entrare dentro,

<<Mamma mia per fortuna che non ho comprato il biglietto,altrimenti guarda quanta fila che dovevo fare!>> Melania mentre camminava verso il bar del palazzetto osservò la fila che pian piano iniziava ad essere sempre più lunga,

<<Per fortuna che abbiamo il badge per poter saltare la fila!>> Ilaria mentre consuma un pacco di patatine osservò con orgoglio il suo badge.

Le tre ragazze girarono ben tre volte tutto il palazzetto alla ricerca di questa benedetta entrata secondaria, per fortuna che ad attendere il trio c'è Adrian, che subito andò ad abbracciare Ilaria,

<<Ragazze?Siete emozionate!>> Ilaria osservò prima Sonia e poi Melania che camminavano lungo il corridoio in attesa di essere chiamate per conoscere Pablo, tutte e due avevano l'ansia,

<<Mamma mia che emozione!>> Sonia iniziò a saltare sul posto per cercare di calmare l'ansia,spera che facendo così il tempo può passare più velocemente,

<<Già sono sicura che non parlerò davanti a Pablo!>> Melania iniziò ad andare avanti e indietro per tutto il corridoio,

Una porta separa il trio dell'01:00 da Pablo e la sua band, le tre ragazze sono pronte per veder realizzare un sogno magico,

<<Le signorine Ilaria,Sonia e Melania sono attese da Pablo!>> Così la sicurezza fece entrare il trio nella stanza dove Pablo si rilassa prima dell'inizio di questo concerto speciale,

<<Che bello conoscerti Pablo!>> Ilaria corse per abbracciare Pablo, e iniziò a piangere mentre Adrian fece con il telefono di Ilaria un video ricordo,

<<Grazie Pablo!Ho conosciuto Ilaria e Melania grazie proprio alla tua musica!Hai visto? È nata una bellissima amicizia!>> Sonia abbraccia Pablo mentre ancora non credeva che lei sta per realizzare un sogno così magico e speciale,

<<Davvero?Sono onorato!>> Pablo sorrise al trio mentre iniziò a firmare i Cd che le tre ragazze hanno portato da casa,

<<Si Pablo!Sei l'unica ragione che riesco a trovare per sorridere !>> Melania sorrise a Pablo mentre prese dal suo tavolino il CD che ha firmato precedentemente;

<<Venite qui scattiamo una bella foto ricordo!>> Pablo si mise in posa per poter scattare una foto ricordo insieme al trio.

Le tre ragazze salutano Pablo e uscirono da quella stanza, che per qualche minuto ha visto realizzarsi un sogno così grande e bello,

<<Oddio oddio! Ho abbracciato Pablo!>> Sonia uscì da quella stanza e subito iniziò a piangere,ancora non crede che si è realizzato un sogno che ha nel cuore da ben tre anni,

<<Mamma mia che bel momento!>> Melania ancora non crede che proprio lei ha abbracciato Pablo, il suo più grande idolo che segue dagli inizi della sua carriera,

<<Io mi sento una cretina ho pianto davanti a lui!Porterò questo bel momento nel mio cuore!>> Ilaria si calmò dal pianto che ha fatto dietro le quinte, ora non resta che correre e cercare di prendere bei posti per vedere il concerto.

Il trio non sapeva che questa notte così magica e speciale sarebbe viva per sempre nei loro cuori, ovunque si giravano sembra che conoscevano tutti , un unica grande famiglia che era al concerto a cantare, eppure loro sono convinte che esperienze di questo genere sono indimenticabili. Ma Ilaria non è a conoscenza che il concerto di Pablo è solo la prima sorpresa che Adrian gli ha preparato,

<<Ragazze guardate lì c'è Adrian!>> Ilaria indicò Adrian mentre è felice nel scoprire che lui è il chitarrista di Pablo,

<<Si va bene!Sogna Ila sogna!>> Melania cerca di calmare Ilaria, alla fine anche lei scoprì che sul palco è proprio Adrian,e che Ilaria ha ragione,

<<Guarda come si gasa Ilaria!>> Sonia osservò Ilaria gasarsi sempre di più,e ha notato che Adrian continua sempre a guardare solo Ilaria,

<<La più bella serata della mia vita!>> Ilaria iniziò a ballare come non mai, nessuno ha mai visto Ilaria così felice.

