scrivi

Una storia di FrancescoAltrui

Ti prendo per mano

(...e ti porto via da qui)

602 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 22 settembre 2018 in Poesia

Tags: #tiprendo #via

0

No.

Meriti il meglio e ancora di più

ti prendo per mano, adesso

e ti porto via da tutto questo.


Da questa guazza paludosa che non ti merita

da questa insulsa prigione che ti stringe


Con tutti i nostri si può dire e non si potrebbe

con tutti i nostri frullati di sventure

solitamente le mie ali sono fragili

ma ora più forti anche per te.


e voliamo via verso un futuro diverso

che apre porte invece di chiuderle


ti prendo per mano

Si, mano nella mano

a planare sui giorni che passano

lasciandoci alle spalle

il tempo mai avuto.


Ti prendo per mano

ti porto lontano

come un ritornello

che rimane impigliato

a giocare tra i pensieri.


Con la luce del mattino

che ci porta via i sogni

ma ci lascia abbracciare.


Ti prendo per mano

non ti lascio andare

perché la distanza non esiste

dentro questo universo

viviamo la nostra stanza


Un cielo azzurro

pieno di nuvole

con la pioggia pronta

a inzupparci di sguardi

bagnati dal tempo

che passa.


Ti prendo per mano

e mi stringo a te piano.






La tua piccola mano dentro la mia

ancora la sento

cercavi un riferimento, un mano più grande della tua.

E allora la stringevo forte

la tua piccola mano dentro la mia.

Volevo trasmetterti la mia forza, il mio amore.

Avrei voluto per sempre sentire la tua manina

aggrapparsi alla mia.

Avrei voluto per sempre che la cercassi la mia mano grande

più della tua.

Ora che le tue mani sono grandi e forti

prendi la mia

che è diventata piccola e fragile.

Mi sentirò allora forte come forte ti sentivi tu

con i calzoni corti e quella tua manina

dentro la mia.

Ti prendo per mano

con queste mani che non reggono neanche l'aria

ma con questo cuore che ha retto anche i tuoni

e i colpi d'ariete delle nostre vite

in questo momento che ti toglie il respiro

e non ti fa dormire.


Ti prendo per mano

e ci solleveremo.

Non importa come

non importa quando,

ma saremo finalmente io e te

senza fronzoli e senza falsi amori.


Forse ci vorrà una vita,

ma anche tu capirai dove devi andare

ed io sarò lì ad aspettare

ed a prenderti anche se ti vedrò ancora dubitare


Ci spoglieremo di tutte le incomprensioni

delle frasi mal dette e di quelle fraintese

e saremo finalmente nuovi

come se la vita non ci avesse mai attraversati


Le parole diventeranno leggere

e la mente non costruirà più ostacoli

solo tu, solo io

tutto il resto sarà solo una tela sbiadita


Pensaci e non avere paura

Io sarò lì.

E sai bene che sarà solo per te.




Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×