scrivi

Una storia di CuorDiPolvere

Marzo

148 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 11 marzo 2019 in Poesia

Tags: #CacciaSelvaggia #Follia #Impenetrabilita #Marzo #Nascosto

0

Tutto matto è il vento impetuoso che gira intorno a Marzo.


È come quella scema che, nel rimestar troppo nel torbido, s'era immaginata nientemeno che principessa; di che cosa, poi, nemmeno lei era in grado di dirlo.

Come Marzo, che passa e fa baccano.


Trascura ogni cosa, si svende, a brandelli si apre per mostrare il cuore: è di certo un folle, un folle originale.


Lo sento battagliare adesso in mezzo agli alberi, con Artù in testa per la caccia selvaggia: ne ha tutti i crismi, è un guerriero folle, un soldato dal cuore tutto fuoco.


Porta male unirsi a quel drappello; cadono in tranelli e prove, vengono di continuo soprassieduti dagli attacchi delle schiere infernali, trovano riparo affidandosi a un mistero insondabile e profondo come l'anima dell'uomo, di un estremo sacrificio per il bene supremo.


In costante pericolo, corrono in cielo a caccia di ogni cosa iniqua sopra e sotto la terra, e il sole non torna a sorgere, se non prima che ogni cosa sia patta.


È freddo e solitario, il cielo di Marzo, ha il cuore di ghiaccio.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×