scrivi

Una storia di Ladydonone

Wanted: paura Natale,

la poesia è bellezza espressa, questa no: restituiscimi le mutandine, per favore!

107 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 21 novembre 2019 in Poesia

Tags: #homer #mutande #poesia

0

Non c’è niente di male,

se uno vuole fare poesia,

senza farsi una pera, di

eroina. Ho paura,

del Natale,

senza vergogna

lo scrivo

teatrale! Non amo

il Natale, amo l’albero

quando qualcuno te lo

ha fatto! Compro le

castagne e pure

se non faccio la rima

appropriata,

mi vanto che sia Natale,

lo stesso.

Forse non ragiono

troppo su quello che scrivo ma

so che lo sto facendo ora,

ridendo.

orrendo! Che capra

stanno dicendo.

Lavora sulle parole,

cosi quando ti escono,

sembrano scritte

dal cuore.

Mi sono,

innamorata di babbo Natale.

Vogliono una leggenda,

accanto a me, Non una

scoreggia. Voglio uno come

Homer Simpson,

non uno come Clint Wood.

Questa notte sognerò

uno come me, non

uno come te! Sbruffone,

conosciuto al mercato!

Sei stupido come un

baccalà scaduto.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×