scrivi

Una storia di IBonamiciFredducci

Flirt?

38 visualizzazioni

4 minuti

Pubblicato il 22 febbraio 2021 in Humor

Tags: #vita #pensieri #diario #amore #flirt

0

Parlando con una compagna di lavoro...anzi no, la rifaccio: SPARLANDO CON UNA COMPAGNA DI LAVORO.

Nemmeno ricordo com’è che è saltato fuori questo argomento, ma le racconto di una scena alla quale ho assistito tempo fa, quando un altro compagno di lavoro che ha 55 anni e chiameremo “Vampiro” perché sembra un quarantenne e pare non invecchiare affatto, ha fatto un apprezzamento un po’ pesante nei confronti di una giovane collega, che di anni invece ancora non ne ha 25 e chiameremo “Trinacria”…

La venticinquenne gli ha risposto per le rime, ricordandogli che potrebbe essere suo padre “e quasi nonno”, lui se ne è uscito con un “Ma stavo scherzando! Si faceva per ridere!” e lei ha giustamente aggiunto: -Questa è una molestia: non fa molto ridere e ti assicuro che, se te ne esci con altre cose in questo stile, il primo che non riderà sarai proprio tu...-:


Chiameremo la mia collega GD. Con la faccia con dipinto su un sorriso amaro annuisce e fa: -Eh...il Vampiro: c’ha sto vizio… A dire il vero sono in diversi ad averlo!!!-

Testimonia di aver visto un altro dei maschi paralizzarsi ad ammirare il fondoschiena, messo in risalto da un paio di leggings, di una delle altre colleghe

-Secondo me stava sudando...-

Tra me e lei tiriamo fuori altri 3 o 4 episodi: apprezzamenti per niente velati, allusioni piuttosto lampanti, battute un po’ spinte...


Ridiamo, anche se probabilmente non è che ci sarebbe da ridere così tanto…

Ridiamo, sì.

E’ così bella quando ride…

E’ bella sempre.

Ha il viso più particolare e meraviglioso che io abbia mai visto, una pelle di una tonalità particolarissima, che definire semplicemente “ambrata” è offensivo.

Ha un corpo abbondante, con delle gran belle curve ed un gran sedere…

Teoricamente non sarebbe il mio tipo; ma...ma...ma è troppo bella, diamine.


Ridiamo? Io la smetto, di botto.

La smetto e la mia faccia si fa seria seria: mentre ci raccontavamo degli episodi al limite della molestia a cui abbiamo assistito parte un montaggio in 8K dentro il mio cervello, e rivedo una valanga di scenette tra me e GD.

Anche qui apprezzamenti per niente velati, allusioni piuttosto lampanti, battute un po’ spinte…

Doppi sensi pesanti

Provocazioni

Sfioramenti fintamente casuali

Strofinamenti ancor meno imprevisti.


-Che hai????-

-Eh...-

-Che t’è venuto in mente???-

-Che passo il tempo a fare battute ed apprezzamenti anche molto più pesanti di quelli che abbiamo citato poco fa! Battute, apprezzamenti, allusioni e ben altro. Sono molestie, cazzo...IO TI MOLESTO… Cazzo cazzo cazzo, ti chiedo scusa...che brutta sensazione...mi dispiace, cazzo!-

Mi guarda e sorride: ha la mascherina ma si vede che lo sta facendo: il suo sguardo sembra sempre serio ed incazzato e oltretutto ha un paio di occhi dal taglio così aggressivo che alle volte ti sale la paura se ti lancia uno sguardo contrariato; ma in quel momento non è così!!!

Dicevo?

Mi guarda, sorride e fa: -Ma figurati!!!! E’ una cosa completamente diversa, la nostra!!!-

-Perché non c’entra il patriarcato????-

-Non è per quello!-

-La...la NOSTRA???-

-Certo: è una cosa nostra!! Ed è ovvio che tu lo puoi fare!!!!-

-Lo...lo posso fare???-

-Certo: ti pare che ti darei corda, sennò??? La cosa mi piace, e poi ti molesto anche io in continuazione!!!-

-Oddio: effettivamente...- biascico, facendo un rapidissimo montaggio mentale del bombardamento di provocazioni erotiche che GD mi riserva in ogni giornata che Dio mette in terra.

Ridacchia e mi osserva come se fossi una creatura tenerissima, aggiungendo: -Non sono molestie, creatura demente che non sei altro: si chiama “flirtare”!!!-

-Flirtare? Flirtare? Noi...noi flirtiamo????-

Quei due occhi felini passano dall’incuriosito, all’indagatore, al moderatamente innervosito per poi tornare in simbiosi con un altro sorriso sotto la mascherina.

-Il tuo umorismo assurdo...oddio...-

-Ma...-


La voce nella mia testa grida: -Sì, flirtate!!! Razza di demente: flirtate da mesi!!!!!-

-Che cazzo dici?-

-La verità: flirtate da mesi! E’ un continuo!!!! Avreste anche rotto il cazzo: non è sfiancante, la cosa? Lo è per me: per voi dovrebbe esserlo molto di più!!!-


Mi rivolgo direttamente a GD, con la faccia perplessa alla massima potenza ed una voce tremolante: -Noi...noi flirtiamo da mesi???-

Piega la testa da un lato e i lunghi capelli biondi e lisci creano una deliziosa piccola onda…

-A questo ritmo indiavolato da un mesetto...però è molto di più che flirtiamo, cavolo...-

-...-

-E’ la seconda volta che come risposta ASSUMI LA MODALITA’ “INTERNET EXPLORER”!!!-

-Noi flirtiamo???-

Mi si avvicina: mi sfiora con i suoi generosi seni.

-Sì, in modo esagerato-

-In modo esagerato?-

-E’ una escalation, e Dio solo sa se e quando si fermerà...-

-Perché si fermerà?-

-Io spero proprio di no; ma a qualcosa dovrà pur portare...-

-A qualcosa dovrà pur portare?-

-Sai benissimo di cosa sto parlando-

-Madre de Dios...-

-Perché hai iniziato a flirtare con me se hai una valanga di insicurezze e ti faccio paura?-

-Non penso che tu possa essere alla mia portata e mi spaventi, sì: te l’ho detto un miliardo e mezzo di volte...e non credevo di flirtare...-

-Non credevi di flirtare??? Ma come l’hai?-

Si allontana incamminandosi lungo il corridoio, dopo avermi lanciato un altro sguardo di quelli che ti lasciano del tutto in bambola.

[come mai quel treno nella foto? Semplice: si chiama FLIRT! ( Fast Light Innovative Regional Train )!!


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×