scrivi

Una storia di ConcettaFrisenna

Questa storia è presente nel magazine Racconto una storia

Zuccherino e le apprendiste Fate

Arcobalandia

188 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 07 novembre 2019 in Fiabe

0

Capitolo 1

il grande albero
il grande albero

Tanto, tanto, tanto, tempo fa, c’era un immenso e misterioso regno, perduto nel bosco incantato di Arcobalandia, nel mondo fantastico che nessuno è mai stato in grado di trovare. Questo luogo ricco di magia dove le rocce luccicano come pietre preziose e ogni profumo e suono incanta come in un sogno. Gli alberi, i fiori e i laghi sono di indescrivibile magnificenza. Un reame abitato da straordinarie Fate che danzano soavi e spensierate, Folletti, Gnomi e animaletti fantastici cantano per le strade liberi e felici di vivere in questo meraviglioso mondo.

La Regina dei colori, aveva ordinato a tutto il popolo di Arcobalandia di preparare la festa, sotto il grande albero, per la consegna delle bacchette alle fate Rubina, Verdiana, Viola e Azzurra, diventate grandi e consapevoli di poter fare magie.

Mentre tutti erano affaccendati nei loro compiti, come al solito Rubina, Verdiana, Viola e Azzurra litigavano; sono fatine buone ma litigiose: questa volta litigavano per chi avrebbe dovuto ricevere per prima la bacchetta magica. Le bacchette erano posate sul grande libro delle magie.

Dovete sapere che nel libro delle magie era rinchiusa la Regina Nera.

Da piccola la Regina Nera era solita giocare quando c’era il temporale, ed era ombrosa quando c’era il sole o gli altri erano felici. Quando camminava nel bosco, al suo passaggio, appassiva tutto e gli animali scappavano via. Un giorno mentre era nel bosco sotto il suo albero privo di foglie, vide gli abitanti del bosco che tra di loro erano sempre felici e gentili, non litigavano mai e andavano sempre d’accordo; non sopportava più tanta gentilezza e felicità, così scatenò un temporale che durò più di un mese: i laghi strariparono e il bosco si allagò, gli abitanti del bosco dovettero fuggire via e trasferirsi sulle colline intorno al bosco. La Regina dei Colori non potendo più sopportare tutta questa malvagità la rinchiuse nel libro della magia e sarebbe uscita solo quando si sarebbe pentita per quello che aveva fatto. Rimase nel libro per molti anni fino a quando...


Continua...

il bosco incantato di Arcobalandia
il bosco incantato di Arcobalandia

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×