scrivi

Una storia di BeppeGVida

Quel giorno del 1937

L'invenzione di Marconi non è morta con lui, rimane un segreto costudito dal Vaticano ?

229 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 12 gennaio 2021 in Avventura

0


Nella cover:

Da sinistra il cardinale Eugenio Pacelli (in seguito Papa Pio dodicesimo) in secondo piano Guglielmo Marconi, il Papa Pio XI attorniato da dignitari...




Guglielmo Marconi collaudò una sua invenzione che fu chiamata il raggio della morte. A Quel tempo non ero ancora nato, e quel che intendo raccontare si avvale di testimonianze storiche inconfutabili da molto tempo a disposizione pubblica.

Lo scienziato italiano di Villa Grifone in località bolognese di Pontecchio Marconi da dove sono partiti i primi esperimenti, dello scienziato. La Fondazione Guglielmo Marconi, di cui è Presidente Ingegner Gabriele Falciasecca invita e accoglie ogni anno illustri scienziati da più parti del mondo per confutare gli strumenti e studi di Marconi. Il tal modo tiene viva attraverso un’attività scientifica che il Presidente, anch’egli scienziato, gestisce con competenza e passione.

La fondazione Guglielmo Marconi ha un premio periodico riservato alla scienza. Un premio per l’arte.

Ogni anno, letterati artisti vengono insigniti del prestigioso titolo, ponendoli in primo piano sul palcoscenico internazionale,

^^
I retroscena:

Durante la cena in casa Mussolini il capo famiglia Benito sapendo delle intenzioni della moglie di recarsi a Ostia accompagnata dall’autista disse: Rachele fatti trovare in macchina sul tratto di strada tra Roma e Ostia alla 10,30…
Quel giorno di giugno del 1937 (per taluni luglio del 1939) sull’autostrada che da Roma porta a Ostia avvenne un blak out che fermò auto moto camion; si fermarono misteriosamente; più lontano anche due aerei, già in fase di decollo; si fermarono (erano per taluni le 10,30 per altri nel pomeriggio – a parte l’ora esatta e il mese, l’anno, l’evento ci fu... ?


Sembra che nel 1937 il cattolicissimo Guglielmo Marconi in colloquio privato con Papa Pio XI gli espose la sua invenzione e che il Pontefice lo supplicò di rinunciare a tale strumento di morte. L’anno seguente lo scienziato mori. L’ovra, la polizia segreta del fascismo, in modo strategico sembra facesse trapelare ai fini propagandistici che esisteva il raggio della morte e l’inventore era Guglielmo Marconi…

^^^

Altra curiosità:

Le mogli dei ministri del fascismo avevano l’appellativo di donna. Donna Rachele Guidi Mussolini godeva di un pensione di 60.mila lire – come quella di un impiegato all’epoca Mussolini non ha mai ricevuto uno stipendio dallo stato e quindi non aveva versato i contributi; la pensione a Donna Rachele Guidi Mussolini la ricevette per interessamento dell’onorevole Almirante segretario del M.S.I. Movimento Sociale Italiano.
Nel 19… Fu prima inviata al confino a Ischia insieme al terzo genito Romano poi nel 1957 libera di andare a Forlì. Coincise la data che riportò il feretro del marito Benito Mussolini nel cimitero di Predappio, ove, nella edicola funeraria riposa.


Per dire di cosa significava essere un “dipendente dello stato”.
Mi astengo da un giudizio politico che sarebbe biasimevole... La storia e chi è ancora in vita potrà... confutando documenti, aggiungere o togliere effettuando una revisione di quanto ho scritto per curiosità storiche, non altro...


Autore Beppe G. Vida
agosto 2015.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×