I concerti sono esperienze che mi auguro tutti nella vita farete. Vedere migliaia di sconosciuti che diventano un'unica voce, un'unica cosa, è sempre un'emozione incredibile. Le tre ragazze ballarono e cantarono tutte le canzoni di Pablo, e tutte sono felici, hanno realizzato un sogno enorme che porteranno nel cuore,

<<La nostra canzone!Pablo ha inserito la nostra canzone!>> Ilaria si è commossa ascoltando le prime note della canzone che ha reso possibile l'amicizia con Sonia e Melania, ma non sa che Adrian ha scelto lui personalmente di inserire nella scaletta quella canzone,

<<Che bello ascoltarla!Mi ricorda molto la prima volta che si siamo incontrate!>> Melania mentre registra il video sul suo telefono si è commossa ascoltando la canzone,

Certe luci non puoi spegnerle.Tutto ciò che comporta un concerto non sono solo due ore di musica . Sono abbracci e lacrime . Sono amicizie a distanza , emozioni forti . Sono le ore più calde della giornata passate su un marciapiede , la corsa che ti separa dalla transenna e le ore di attesa . È il fare amicizia per strada , condividere tutto con perfetti sconosciuti che diventeranno come una seconda famiglia e che condivideranno con te uno dei giorni più belli. È il cuore che ti esplode di felicità , gli occhi lucidi , i brividi . È preparare la valigia e partire per nuovi posti , senza sapere esattamente dove si andrà, percorrere tanti km , fare tante ore di viaggio , aereo , macchina , pullman , treno poco importa . Non si può mancare . È il tornare a casa e riordinare i vari ricordi per paura che il tutto sia stato solo un sogno .

Solo al termine di queste due ore di musica Ilaria scoprirà una bellissima sorpresa che renderà questo giorno indimenticabile e speciale.


Capitolo 14-Perché noi siamo un magnifico difetto

Il concerto è appena terminato, Ilaria deve vedersi con Adrian, è curiosa di sapere cosa deve dirgli Adrian di così importante,

<<Ragazze rimanete qui!Vado a vedere Adrian cosa vuole!>> Ilaria fece nascondere Sonia e Melania in un posticino mentre lei corre da Adrian per scoprire la sorpresa,

<<Buona fortuna Ila!>> Sonia e Melania abbracciarono Ilaria, per poi attendere Ilaria nel parcheggio del palazzetto

<<Ciao Ila!Lo sai che non sono bravo con le parole! Ma andiamo al sodo, Io ti ho guardata negli occhi, che gli occhi dicono tutto, che anche se stai in silenzio loro parlano da sé e te l'ho sempre detto che eri forte, anche se tu non mi credevi mai. Io ti ho guardata per bene, ti sorprenderesti di sapere quanto ti ho guardata... e lo so che la notte ti mancava il coraggio e sai ci vuole coraggio anche per farsi vedere fragili ed essere fragili non vuol dire essere deboli. Ti sorprenderesti di sapere quanto sei forte, che non lo sai nemmeno tu, ma io lo so. Io ti ho guardata per bene, ti avrei dovuto prestare i miei occhi per poterti guardare, così avresti potuto vedere ciò che ho visto io.Mi sono innamorato di te guardando i tuoi occhi, mi hanno colpito per quella luce che vedo in essi, che parla di te, del tuo cuore, del tuo animo!>> Adrian intreccia le dita in quelle di Ilaria che stringeva la sua mano,

