scrivi

Una storia di GioMa46

Questa storia è presente nel magazine TRAVELOGUE

'a un paese lontano'

... che forse non è di questo mondo.

119 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 23 novembre 2020 in Poesia

Tags: #Navigare #Umanit #Solitudine #Lontananza

0

'a un paese lontano'


si riversano fugaci

siccome il vento le pioggie

sferzano le coste

rocciose di rughe profonde

scavate sul volto

di nostra madre terra

a predire ai naviganti

d'aver smarrito il senso


nella ricerca costante

d'una meta feconda

che induca

alle parole il necessario silenzio

per quanto inorriditi siano

nel guardarsi attorno

di ritovarsi da soli

del 'vuoto' all'esiguo cospetto


e voler tornare a navigare

per mari impetuosi e

oceani profondi

cercando nell'addivenire

un paese lontano nel tempo

sognato e subito obliato

spinti dal desiderio

che li allontani


o che li avvicini

a porti sicuri restando

a ritrovare se stessi

onde ridare voce

all'emozione endemica

della poesia

reinterpretare il tutto

la propria umanità


obliterata






Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×