scrivi

Una storia di Adaclaudia

Questa storia è presente nel magazine La scrittura: specchio o lente d'ingrandimento?

Una cosa divertente che non farò mai più

( tu chiamale, se vuoi, recensioni )

138 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 22 febbraio 2021 in Recensioni

0

Una cosa divertente che non farò mai più

(di David Foster Wallace)



In crociera non ci sono mai stata e tantomeno in un viaggio organizzato, ma questa volta sono salita sulla MM Zenit; mi sono fatta piccola piccola come uno di quei bottoni usati dagli agenti segreti e attaccati al bavero raccolgono immagini e suoni.

Zitta, zitta mi sono immersa nella cacofonica realtà della crociera e grazie alla prosa leggera e coinvolgente io ero* D.F. Wallace.

*(imperfetto-il verbo usato nel gioco dei bambini “facciamo che io ero”).

Una scrittura leggera come tela di ragno, ma la tela di ragno tanto è leggera tanto per contro è solida; su quei fili tesi con innegabile maestria ci potevi salire e, percorrendoli, trovarti a ragionare, fra te e te, di sociologia, psicologia, forse anche filosofia il tutto argomentato con grande ironia per imbatterti pure in riferimenti storici splendidamente spiazzanti.

Ultima, ma non ultima la “radiocronaca ”della stesura del racconto mentre questo sta prendendo corpo.

Ultime tre affermazioni riguardo al libro: leggetelo, leggetelo. leggetelo!!!!


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×