<<E che ti devo dire, ormai non riesco più a vivere senza il tuo sorriso, che mantieni sempre nonostante tutto e tutti, e senza i tuoi meravigliosi occhi nei quali si specchiano tutti i tuoi pensieri migliori, ma che sei troppo timido per esprimere. Sembri a tutti il simpaticone divertentissimo con il quale non si può parlare seriamente, ma io so che è solo una maschera sotto la quale si nascose il miglior ragazzo che abbia mai conosciuto!>> Ilaria abbraccia Adrian, mentre in lontananza Sonia e Melania si commossero per le belle parole di Adrian,

<<Ti prometto che la nostra sarà una storia d'amore, di quelle da favola, tu sarai la mia principessa e io il tuo principe, vuoi fidanzarti con me?>> Adrian fece la proposta di fidanzamento a Ilaria nel parcheggio del palazzetto dello sport, dove precedentemente Ilaria ha realizzato il sogno di conoscere Pablo

<<Si Adrian la mia risposta è finalmente alla faccia di Charlotte!>> Ilaria abbracciò Adrian e i due scoppiarono a ridere per la battuta che Ilaria ha fatto,

Le regalò 99 rose vere e una di plastica. Adrian le disse: <<Ti amerò finché l'ultima rosa non appassirà!>>,

<<La nostra migliore amica si è fidanzata!>> Sonia e Melania uscirono allo scoperto e abbracciarono Ilaria,

<<Ora sono felice! Ho il fidanzato dei miei sogni!>> Ilaria diede un bacio ad Adrianper poi dare la mano a Sonia e Melania

<<Ho due migliori amiche che mi hanno sopportato e supportato durante quel periodo buio!>> Ilaria abbracciò Sonia e Melania,

<<Tu sei quella soddisfazione che cercavo da una vita!>> Ilaria uscì da quel parcheggio mano nella mano con Adrian, ormai lo può urlare al mondo che finalmente Ilaria è felice,

<<Da quando sei entrata nella mia vita, sei diventato la cosa più bella che potessi avere!>> Adrian salì nel pullman, si siede vicino a Ilaria sussurrò nell'orecchio "Finalmente sei mia" ,

<< Vi voglio bene ragazze grazie per la serata così magica e speciale ci vediamo domani!>> Ilaria salutò Sonia e Melania dandogli un bacio sulla guancia, e salutò Adrian dandogli un bacio,

Da quando ci sei tu, ho capito il perché la gente si tiene per mano. Avevo sempre pensato che fosse questione di possessività, un modo per dire: "Questa è mia proprietà". Invece è un modo per mantenere il contatto. Un modo di comunicare senza parole. Un modo per dire "Ti voglio con me" e "Non te ne andare".Finalmente un nuovo giorno è arrivato, e con esso anche la depressione del dopo concerto,

<<Siamo tristemente arrivati a un momento che non mi piace molto, volevo che non doveva arrivare mai, ossia il giorno dopo a un concerto, ma non ad un classico concerto ma sto parlando del concerto del mio cantante preferito, di solito dopo aver fatto qualcosa che non dimenticherò mai faccio fatica a immaginarmi la vera realtà, sento un vuoto assurdo dentro di me, faccio davvero fatica a credere che sia tutto finito, che un concerto che tanto si attende volerà via come una bolla, eppure ho tanti tantissimi bei ricordi!>> Ilaria arrivò al bar per fare colazione con Sonia e Melania con una faccia triste

<<Dopo esser andata ad un concerto mi rimane l'adrenalina a mille, chiudo gli occhi e rivivo ogni singolo istante un milione di volte, mi sento legata a quel cantante come se avessimo condiviso l'anima e lui possedesse ancora un pezzettino della mia. La tristezza del dopo concerto, come la definiamo, è una sensazione bizzarra, è una specie di fischio che ti rimane nelle orecchie, dopo il rumore le urla, una musica a tutto volume, è come se il silenzio avesse un suono capisci? Come se non ci fosse silenzio, è davvero una strana sensazione!>> Melania osserva il cappuccino con volto triste, vuole che la serata di ieri non doveva finire,

<<Già mi manca tutto quello che ho fatto ieri, mi manca anche l'attesa prima che iniziava questa grande magia!>>Sonia mangia il suo cornetto molto lentamente, e osservava il cielo, anche lui è triste poiché manca poco e inizi a piovere.

