scrivi

Una storia di IlariaGaliano

Il violino

e le sue origini

449 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 28 gennaio 2019 in Didattica

0

UN GIORNO UN BAMBINO CURIOSO SI TROVA A CERCARE DEGLI OGGETTI NELLA SUA CANTINA QUANDO TROVA UNA CUSTODIA.

Era un violino uno strumento musicale della famiglia degli archi ,dotato di quattro corde accordate ad intervalli di quinta.

Si tratta di uno strumento più piccolo della tesitura più acuta tra i membri della sua famiglia.

La corda più bassa (è quindi la nota più bassa ottenibile) è il SOL3 ,il sol subito sotto al DO centrale del pianoforte(DO4) ;le altre corde sono,in ordine crescente di frequenza, il RE4,il LA4 e il MI5 .Le parti del violino utilizzano la chiave del violino (chiave di SOL) . Il violino ,essenzialmente ,è costituito dalla cassa armonica e dal manico ,innestato nella parte superiore della cassa ,tutte le parti sono di legno la cassa armonica dello strumento,di lunghezza tradizionale è di 35,6 cm (tra i 34,9 ed i 36,2 cm), di forma curva e complessa che ricordavagamente un otto , è costituita da una tavola armonica detta anche piana armonica ,di abete rosso e da un fondo ,generalmente in acero montaro ,unitida fascie di legno di acero curvato.


Il violino più antico si estende risale al 1564 e fu realizzato da Andrea Amati.

Questo violino ha già tutte le caratteristiche fondamentali ,sia della forma che del funzionamento del violino moderno che conosciamo oggi.

Il violino viene suonato con l'archetto che viene sfregato sulle corde .

questi sono alcuni autori di alcuni brani del violino:



AUTORI


-Antonio Stradivari

-Antonio Vivaldi

-Arcangelo Corelli

-Giuseppe Tartini

-Francesco Geminiani

-Francesco Maria Veracini ...ecc.


VIOLINO ELETTRICO

il violino del futuro.....

il violino elettrico è un violino che al suo interno ha un'amplificazione elettronica del suono .

Il termine si riferisce ad uno strumento realizzato tramite pick-up integrati e solitamente con il corpo solido.

Il violino elettrico funziona tramite amplificazione elettrica grazie all'uso di un pick-up. Per suonarlo, quindi, è necessario un amplificatore e a differenza del violino "classico", il violino elettrico non utilizza una gamma di frequenze date unicamente dalla cassa di risonanza del violino acustico.



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×