scrivi

Una storia di Cuoredicane

Watamu

27 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 29 marzo 2021 in Poesia

0

Relax al vento caldo della costa africana,
condita di contraddittorie culture, recondite;
sguardi incrociati di sanguigni occhi sperduti:
spenti e accesi, a un tempo, ed enigmatici.

Imperiosi uomini e imperiali donne Masai
che han perso il loro pervicace orizzonte divino;
piegati a leggi commerciali di sopravvivenza,
svendono, con orgoglio, le loro viscere identitarie.

Un mare stupendo, cangiante alle alte e basse maree,
ti regala e ti esprime il senso profondo della vita;
in cambio ti chiede una continua riflessione
sulle cose essenziali della tua vita quotidiana.

Tutto qui urla con violenza, forza e determinazione
incenerendo, lentamente, le tue velleità europee;
soffoca, dolcemente, le tue originarie dinamicità e...
sopprime, gradualmente, le tue ansie e le tue manie.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×