scrivi

Una storia di Homelook

Cucine: consigli, idee ed ispirazioni

Come arredare la cucina parte 1

355 visualizzazioni

6 minuti

Pubblicato il 10 dicembre 2018 in Moda & Design

Tags: #cucine #design

0

La cucina è sicuramente l'ambiente più importante della casa. In questo spazio la famiglia si incontra al mattino prima di uscire, a pranzo, nelle occasioni speciali e di sera per fare il resoconto della giornata e i programmi per il giorno dopo.

Ognuno di noi ha una diversa idea rispetto alla sua cucina ideale, ma per tutti è un luogo importante, e per questo si è sempre alla ricerca di idee e di nuove tendenze per arredare questo importante ambiente della casa.

Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/428207_-cucina-styl-moderno
Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/428207_-cucina-styl-moderno


In questa guida ti spiegherò come orientarti nella scelta delle diverse tipologie di cucine e ti darò qualche consiglio dal quale trarre ispirazione.

L'arredamento cucina Tradizionale

Le cucine tradizionali includono in genere più elementi decorativi e un gran numero di dettagli: elementi sagomati, mensole, porte a pannelli e tanto altri elementi funzionali ed estetici rendono questo tipo di arredamento per cucina sempre caldo e accogliente.

Altri stili tradizionali, come costieri, rustici e country, possono essere più casual. Le cucine tradizionali spesso mostrano specie di legno dai colori caldi come acero, ciliegio e rovere rifinite con macchie di legno per mostrare la bellezza naturale del cabinet in legno.

Altre varianti di stili di cucina tradizionali includono stili di porte a pannelli rialzati, porte in vetro decorato e decorazioni o modanature.

Se vuoi vedere questi dettagli visita Homelook.it.

Fonte:
Fonte:

L'arredamento cucina Scandinavo

Lo stile scandinavo è il giusto mix tra il calore e l’atmosfera della cucina tradizionale e il design fresco e attuale, ma anche pratico e confortevole, del nord Europa.

Questo stile nacque in Svezia circa cinquant’anni fa, quando giovani architetti e interior designer svedesi avvertirono l’esigenza di progettare soluzioni d’arredo che potessero essere acquistate da tutti e non solamente dalle classi più agiate economicamente. Furono quindi ideati mobili di buona qualità dal punto estetico ma anche poco costosi e facilmente accessibili, perché prodotti su larga scala.

Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/431681_-cucina-styl-scandinavo
Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/431681_-cucina-styl-scandinavo

Due sono gli elementi stilistici che caratterizzano questo stile: il legno e il bianco.

Il legno viene lasciato al naturale o verniciato di bianco: molto utilizzate le essenze di betulla, abete, larice. Oltre che per i mobili, spesso è utilizzato anche per i pavimenti.

Come dicevo il bianco la fa da padrone, ma si possono utilizzare anche colori pastello, o giocare sul contrasto tra bianco e… nero, creando così un’atmosfera elegante e raffinata.

Se sogni una cucina di tendenza, questo è lo stile che per te!

La cucina Minimal


Lo Stile Minimal unisce eleganza e funzionalità.

Il minimalismo è uno stile architettonico lanciato negli anni ‘60 e che ancora oggi gode di grande fama tra appassionati di moda, design o semplicemente tra coloro che lo hanno abbracciato come filosofia di vita sotto ogni aspetto, arredamento compreso.

Less is more è la regola da seguire, per questo si va sempre più verso uno stile lineare e essenziale.

Forme nette, pulite ed essenziali si sposano alla polivalenza funzionale data da sistemi e accorgimenti strutturali sapientemente studiati nel minimo dettaglio, in un'ottica di arredo all'apparenza total minimal ma, nella sostanza, assai versatile per le sue molteplici potenzialità d'uso.

Fondamentali sono la qualità dei materiali e le lavorazioni: l’essenzialità delle forme fa risaltare al massimo materiali e superfici, portando subito alla vista la qualità del legno e degli altri materiali impiegati.

Attenzione anche a decorazioni, abbellimenti, dettagli aggiuntivi e in generale alla scelta dell’arredo circostante. È preferibile affidarsi a pochi elementi decorativi scelti con cura: un orologio da parete moderno o un centrotavola di design completeranno l’ambiente senza appesantirlo ma aggiungendo personalità.

Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/431455_-cucina-styl-minimal
Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/431455_-cucina-styl-minimal

La cucina Industriale


Se desideri uno stile più metropolitano, che unisca animo vintage e un’estetica contemporanea, allora la cucina industriale è l’ideale per la tua casa: uno stile che oltrepassa il gusto e la cultura del momento.

