scrivi

Una storia di MarianoSalina

Orgoglio

122 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 09 giugno 2019 in Altro

Tags: #emozioni #linee #traguardi #motivi #necessit

0

Scivolavo tra le corsie di un supermercato,tanto sapevo che quello non sarebbe stato mai il mio mestiere, feci parecchi colloqui, ma nonostante la mia meticolosa preparazione, venni respinto tutte le volte. Parecchi anni fa studiai addirittura ogni singola verdura e ogni singolo frutto esistente, giusto per avere una buona infarinatura in caso dovessi gestire un reparto inerente, ma ad oggi mi accorsi che studiavo per la voglia di farlo e non per la voglia di sapere di quell'argomento.

Amo studiare qualsiasi cosa. Oggi mi sono ritrovato addirittura a leggere un libro in libreria che riguardava la fisica,materia da me odiata ai tempi delle scuole superiori.


Alla fine,sono uscito dopo perecchio tempo dalla libreria e mi accorsi di aver speso un mezzo mutuo per un libro che mi riempirà parecchio tempo e soddisferà la mia mente. Ci sono autori veramnte eccezionali che sanno quello che scrivono e fanno riferimenti esatti a quello di cui si sono documentati, mettendo poi, riga dopo riga una serie di informazioni perfettamente esaustive e meravigliosamente belle da leggere.

Se non esistesse la scrittura, sarebbe un vero problema.

Come si farebbe a tramandare quello che si era scoperto anni fa ai giorni d'oggi? Domanda scontata? Probabilmente si, però ogni tanto dobbiamo farcela.

E' grazie a chi ha scritto prima di noi, che siamo diventati questo e ringrazio chi ha scritto prima di me di farmi sentire una persona fortunata perchè può leggerle.

Questa scrittura, che anche in questo momento sto facendo, mi ha dato sensazioni meravigliose, perchè mi fa riflettere di quanto sia necessario ambire ad un piccolo traguardo piuttosto che avere un oggetto materiale in più, oppure poter far capire ai propri cari che non scriviamo solo per noi stessi , ma anche un pò per loro, perchè loro credono in noi, in ogni singola linea battuta.





A Bartolomeo, che mi ha dato il motivo per cominciare.

A Laura, che mi ha dato il coraggio di continuare.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×