Le tre ragazze consumarono la colazione, per poi correre subito a scuola, prima che inizia a diluviare, ma non sanno che oggi succederà qualcosa d'inaspettato,

<<Amore mio buongiorno!>> Adrian posa sul banco di Ilaria una rosa rossa con un biglietto

<<Perché noi siamo un magnifico difetto!>>Ilaria legge il biglietto e salta in braccio ad Adrian, tutto questo sotto gli occhi di Charlotte,

<<Basta ti odio Adrian! Come hai potuto fare questo noi due dovevamo rimanere uniti per sempre!>> Charlotte posa lo zaino e sbatte la porta della classe per andare in bagno a piangere,

<<Mamma mia che esagerata!>> Sonia è rimasta stupita dal comportamento di Charlotte nei confronti di Ilaria e Adrian,

<<Da dove uscita Charlotte?>> Melania lascia i libri sulla cattedra mentre osserva la faccia che Sonia e Ilaria hanno fatto,

<<Per fortuna che c'è ancora casino nei corridoi! Altrimenti chi sopportava i rimproveri del preside!>> Adrian e Ilaria osservarono fuori dalla classe se c'è traccia di Charlotte, ormai manca poco che la professoressa faccia ingresso in classe.

Le lezioni sono iniziate la professoressa non si è accorta che Charlotte non è in classe ma inizia a spiegare lo stesso,

<<Comunque complimenti Adrian per la scelta!>> Eros il migliore amico di Adrian diede una pacca sulla spalla ad Adrian per congratularsi della scelta

<<Bro ma a te non piaceva Sonia?>> Adrian chiese ad Eros se è ancora innamorato di Sonia la migliore amica di Ilaria,

<<SI ma Artemisia è nel mio cuore!>> Eros saluta Adrian, si sitemò i capelli per poi tornare in classe

<<Amore è tornata Charlotte, da quando è tornata non fa altro che guardarmi male!>> Ilaria racconta tutto quello che è successo mentre Adrian era in bagno,

<<Falla sfogare! E ignorala!>> Adrian abbraccia Ilaria e l'assicurò che non sarebbe successo nulla per quanto riguarda Charlotte.

Così tra qualche interrogazione e spiegazione, suona la fatidica ultima campanella che segna la fine delle lezioni della giornata,

<<Finalmente questa giornata di scuola è finita!>> Ilaria si alza dal banco sistema le sue cose nello zaino per poi lasciare la classe,

<<Ragazze domani ci vediamo a casa mia che terminiamo il progetto finale di arte!>> Ilaria diede l'appuntamento per domani pomeriggio a Sonia e Melania, le tre ragazze sono state candidate con il progetto "Sogni e speranze" a un concorso nazionale

<<Oddio già avevo dimenticato di quel concorso!>> Sonia prese il suo zaino e uscì dalla classe insieme a Ilaria e Melania,

<<Vado a deprimermi che ieri ero al live!>> Sonia nel cortile della scuola saluta Melania e Ilaria dandogli appuntamento a domani per il progetto,

<<Beata! Oggi mi deprimo a danza!>> Ilaria con il suo zaino corse alla fermata del pullman che porta alla scuola di ballo.

A Rabbraa Xavier si è arreso, le tre ragazze sono troppo forti per lui,non riuscirà a portare la sua città nel mondo degli umani

<<Prima o poi la pagherete cara!Io odio le emozioni positive!>> Xavier inizia già a studiare i prossimi piani, lui odia perdere,quindi decide di iniziare a preparare la prossima conquista.

