scrivi

Una storia di OrnellaStocco

Questa storia è presente in 2 magazine

Guarda tutti

Chiedimi se sono infelice

249 visualizzazioni

3 minuti

Pubblicato il 14 dicembre 2018 in Altro

Tags: #felicitattimo

0



Felicità. Parola santa benedetta. Rincorsa, adorata, agognata. Ma esiste veramente o è solo una mera illusione, un desiderio, un inganno della nostra mente esigente?
Rincorriamo tutta la vita l'effimera speranza di provare quella gioiosa, vitale sensazione di benessere. Sprechiamo forze ed energie in tal senso.
Tutto gira attorno a questa parolina magica: Felicità.
Quante volte abbiamo pensato: oggi mi sento veramente felice!
Oggi? Un giorno intero? Ventiquattro ore di felicità? Impossibile una durata così eterna. La felicità è un momento brevissimo. Così intenso da farci pensare che non è possibile provare così tanta felicità. Una gioia che dura pochi secondi forse minuti. Raramente un'ora.

Un attimo interminabile che ci grazia e ci rende euforici.
"Ti auguro di essere felice per tutta la vita".

Un augurio velatamente ipocrita che elargiamo impunemente. Lo diciamo ma non ne siamo pienamente convinti. Lo pensiamo ma sappiamo che non sarà proprio così. Certo la sposa è splendida nel suo meraviglioso abito. Raggiante mentre bacia il suo sposo. Ma quanta fatica! Quella giornata è l'epilogo finale di mesi di preparativi, stress, ansia da ambizione.
"Il nostro dovrà essere il più bel matrimonio mai visto!"
Gli adulti non sanno essere felici. E' una condizione che li pone a combattere con il loro arrivismo, la loro arroganza. La bramosia di raggiungere a tutti i costi la felicità è l'antagonista suprema della stessa felicità. Solo chi è stato infelice saprà cosa sia la vera felicità.
E' impazzito dalla felicità.
E goditi questo momento di felicità.
Un bambino al quale non si è mai fatto mancare nulla e ogni suo desiderio viene esaudito non saprà mai cosa possa significare essere davvero felice. Perché felicità è attesa, desiderio. Non è avere, possedere, acquistare.


E' desiderare.


Chi può avere tutto, può permettersi tutto, è veramente felice?
Sì. Fino a quando avrà qualche cosa da desiderare.
No. Se quello che desidera lo può avere senza nessun sacrificio, nessuna rinuncia. Quando desideriamo una cosa è perché ci manca, in qualche modo siamo infelici poiché siamo convinti che solo il possederla ci darebbe quella sensazione piacevole molto vicina alla felicità.

Allora, la vera felicità è l'infelicità?


E quando finalmente abbiamo raggiunto quello stato d'animo che ci fa amare anche il direttore di banca, terrorizzati attendiamo la fine. Quale sarà il prezzo che dovrò pagare?
Quando sono infelice sono più tranquilla. Sono in quella fase neutrale di attesa. Un limbo.
Come la vigilia di Natale. I bambini non dormono. Sono eccitati, non stanno nella pelle, non riescono a pensare ad altro. Sono semplicemente, assolutamente felici!

La mattina di Natale scartano i regali, la loro espressione cambia, a volte restano delusi per il regalo ricevuto, oppure ne aspettavano molti di più.
Quelli soddisfatti per i doni avuti dopo dieci minuti sono già tristi e i regali dimenticati. Non c'è più attesa. Non c'è più desiderio. Tutto è finito non appena è cessata l'attesa. Il desiderio.
E poi volete mettere? L'infelicità non è così effimera e passeggera. Eh no, lei quando arriva non se ne va tanto facilmente. O felicemente. L'infelicità osserva un moto costante, non dura un attimo. Un'ora. E' tenace. Stabile, affidabile.

Certe persone si trovano così bene nel loro mondo infelice da non invidiare chi è felice. Tanto, per quel che dura...

L'infelice vive bene, è rilassato, non ha il problema di doversi svegliare una mattina improvvisamente infelice. Non vive nell'angoscia di perdere tutto.
Lui sa cos'è la felicità poiché non l'ha mai provata.

L'ha solo desiderata.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×