scrivi

Una storia di Luigia.sabatino

Quanto vorrei essere diversa

Poesia

1.3K visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 04 maggio 2015 in Poesia

0

Quanto vorrei essere diversa

Vorrei essere diversa da quella che sono

mi faccio prendere dal panico per ogni situazione

ma ce sempre una giusta motivazione.

Vorrei essere dolce, delicata, soave e sempre cordiale

per accarezzare gentilmente ogni cuore

questo gusto amaro della vita che porto in bocca

continua ancora a congelarmi l’anima

non lo so , fino a quanto resisterò.

Continuano ancora giorni senza sorrisi

e quando trovo quel momento di felicità

tutto a caro prezzo lo devo ripagare .

Vorrei essere diversa da quella che sono

gioire alla luce del sole, senza alcun dolore

tante volte mi prendono per pazza

nessuno capisce, che questo cavallo è ormai stanco

e non corre più per superare quegli ostacoli della vita

non prende più premi e ne vittorie come faceva una volta

non è colpa mia, di questa mia diversità.

Vorrei essere diversa da quella che sono

riempirei con quiete le mie tasche di fiori

camminerei scalza, nella terra umida della notte

dove nessuno potrà adocchiarmi e sola con me stessa

chiederei consigli alla luna ,

e a braccia aperte raccoglierei le stelle

per far brillare nuovamente il mio viso

urlerei ,con tutta la forza che è dentro di me

e in un pianto accorato ,toglierei quel catenaccio dal mio cuore.

Luigia Di Sabatino

Diritti intellettuali e di pensiero

riservati all'autore ©

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×