Le tre ragazze ora sono in video chiamata sono pronte per iniziare i compiti scolastici,

<<Oggi è stato stancante a danza!>> Ilaria dopo che è tornata da danza, è in videochiamata con Sonia e Melania pronte per fare una sessione di compiti tutte assieme,

<<Ila ti vedo molto felice e rilassata!>> Sonia mentre cerca il libro di matematica per iniziare gli esercizi che la professoressa ha assegnato in classe fa un complimento a Ilaria,

<< Più che rilassata sono stanca!>> Ilaria cambia postazione dalla scrivania passa sul letto, almeno così può continuare a svolgere i compiti rilassata,

<<Ila comunque voglio dirti che stai benissimo con Adrian, si vede proprio che lui è innamorato pazzo di te!>> Melania mentre iniziò gli esercizi di matematica fece i complimenti a Ilaria per l'ottima scelta che ha fatto nel fidanzarsi con Adrian,

<<Mi manca sentirlo!>> Ilaria finì tutti i compiti che c'erano per domani, voleva sentire a tutti i costi il suo ragazzo, gli manca tantissimo,

<<Oh che cosa dolce Ila!>> Sonia mentre risolve di nuovo un esercizio di matematica che non si trovava con il libro inizia a sorridere senza motivo,

<<A pensare che ieri eravamo tutte sotto a un palco a cantare!>> Ilaria ricorda con amore il concerto di Pablo, pagherebbe oro per tornare indietro,

<<Il momento più bello di un concerto è quando entri, ti guardi intorno e ti rendi conto che il tuo sogno sta per realizzarsi!>> Sonia si mise sul letto per parlare un po con le ragazze del concerto di ieri

<<Che voglia di andare a un concerto!>> Melania sistema lo zaino per domani mentre sul computer vede tutti i video che ha fatto lei al concerto di Pablo,

<<Quel momento è passato troppo in fretta!>> Sonia si alza per sistemare il letto pronta per iniziare una maratona di serie televisive su Netflix,

<<Ho amato quel concerto,in tutto e per tutto! È stato uno dei momenti più felici della mia vita!>> Ilaria continua a guardare tutti i video che ha fatto al concerto di Ieri, e poi iniziò a stampare tutte le foto di ieri sera.

L'amicizia non pretende, non ti osserva troppo né ti vorrebbe diversamente. L'amicizia è a volte un porto più sicuro dell'amore e a volte una ferita più forte di qualsiasi altra,

<<Amore mio che bello vederti!>> Adrian inizia a preparare lo zaino per affrontare la giornata scolastica di domani,

<<Lo sai che mi manchi tanto!>> Ilaria iniziò a togliersi lo chignon della lezione di danza classica mentre è in video chiamata con Adrian,

<<Lo so benissimo principessa!>> Adrian si sistema il ciuffo mentre si tuffa nel letto per parlare con Ilaria

<<Ti amo alla follia, vuol dire : ti amo così tanto che per te farei follie. Ti amo così tanto che per te son diventata una folle!>> Ilaria sorrise ad Adrian mentre è seduta sul letto a gambe incrociate e con il cuscino con la foto di Pablo in grembo,

<<Mamma mia quanto sei dolci, voglio dirti una cosa, in estate verrai con me per tutte le date del tour di Pablo!>> Adrian mentre suona la chitarra propone a Ilaria di accompagnarlo durante le date del tour di Pablo,

<<Oddio si mi piacerebbe un sacco!>> Ilaria ascolta Adrian mentre suona la chitarra, i suoi occhi brillano di felicità, si vede che è felice, ha tutto una ragazza che ama alla follia e soprattutto la musica,

Se il compito principale di ogni uomo è quello di diventare se stesso credo che la musica aiuti ciascuno di noi a diventarlo. Non potrei immaginare neanche un giorno senza ascoltare almeno una canzone. Insomma, senza musica non si può vivere.



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×