scrivi

Una storia di Crisprando

Questa storia è presente nel magazine c'era una volta...

PROBLEMI DI VOLO

477 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 01 marzo 2019 in Fiabe

Tags: #FIABE #BIMBI #FAVOLE #BUONANOTTE

0

C’erano una volta un riccio inglese, un alligatore americano e una civetta finlandese.

Il riccio, nato in un castello, era veramente un gentilriccio.

L’alligatore, andava nei fiumi facendo alligarap (un tipo di musica parlata tipica degli alligatori.)

Infine la civetta lavorava come pilota di aerei (solo quelli blu, però, perché era il suo colore preferito) un giorno il riccio e l’alligatore salirono sull’aereo della civetta, per andare in Nuova Zelanda.

Appena a bordo, conobbero il comandante civetta, chiacchierarono un po’ e si sedettero per il volo.

Fu un disastro: la civetta aveva uno scarsissimo senso di orientamento e li fece passare per la Corea del Nord, per gli Stati Uniti, per l’Italia e la Scozia.

L’alligatore e il riccio andarono a lamentarsi con la civetta. Una volta chiarita la situazione tornarono ai loro posti e ordinarono un drink: l’alligatore una birra e il riccio del vino bianco.

Dopo poco, però, si resero conto di essere passati per Lahore, in Pakistan, e per la Siberia: la civetta si era persa ancora.

Andarono di nuovo in cabina e il riccio fece di tutto per trattenere l’alligatore che voleva mordere la civetta; poi , però, fece finta di inciampare e punse la civetta con le sue spine… non ne poteva più!

Dopo ore di volo, arrivarono in Nuova Zelanda. Lì l’alligatore e il riccio dovevano partecipare ad una conferenza stampa, ma si resero conto che era già finita... erano arrivati con due giorni di ritardo.

Infuriati, tornarono in aeroporto e cercarono di non prendere un aereo blu… Bingo ! salirono su un aereo rosso.

Rilassati, andarono ai propri posti e l’altoparlante annunciò: “cambio di pilota: il precedente, il pappagallo, sta male e abbiamo chiamato un sostituto… una civetta!“

L’alligatore e il riccio scesero dall’aereo e rimasero in Nuova Zelanda. A vivere. Per sempre felici e contenti.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×