scrivi

Una storia di Lesenfantastique

LO SPECCHIO INCANTATO DELLO JIUZHAIGOU

Lo strabiliante mito della valle dei 108 laghi

218 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 30 gennaio 2019 in Scienza

0

Allegri Federica, Bagnoli Rachele, Morgagni Mariachiara, Ravaioli Gaia e Suprani Anna Giulia.

2E Liceo Scientifico A.Oriani Ravenna.

Sichuan, Cina
Sichuan, Cina

In uno dei più remoti luoghi della Cina continentale si trova la Valle del Jiuzhaigou, conosciuto come "valle dei nove villaggi". E' una riserva naturale della provincia dello Sichuan .

Anticamente questo territorio era abitato da popolazioni sconosciute alla Cina : i tibetani e i Quing, ma non solo...

Tanti anni fa in questo luogo magico abitavano molte creature fantastiche, tra queste vi era il dio Dago, follemente innamorato della dea Semo, il quale decise di regalare a quest'ultima uno specchio dal quale si riusciva ad ottenere qualsiasi oggetto desiderato. Un giorno la dea, passeggiando nel bosco, pensò all'insoddisfazione che la relazione con il dio Dago le procurava, così richiese allo specchio un amore più coinvolgente. L'oggetto magico, fedele al dio, emise una scarica elettrica che provocò alla dea un sussulto facendoglielo cadere dalle mani.

Lo specchio si frantumò in 108 pezzi e ognuno di questi diede origine a laghi, corsi d'acqua e cascate che ancora attualmente caratterizzano il paesaggio. Tra questi i più importanti sono:

- il Lago dei Due Draghi, chiamato così per la presenza di due speroni di roccia calcarea presenti nel fondale che rimandano all'immagine di due draghi

- il Lago dello Specchio noto per le sue acque trasparenti

- il Lago Scintillante, denominato per via delle sue acque blu cristalline profonde fino a 9m

- il Lago della Tigre ha questo nome poichè le cascate di Shuzheng ricordano con il loro gorgoglio il ruggito del famoso felino, inoltre nella stagione autunnale il colore rossastro degli alberi, riflettendosi nell'acqua, ricordano il manto tigrato

- il Lago dei cinque fiori caratterizzato dalla presenza del carbonato di calcio che dona all'acqua cristallina sfumature multicolori

- il Lago Lungo: il più esteso della valle e presenta una forma a S.

Vista la vasta presenza di meraviglie naturali, nel 1992 questa valle è stata dichiarata patrimonio dell'UNESCO e nel 1997 Riserva Mondiale della Biosfera



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×