I materiali che erano impiegati nella costruzione di ampie strutture come grandi magazzini e vecchi depositi la fanno da padrona: l’acciaio e il legno sono stati reinterpretati in chiave contemporanea.

L’obiettivo se vogliamo è ambizioso: rivendicare la bellezza delle fabbriche delle grandi metropoli, per affermare una visione innovativa e dinamica dell’ambiente al centro della casa.

Ma quali sono le componenti imprescindibili per una cucina industrial?

  • Tubi di areazione (e non solo): da tenere in bella mostra, così possono diventare anche dei portaoggetti
  • Illuminazione: deve evidenziare in modo chiaro e diretto la superficie di lavoro su cui sfilettare o tritare alimenti. Per evitare le zone d’ombra, la tipologia di illuminazione più usata è quella a sospensione, perché permette di avere un’illuminazione omogenea su tutto il piano di lavoro ed anche estetica perché, sempre più spesso, viene implementata da interior designer e architetti per arredare l’ambiente della cucina.
  • Le sedie in metallo.
  • Un grande tavolo in legno, metallo e vetro.
  • Mobili industriali: cassettiere, armadietti, archivi che hanno una caratteristica in comune: son senza fronzoli, ma curati nei minimi dettagli. Così ci affascinano con la loro sobrietà.


Altro elemento imprescindibile è tenere tutto a vista: stoviglie, utensili e le diverse attrezzature. Deve essere tutto facile da raggiungere nella cucina industrial e soprattutto deve regnare l’ordine: barattoli con sale, zucchero e pasta, oppure spezie, caffè e the, senza dimenticare una barra inox per appendere pentole e tutti gli utensili necessari per cucinare. Per alcuni esempi clicca qui

Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/424722_loft-n-cucina-styl-industriale
Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/424722_loft-n-cucina-styl-industriale

La cucina Classico

Le tendenze della cucina vanno e vengono, ma alcune cose non passano mai di moda. Se vuoi una cucina che resisterà alla prova del tempo, prendi in considerazione una cucina in stile classico.

Una cucina classica è spaziosa, immersa in un'atmosfera calda e accogliente. Questo è lo stile di cucina tradizionale, con elettrodomestici di base e mobili da cucina e interni consueti. Potreste anche prevedere un’area pranzo, che vi eviterà di dover destinare un’intera stanza a questo scopo. Le cucine classiche sono sempre funzionali e tendono a essere molto facili da usare in termini di comfort e di manutenzione.

Il materiale prediletto per questo tipo di cucine è il legno massello, arricchito con incisioni, decorazioni e intagli.

Le versioni più contemporanee dello stile classico riprendono le linee morbide e ricercate, ma le reinterpretano con tonalità più chiare e tenui ed elettrodomestici di ultima generazione.

Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/424955_piazza-cadorna-cucina-styl-classico
Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/424955_piazza-cadorna-cucina-styl-classico

La cucina Stile Rustico

La caratteristica fondamentale per questo tipo di cucina è il colore caldo e accogliente, che non si trova in altri stili come quello moderno e minimalista. Se stai pianificando la tua cucina rustica o in stile country, pensa prima agli ingredienti indispensabili e il resto dovrebbe seguire.

Ogni cucina rustica classica avrà un fornello da cucina, un lavandino in ceramica bianca in stile maggiordomo, cucine in legno (in una finitura liscia o verniciata) tra cui prodotti rustici come credenze e dispense, un tavolo con un buon set di sedie robuste da abbinare.

Accanto a questi "ingredienti" principali, pensate a come tradizionale volete che la vostra cucina guardi: sarà pieno di sfregature rustiche senza rifiniture e forse qualche idea di cucina vintage, oppure potreste preferire un approccio più moderno al country con Shaker dipinto dettagli in stile e tessuti floreali a righe o persino piastrelle della cucina in grassetto in blu o rosso per riscaldare un po' le procedure.

Un approccio più moderno potrebbe essere quello di prendere le materie prime della cucina rustica (con il suo legno spogliato, pietra, mattoni e metallo) e dare loro un tocco industriale. Illuminazione a sospensione, sgabelli da bar e un pizzico di rame e pelle possono dare un tocco di freschezza a una cucina rustica. Per alcune idee consulta la gallery su Homelook.it

Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/429197_-cucina-styl-rustico
Fonte: https://www.homelook.it/ispirazioni/cucina/429197_-cucina-styl-rustico

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×