scrivi

Una storia di Carbolatente

Sono passati 4 anni... Speranze vane

56 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 02 giugno 2020 in Altro

0

Riporto questo breve sfogo che scrissi quattro anni fa su 20lines all'indomani dell'elezione di Trump...





Sono passati 8 anni da quando all'inizio del mio primo anno di università, Obama venne eletto presidente degli Stati Uniti.
Ricordo ancora chiaramente la sensazione di positivismo che mi prese quando la cosa fu ufficiale. Ero positivo perché lo presi come un segno chiaro di cambiamento di quell'America dalle mille contraddizioni.

E oggi?
Oggi sono esterrefatto.
Il fatto che sia stato eletto quel trombettista di Trump mi spaventa, mi mette i brividi.
Chiariamoci non che la Clinton fosse questo stinco di santo, anzi, però non mi ha mai trasmesso paura il pensiero di lei presidente.

Il punto chiave è che per essere arrivato lì dov'è ora, la gente lo ha eletto.
La mia speranza è che Trump sia stato eletto perché la gente è stanca della vecchia politica, non perché identifica il proprio pensiero con quello di Trump.
Se così fosse, la grande America dal grande potere da tutti declamata, sarebbe improvvisamente la piccola America dal grande potere.

E il punto è che ormai, anche qui in Italia, si va a votare il candidato meno peggio, tappandosi il naso al momento di mettere quella X che esprime il nostro giudizio.

Però non dispero, il sole è sorto anche oggi e continuerà a farlo.
Personalmente ho adorato Obama.

Spero quindi che Trump sia tanto e fumo e niente arrosto.
Spero vivamente che sia l'ennesimo politico che parla tanto e non combina nulla.
Perché se veramente dovesse riuscire a fare tutto quello che ha detto, beh signori il sole continuerà a sorgere, ma noi saremmo improvvisamente catapultati indietro non di 8, ma di 70anni.




Le mie speranze sono risultate vane.

Siamo tornati indietro di 70 anni.

L'America non ha ancora superato il suo peccato originale, e sembra alquanto evidente che allo stato attuale non sia interessata a farlo. Non se chi dovrebbe dare l'esempio è il primo a fomentare odio, razzismo e discriminazioni.

Trump alla fine ha fatto tanto fumo, ma un fumo tossico e malefico che ha intossicato ancora di più la società americana.


Ho la grandissima paura che se in America le cose andranno avanti in questo modo, assisteremo a una guerra civile e a un'ecatombe dovuta al virus, visto che tutte queste proteste di massa favoriranno ancor di più il contagio.

Spero di nuovo di sbagliarmi, ma ho la terribile sensazione che il 2020 non abbia ancora finito di dare il peggio di sè.




Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×