scrivi

Una storia di CuorDiPolvere

Fior di Ghiaccio

267 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 02 maggio 2019 in Fantasy

Tags: #Malinconia #Estasi #Neve #Gloria #Inizi

0

Un cane inseguiva una lucertola lungo le vecchie costole di una cattedrale in rovina. La lucertola s'infilò in un buco nella terra e il cane, nel tentativo di stanarla, scavò così a fondo da trovare un osso.


Era la clavicola di un santo, che il cane portò in casa dal padrone. Lo studioso ne fu attratto per forza sensibile e si accorse del prodigio: tolse l'osso di bocca al cane e lo gettò nel fuoco per rivelarne i segreti.


Fece una trascrizione di quanto vide; morì per rapimento d'estasi in inverno, durante una forte nevicata, quando la bufera concepì tra le nubi un fiocco di neve per lui.


Quel fiocco di neve brillò di così gran forza che di lontano lo videro un Folle, un Cavaliere del Tramonto e una fanciulla senza casa, e tutti e tre la andarono a cercare.


Giunse il Folle per primo, insieme al cane, e aprì la porta della torre. Il Cavaliere del Tramonto venne a reclamare come propria quella stella, e uccise il folle. C'era un cadavere seduto sulla sedia, affacciato al balcone, sulla cui fronte splendeva ancora il fiocco di neve. La dama lo colse come un fiore e con un soffio lo rimandò in cielo, prima di venire assassinata.


La tempesta corse verso occidente e nevicò sulla Grande Città: il fiocco cadde ancora e andò a concimare una pianta nel suo vaso; crebbe come fiore di ghiaccio, l'unico della sua specie, e inghiottì tutto intero il palazzo dove il giovane studioso, prima di partire, aveva benedetto con la tinta rossa e i sacri rilievi delle salamandre il portone d'ingresso.


Un bambino, da molto lontano, si ritrovò disperso nella città lontanissimo da casa. Nelle strade solitarie, nottetempo, vide una bambina e la seguì: entrò nel palazzo ghiacciato e lui sgattaiolò dentro.


La trovò su in soffitta, a prendersi cura di un passerotto, e gli disse di chiamarsi Gloria. Crebbero insieme e quando lui sparì per tornare a casa, il fiore di ghiaccio appassí e lei rimase sola ad aspettarlo.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×