scrivi

Una storia di Ben64

Questa storia è presente nel magazine FAHRENHEIT 451

"Jerome Salinger" PREMIO SPECIALE GIURIA

Beniamino Cardines - NARRATORE EMERGENTE

220 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 27 giugno 2020 in Giornalismo

0

Al Concorso Nazionale di Narrativa “Jerome Salinger”

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA

NARRATORE EMERGENTE

Beniamino Cardines

Beniamino Cardines
Beniamino Cardines

La Giuria del Premio, composta da Davide Rondoni (Presidente) e da Andrea Costantin, Ubaldo Giacomucci e Tania Santurbano, in questi mesi di lockdown ha stabilito l'elenco definitivo dei finalisti della seconda edizione del Concorso Nazionale di Narrativa "Jerome D. Salinger" (2019) organizzato a Pescara con la collaborazione dell’Associazione Culturale Paul Celan e delle Edizioni Tracce.

Le sezioni del premio: “romanzo inedito o raccolta di racconti inedita”. Primo classificato: Serena Suriani con “Controluce”; Secondo classificato: Chiara Pellegrini con “Calicanto”;Terzo classificato: Enrico Marzetti con “Va dove ti porta il cane”.


Beniamino Cardines - foto Francesca Mazzocchetti
Beniamino Cardines - foto Francesca Mazzocchetti

Spicca tra i nomi il PREMIO SPECIALE della GIURIA a un “Narratore Emergente” a Beniamino Cardines con la raccolta inedita di short stories “Cleopatra o Meryl Streep?”.

Nato a Ginevra, ma di adozione pescarese, lo scrittore - che ricordiamo lo scorso anno ha vinto il Premio Letterario Nazionale “Luigi D’Amico 2019” sezione Letteratura Ragazzi con “Le avventure di Plastica 1/L’inizio delle cose” edito da Lfa Publisher, Lello Lucignano Editore Napoli – è molto impegnato sui temi della cultura, dell’arte e della società.

Direttore artistico della Fiera del Libro.2 a gennaio e promotore del progetto “Voltapagine fest – letteratura per le nuove generazioni” nell’ambito del quale proprio poco prima del lockdown aveva avviato “P/Ponti di Parole – linguaggi e curiose narrazioni” nella sede del Centro Culturale “Sorrisi in Città” a Montesilvano (PE).


Beniamino Cardines - Plastica 1
Beniamino Cardines - Plastica 1

Beniamino Cardines, scrittore: “Vorrei essere una penna prestata alla coscienza. Penso che la Letteratura debba servire a questo, a dare voce alle ombre, alle tante storie, ai tanti volti e aspetti invisibili della vita. Uno scrittore è una voce e in quanto tale attraverso la sua scrittura può decidere di farsi megafono, di ampliare e dare risalto a tematiche e urgenze sociali che altrimenti resterebbero poco attenzionate. Con “Le avventure di Plastica 1/L’inizio delle cose” affronto l’ecologia, l’ambiente, la vita degli adolescenti. Qui invece con questa raccolta inedita di short stories dal titolo “Cleopatra o Meryl Streep?” affronto i lati oscuri della vita contemporanea, attraverso una serie di personaggi borderline che vivono al limite ma che sono tutti un ognuno di noi possibile.”

​​​​​​​

La Giuria del Premio ha sottolineato l'elevata qualità dei testi pervenuti e le difficoltà riscontrate per selezionare i finalisti, proprio per la particolare abilità stilistica ed espressiva fornita dalla maggior parte degli Autori partecipanti.





Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×